Bigodini Termici: I 5 TOP Professionali + Guida all’utilizzo

Oggi vedremo i migliori bigodini termici in commercio in Italia, il loro utilizzo perfetto e i principali vantaggi rispetto ad altri strumenti.

Perché come ben sappiamo, ogni donna ha l’esigenza di essere sempre in ordine, possibilmente con una chioma perfetta come se fosse appena uscita dal parrucchiere.

È possibile?

Per quanto mi riguarda, assolutamente no! Però è indubbio che alcuni strumenti ci possano aiutare in maniera cruciale!

I bigodini riscaldanti, come tutte sappiamo, sono un’alternativa alla classica piastra onde, di cui abbiamo già visto le migliori di oggi in commercio e i principali vantaggi.

Tuttavia i bigodini termici possono essere una soluzione più rapida e “facile da usare” rispetto alla classica piastra.

In risposta a diverse mie lettrici, ricordo che i bigodini termici sono comunque migliori dei bigodini classici scaldati con un phon professionale.

bigodini-riscaldanti-2D’altronde lo sappiamo. L’importanza che si dà al fascino ed alla salute del capello è grande, perché sono sinonimo di femminilità.

E da sempre noi donne amiamo cambiare look ai nostri capelli. Tuttavia, come detto, l’utilizzo di un ferro arriciacapelli può richiedere davvero molto tempo.

È qui che entra in gioco il set di bigodini termici.

La discussione è aperta nei commenti! Se hai dubbi, domande o curiosità, non esitare a scrivermi in fondo all’articolo!

I bigodini termici sono un accessorio che non tutte conoscono, ma possono portare incredibili benefici nella costruzione di una chioma a casa, come se fossimo dal parrucchiere.

Si tratta essenzialmente di bigodini con resistenze termiche al loro interno, che velocizzano enormemente il lavoro di creazione del riccio.

Se con una piastra o un arriciacapelli dovremo creare un bigodino alla volta, il grande vantaggio dei bigodini termici è che potremo farli tutti assieme…allo stesso tempo!

Naturalmente il risultato della messa in piega e della durata della piega stessa dipende moltissimo dalla qualità dei bigodini termici che utilizzeremo.

Ed è per questo che abbiamo creato questa classifica, per capire al meglio quali bigodini termici sono i migliori fra gli innumerevoli presenti in commercio!

Come sempre, ricordo che la classifica è periodicamente aggiornata, dunque i bigodini termici in classifica vengono sostituiti nel tempo dai nuovi arrivi (se migliori!)


Bigodini Termici: La Classifica [AGGIORNATA]

5. BaByliss – Bigodini riscaldanti in Ceramica

bigodini-termici-babylissBabyliss è un brand conosciuto e certificato, che risponde al requisito di semplicità di utilizzo e di velocità, poiché questi bigodini riscaldano in pochissimo tempo e quindi sono adatti in qualsiasi occasione.

Nella confezione troviamo 20 bigodini con 3 diverse dimensioni, in modo da modellare i capelli in base alla lunghezza ed alla necessità. Il rivestimento dei bigodini è in ceramica e questo significa che non avremo nessun danno ai capelli, in quanto la ceramica è un materiale flessibile, ma anche sicuro.

Nella confezione sono contenuti accessori come pinze e mollette che, assieme alla facile impugnatura del bigodino, permettono di ottenere buoni risultati in pochissimo tempo. Molte amiche si lamentano per i risultati che sono piuttosto deludenti, ma per ottenere risultati buoni e duraturi bisogna utilizzare prodotti di fissaggio.

Lacca, mousse o gel? Ovviamente dipende dal tipo di acconciatura ed anche dal capello.

La lacca va bene sui capelli medio- lunghi, fa durare a lungo l’acconciatura e va spruzzata sui capelli ad una distanza di circa 30 cm prima di mettere i bigodini.

Per un fissaggio naturale, che non appesantisca i capelli, consiglio una lacca ai siliconi volatili, molto più leggera. Un po’ di lacca per il fissaggio finale, una volta tolti i bigodini, completa il tutto.

La mousse è più leggera della lacca e del gel, va applicata su capelli sottili e solamente sulle punte. Sempre da applicare sui capelli umidi, scegliamo mousse fissanti il più possibile leggere, senza parabeni e siliconi, e scegliamo prodotti che abbiano proprietà nutrienti e idratanti, perché i prodotti fissanti seccano i capelli.

Il gel va bene per i capelli corti. Qui il fissaggio è forte, ed è sufficiente una piccolissima quantità dopo che la abbiamo scaldata tra le dita. Ricordiamoci che troppo gel sui capelli rischia di dare un effetto appiccicoso.

Ritornando ai nostri bigodini quello che piace è la delicatezza sui capelli, perché il materiale è velluto e ceramica, delicato sui capelli e in grado di proteggerli dal calore eccessivo. Ovviamente la durata della piega non sarà lunghissima, ma aiutandoci con prodotti mirati e con un po’ di pazienza avremo risultati sempre apprezzabili.

Non è il set di bigodini termici migliore al mondo, ma senz’altro un set sicuro e di qualità di un brand che mette la sicurezza davanti a tutto.

BaByliss – Bigodini riscaldanti in Ceramica – Prezzo: 54,00 euro


4. Remington – Bigodini Ionici

bigodini termici remingtonQuelli di Remington sono bigodini termici poco costosi, facili da usare e che lavorano velocemente.

Per chi cerca un prodotto dal prezzo contenuto, senz’altro la scelta più azzeccata.

Sono realizzati con buoni materiali (rivestiti in materiale simil-velluto) e prodotti in diverse misure.

Sfruttano la cera al loro interno per ottenere un risultato ottimo senza stressare il capello. Tale materiale si scioglie lentamente, rilasciando il calore più gradualmente, favorendone una irradiazione distribuita nel tempo, così da evitare lo stress ai capelli più fragili.

Comprendono diverse misure, e nella confezione troviamo 20 bigodini. A mio parere sono ottimi per tenere la piega sui capelli corti, risultano meno efficaci sui capelli lunghi.

La tipologia dei cilindri è cosi suddivisa:4 piccoli di 20 mm, 10 medi di 23 mm e 6 grandi di 27 mm.

L’effetto degli ioni si nota dalle prime applicazioni, perché offre ai capelli una consistenza brillante e regala una bella ondulazione ed una consistenza vaporosa. Sono bigodini perfetti per ridurre l’effetto-crespo, ma senza sottoporli a calore eccessivo.

Sui capelli lunghi a mio avviso questi bigodini termici vanno tenuti almeno 30-40 minuti per avere boccoli capaci di resistere 2 giorni. Su capelli medi o corti in 20-30 minuti avremo già risultati discreti.

Da apprezzare il fatto che siano realizzati con un materiale floccato che simula il velluto, il che li rende piacevoli al tatto consentendo una migliore presa sulle ciocche. La parte che si riscalda è quella centrale, che va a contatto con i capelli, ma la loro consistenza morbida li rende facili da usare e non fa bruciare mai le dita.

Il tempo di riscaldamento è di circa 10 minuti e troviamo una spia luminosa posta sopra il contenitore riscaldante che cambia colore quando i bigodini sono pronti all’uso.

Questa tipologia di bigodini permette di ottenere una acconciatura ottimale, ma il riccio perfetto potrebbe diminuire dopo qualche ora: basta applicare un buon prodotto fissante ed il risultato sarà molto migliore.

A mio avviso un set perfetto per chi cerca un prodotto mediamente efficace ad un prezzo il più possibile contenuto.

Remington – Bigodini Ionici – Prezzo: 39,99 euro


3. Termix Evolution – Pennelli termici a 5 diametri

bigodini-termici-termixLa spazzola termica è la soluzione ideale per chi desidera ottenere in breve tempo un look perfetto, grazie alla combinazione integrata phon e spazzola.

Questa versione di Termix Evoluyion è indicata per capelli spessi e l’unica differenza con i modelli per capelli fini e normali sta nella durezza delle setole. Le fibre stabilizzate e ionizzate hanno una elevata resistenza al calore e sono antistatiche.

La valigetta consiste di cinque spazzole di diametro 17, 23, 28, 32 e 43 mm.

Anche se viene consigliata con capelli bagnati, è meglio asciugare i capelli, applicare successivamente una crema protettiva e regolare il calore della spazzola.

I risultati migliori si ottengono su un capello asciutto, poiché la spazzola non ha la potenza del phon. Inoltre grazie alle spazzole intercambiabili si può ottenere un ottimo risultato, e se abbiamo capigliature folte e crespe è meglio usare la massima temperatura per un risultato efficace, mentre con capelli sottili abbassiamo la temperatura e il risultato si otterrà ugualmente.

Ricordiamoci che regolare la temperatura è fondamentale, perché troppo alta può rovinare il capello, se è troppo bassa no lascerà in piega i capelli. Ricordiamoci che per ottenere un’acconciatura perfetta dobbiamo lasciare agire il calore per un po’ di tempo, perché questo consente di modellare i capelli.

Le setole di questi bigodini termici sono molto spesse e dure, adatte per capelli forti e ricci e consentono di ridare luminosità e brillantezza alla chioma. Come tocco finale possiamo passare sull’acconciatura un prodotto come la cera per capelli o la mousse.

Termix Evolution – Pennelli termici a 5 diametri – Prezzo: 49,99 euro


2. BaByliss – Bigodini Riscaldanti

bigodini-riscaldanti-babyliss-2Il brand Babyliss è conosciutissimo, specializzato in fatto di capelli e acconciature e con questo modello si è creato un prodotto utile a chi ha poco tempo a disposizione.

Con questi bigodini riscaldanti si ottengono dei risultati molto piacevoli, sia per la qualità dei materiali con cui sono costruiti, sia sulla velocità di riscaldamento che ci fa ottimizzare i tempi.

Il design del contenitore è molto accattivante, è pratico e compatto e può essere riposto in una comoda borsetta che possiamo portare sempre con noi. I bigodini sono funzionali e semplici da usare, anche da chi non ha particolare manualità nelle acconciature.

Nella confezione, oltre ai 20 bigodini termici presenti in tre misure diverse, troviamo pinze a farfalla e pinze in metallo, che ci aiutano nel nostro lavoro, così da ottenere ottimi risultati. Il rivestimento dei bigodini è in ceramica e velluto, il che vuol dire che i capelli non subiscono nessun danno dovuto all’eccessivo calore, e se utilizziamo questi bigodini frequentemente non rischiamo di ritrovarci con doppie punte e capelli sfibrati.

È interessante la temperatura raggiunta dai bigodini, 130°C, che è una temperatura perfetta per ottenere una piega sicura, ma non aggressiva.

Il risultato sono ricci e boccoli dall’effetto naturale, in massimo 30-40 minuti (dipende dalla lunghezza del capello).

Uno dei punti di forza di questi bigodini riscaldanti è che il materiale con cui viene realizzato si si riscalda con facilità, rilasciando poi il calore gradualmente e donando ai nostri capelli un effetto volumizzante e più duraturo.

Questi bigodini termici sono particolarmente validi sia per chi ha capelli molto lisci, sia per chi li ha crespi: utilizzando i cilindri più piccoli otterremo ricci stretti, con i cilindri più grandi otterremo un risultato più naturale.

Probabilmente la durata della piega non durerà più di 2 giorni. Inoltre a mio parere vanno benissimo per capelli della lunghezza massima dei capelli di 40-60 cm. Oltre tale lunghezza sono adatti a creare boccoli ed effetto “mosso” rapidamente, ma non per creare ricci duraturi.

BaByliss – Bigodini Riscaldanti – Prezzo: 59,00 euro


1. Remington – Bigodini Pro Lux

bigodini riscaldanti remingtonIl miglior set di bigodini termici attualmente in circolazione.

Le prestazioni di questo set sono decisamente professionali, perché troviamo il doppio riscaldamento sia dei bigodini che delle mollette, garantendo ricci o boccoli nettamente più duraturi della media.

Il set contiene 20 bigodini riscaldanti in due differenti misure, il contenitore riscaldante è molto curato, il design è accattivante ed anche questi bigodini hanno un esclusivo interno in cera, progettato per rilasciare il calore lentamente.

20 bigodini termici in velluto: 8 medi da 25 mm, 12 larghi da 32 mm

È presente un indicatore luminoso di accensione e c’è un vano avvolgicavo. Le clip per fissare i bigodini hanno una tecnologia tale da impedire ai bigodini di scivolare dai capelli e la tenuta è perfetta.

L’acconciatura risulta sempre morbida e regala un effetto setoso. Ricordiamoci sempre che la resa dei bigodini dipende dal tipo di capelli, quindi i capelli lisci o molto lunghi sono sempre i più penalizzati, mentre negli altri casi l’effetto è piacevolissimo. I bigodini si scaldano in un attimo e necessitano di un tempo di posa di circa 30 minuti, indipendentemente dalla lunghezza.

Ho apprezzato al presenza di ioni, che a differenza di altri prodotti si notano per l’effetto sano e lucente che garantiscono al capello.

Quello che piace mi particolarmente è l’enorme risparmio di tempo e la facilità d’uso. L’applicazione è facile anche per le persone inesperte, ed è un prodotto che posso consigliare ad amici e conoscenti.

Realisticamente possiamo pensare di creare dei boccoli duraturi (fino a 2 giorni) con anche solo 10-15 minuti di applicazione.

Altrimenti per dei ricci più “stretti” dovremo applicare i bigodini per circa 20-30 minuti, e con un fissante (tipo lacca). Il risultato sarà buono per circa un giorno e mezzo.

Tutto sommato, è il set di bigodini termici che riesce a dare i migliori risultati nel minor tempo. Ottimo per qualsiasi tipo di capello.

Remington – Bigodini Pro Lux – Prezzo: 59,90 euro


Bigodini termici [Domande frequenti]

Bigodini termici: cosa sono?

bigodini-riscaldanti-1I bigodini termici sono dispositivi riscaldanti che sfruttano delle resistenze elettriche per garantire una piega dei capelli. Tipicamente servono per formare dei ricci o boccoli.

Questi bigodini riscaldanti permettono di ottenere onde naturali e creare volume alla radice, e non esiste più l’effetto artificiale che si veniva a creare con piastre e arricciacapelli. Anzi, l’azione del calore emesso permette di avere effetti più duraturi sulla capigliatura e di ridurre l’aggressività sulla chioma.

I bigodini termici si usano su capelli bagnati o asciutti?

I bigodini termici si usano su capelli asciutti, anche se prima di mettere il bigodino si potrebbe preparare il capello con un prodotto che lo inumidisca. Spesso viene consigliato anche l’utilizzo di un termoprotettore, per proteggere la fibra del capello e minimizzare il danno prodotto dalle temperature.

Bigodini termici: vanno bene per qualsiasi tipo di capello?

Possiamo dire che i bigodini termici vanno bene per qualsiasi tipo di capello, ma attenzione ai capelli molto fini, perché potrebbero spezzarsi.

A seconda del tipo di capello useremo una protezione in crema se sono ricci o grossi, o un termoprotettore, così da proteggere la fibra e controllare la crespatura e uno spray, se sono fini o lisci, in modo da permettere una copertura uniforme.

I bigodini termici rovinano i capelli?

Possiamo dire che i bigodini riscaldanti sono fatti in modo da non rovinare i capelli, mantenendoli morbidi e sani. Il risultato finale è ottimo, non sfibrato, ma anzi sono curato e delicato. Nel caso di capelli molto fini possiamo integrare l’utilizzo dei bigodini con un termoprotettore.

Inoltre, una pratica sempre più comune fra i professionisti è quella di utilizzare una maschera capelli prima dell’utilizzo dei bigodini termici (o di una piastra termica) in modo da nutrire e fortificare i capelli prima di metterli a contatto con l’accessorio riscaldante.

Quanto dura una piega creata con bigodini termici?

Una piega eseguita con bigodini termici di qualità elevata può durare anche due giorni. Ma attenzione perché i ricci possono svanire velocemente se sono sottoposti ad umidità troppo elevata.
Dunque in estate e in ambienti umidi faremo più fatica ad avere pieghe durature.

In genere, il consiglio dei parrucchieri è sempre quello di applicare un velo di lacca sui capelli appena dopo la piega, per aiutarli a prendere la forma desiderata nei primi momenti.

Come devo applicare i bigodini termici sui capelli?

I bigodini termici permettono di modellare le ciocche in moltissimi modi differenti, si possono applicare solo sulle punte, oppure dalle radici. Non esiste una regola fissa, ma semplicemente vanno applicati in funzione dell’effetto desiderato.

Come creare dei boccoli con i bigodini termici?

Suddividiamo i capelli in 4 parti, facendo una riga centrale e poi una laterale. Si inizia dalla parte inferiore dei capelli, dove si utilizzano i bigodini più piccoli, partendo dalle punte fino alla cute.
Una volta che si sale verso la parte frontale dobbiamo aumentare la grandezza dei bigodini. Attendiamo circa 20-30 minuti, poi senza rovinare la forma data ai capelli, prima togliamo la pinza bloccante, quindi srotoliamo delicatamente la ciocca fino alle punte.

Non facciamo l’errore di toccarle, ma la chioma può essere modellata con le dita, senza usare il pettine, perché potrebbe appiattire le onde. Sistemiamole solo prima di uscire, (dando una spruzzata di lacca avremo una tenuta migliore). Bisogna dire che il tempo di posa dipende molto dalla capacità del bigodino di rilasciare calore il più a lungo possibile.

È evidente che più è lungo è il tempo di posa e maggiore sarà l’effetto finale e la tenuta dell’acconciatura. I migliori bigodini termici ci permetteranno di ottenere una piega perfetta senza sottoporre il capello ad un calore eccessivo ed in un tempo ridotto. Sono semplici da usare, e possiamo anche portarli sempre con noi, così da poterci permettere una piega impeccabile ovunque!

Bigodini termici – Guida all’utilizzo

I bigodini termici sono dispositivi riscaldanti che si ricaricano tramite corrente elettrica. Quando la temperatura del contenitore raggiunge il massimo, la spia posizionata sulla base di ricarica dei bigodini cambia colore, il che significa che i bigodini termici sono pronti all’uso.

Per ottenere una piega del tutto naturale è meglio scegliere bigodini termici di diverse dimensioni: infatti l’effetto finale varia a seconda del diametro, quindi bigodini grandi per onde morbide, larghe per lisciare i capelli ricci, quelli più piccoli per ricci stretti e compatti, ma anche per i capelli corti.

Ricordiamoci che le estremità sono realizzate in materiale termoresistente, quindi non ci bruceremo le dita, poi una volta arrotolati fisseremo le ciocche con le clips che hanno la medesima dimensione del bigodino termico.

Generalmente le clips sono in teflon o in ceramica, materiali che permettono di vaporizzare le ciocche con prodotti termoresistenti o spray fissanti prima dell’applicazione dei bigodini.

Poi si procede all’applicazione dei bigodini caldi allo stesso modo in cui si mettono quelli tradizionali. I bigodini caldi non rovinano i capelli, però è sempre meglio prendere delle precauzioni, perché abbiamo a che fare con del calore, perciò ricordiamoci sempre di applicare uno spray termo protettore.

È importante ricordare che questi bigodini non devono essere usati sui capelli bagnati. E prima di iniziare ad avvolgere i capelli, va utilizzato un prodotto specifico e mirato, che oltre ad essere termo protettore può essere una spuma volumizzante, resistente al calore, o un anti crespo.

Siccome il capello è sottoposto a stress termico, prima di fare lo shampoo facciamo un impacco con una maschera per capelli nutriente (qui abbiamo visto le migliori), così da evitare possibili rischi di bruciature.

Bigodini termici – Guida all’acquisto

In commercio ne troviamo di diversi tipi: ci sono i bigodini che vengono immersi in acqua bollente prima dell’uso, e quelli che si riscaldano elettricamente grazie ad un apposito contenitore collegato alla corrente.

I primi erano di moda negli anni 80, ma oramai sono superati e adesso sono più funzionali e utilizzati i bigodini termici a resistenza elettrica, più veloci e più sicuri, spesso dotati di caratteristiche e materiali pensati per il benessere del capello.

Materiali

Il bigodino termico è rivestito da una superficie morbida e non irritante per il cuoio capelluto. Generalmente il materiale utilizzato è velluto, oppure viene usato il silicone.

Negli strati più esterni troviamo la ceramica, che è un materiale usato anche nelle piastre per la scorrevolezza dei capelli. Si usa anche il teflon, in quanto antiaderente.

All’interno dei bigodini riscaldanti troviamo diversi sistemi per trattenere e poi rilasciare il calore in modo graduale. Alcune marche sono caratterizzate da un nucleo in cera e da sistemi di rilascio di ioni negativi che vanno a diminuire l’effetto crespo.

Altre aziende puntano sulla praticità e offrono modelli che portano ad un riscaldamento veloce. I nuovi modelli hanno delle estremità che sono fatte di materiali isolanti che rimangono freddi e ci permettono di toccarli senza problemi.

Quindi il materiale di cui sono composti è il teflon oppure la ceramica. La ceramica fa molto bene ai capelli, dona un look naturale e una morbidezza che da sempre desideriamo. Questi bigodini scivolano fra i capelli molto velocemente e sono comodi da usare perché si riscaldano in modo omogeneo e vanno bene per ogni tipo di capello.

Dimensioni dei bigodini riscaldanti

I bigodini termici hanno una forma cilindrica che può variare in lunghezza e diametro. I diametri solitamente variano da 15 a 30 mm.

Il diametro serve per determinare il tipo di riccio che si vuole ottenere, mentre le diverse dimensioni sono indispensabili per meglio adattarsi alle diverse parti della testa.

Nei set più completi troviamo inclusi bigodini riscaldanti di due o tre dimensioni, in modo da ottenere un effetto finale uniforme e proporzionato.

Impostazioni di calore

La velocità con cui i bigodini riscaldanti si scaldano è variabile e dipende dalla potenza in watt che presenta ogni modello. La maggior parte dei modelli si scaldano in 10 minuti, ma modelli più potenti sono pronti in pochi minuti. Il tempo di posa di solito è di 30 minuti. È importante riscaldarli alla giusta temperatura, e se sono a temperatura variabile vi consiglio di fare delle prove, così da trovare quella giusta, che non lasci i capelli “stopposi” o secchi.

Consiglio pratico: per dei ricci stretti e definiti usiamo bigodini piccoli ad alta temperatura, per ricci ampi e morbidi usiamo bigodini larghi a bassa temperatura.

Scelta della tipologia e delle dimensioni

In base al tipo di capello che ognuna di noi ha, bisogna scegliere il bigodino giusto. Quindi quello morbido va bene per quasi tutti i tipi di capelli, in particolare per i capelli fragili, poiché non provoca danni. La misura è molto importante, perché la sua dimensione determina il riccio che si vuole ottenere.

Più piccolo è il bigodino più stretto sarà il boccolo. I bigodini larghi invece formano onde soffici. Ricordiamoci che se abbiamo capelli sottili il bigodino largo non va bene, perché è troppo pesante e rischia di sfilarsi.


Ecco dunque tutto quello che c’è da sapere sulla scelta dei migliori bigodini termici attualmente in commercio.

Per qualsiasi dubbio, domanda o curiosità non esitare a scrivermi nei commenti, qui sotto all’articolo!

Laura
Ormai ben più sugli "anta" che gli "enta", ho un'esperienza decennale in ambito cosmetico, sia per quanto riguarda la selezione degli ingredienti che per quanto riguarda l'analisi dei makeup. Nella mia carriera ne ho viste -letteralmente- di tutti i colori (stravagantissimi Vip compresi). Nel 2015 ho deciso di aprire un blog di makeup con una mia socia, viste le continue richieste di consigli. Ciò di cui parlo l'ho sperimentato sulla mia pelle...e sulla pelle degli altri!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here