Migliore coenzima Q10: i 9 integratori TOP al Mondo [Classifica]

Come scegliere il migliore coenzima Q10? Quale forma di coenzima Q10 si assorbe meglio? Che vantaggi dà il Q10? Vediamolo!

Documentarsi sulle caratteristiche del migliore coenzima Q10 in commercio, è davvero fondamentale.

Questo perché il coenzima Q10 è una sostanza ricca di proprietà eccellenti, ma con specifiche controindicazioni se non usata con cura.

Non solo: alcuni integratori di coenzima Q10 hanno delle formule assolutamente non adeguate per l’assorbimento corretto, dunque rischiano di essere persino pericolose per la salute.

Per questo oggi cercheremo veramente di fare chiarezza.

Oggi vedremo come scegliere l’integratore migliore di coenzima Q10, e stilando anche una classifica sui migliori attualmente in commercio

Per ogni integratore di coenzima Q10 faremo un’attenta analisi della formula che lo compone, valutandone i PRO e i CONTRO per ciascuno.

E scoprirai che ci sono diverse sorprese.

Dunque, nell’articolo di oggi vedremo:

  1. Capiremo cos’è effettivamente il coenzima Q10
  2. Impareremo perchè usare il coenzima Q10 e i 9 benefici dimostrati scientificamente
  3. Vedremo Classifica aggiornata sui migliori integratori di coenzima Q10 presenti in commercio

Iniziamo!

Coenzima Q10: sai davvero cos’è?

Il Coenzima Q, detto anche ubichinone o vitamina Q, è una molecola organica liposolubile. Si possono distinguere vari tipi di coenzima Q e nei mitocondri umani il tipo di CoQ maggiormente frequente è il Q10.

Sul mercato degli integratori alimentari esistono due tipi di CoQ10: ubichinone e ubichinolo.

L’ubichinolo è la forma che offre la maggior biodisponibilità. In pratica significa che il coenzima Q10, denominato ubichinone, viene trasformato nell’organismo in una forma attiva: l’ubichinolo.

Entrambi sono efficaci, ma l’ubichinolo lo è di più. L’efficacia maggiore è data dalla maggiore biodisponibilità, poiché studi medici hanno evidenziato come una parte del coenzima Q10 (ubichinone) non venga assorbita dall’organismo nell’intestino.

Detto questo, sono entrambi validi e fondamentali per la salute del nostro organismo.

Il coenzima Q10 è una molecola coinvolta in processi indispensabili alla sopravvivenza. Il ruolo principale del Q10 è trasformare il cibo in energia.

Il coenzima Q10 si trova soprattutto nelle membrane cellulari e nei mitocondri, organelli cellulari considerati la centrale energetica della cellula.
Al loro interno avviene la respirazione cellulare ed una delle funzioni del Q10 è quella di intervenire nelle reazioni chimiche di questi organelli così da recuperare l’energia contenuta negli alimenti e accumularla in molecole di ATP, dove è a disposizione.

La molecola è nota per la sua capacità anti-ossidante, utile per sconfiggere i radicali liberi, responsabili del danno alla struttura delle cellule e del loro invecchiamento.

La produzione di CoQ10, detta anche vitamina Q, diminuisce con l’età, ma diminuisce anche in seguito a malnutrizione, a terapie farmacologiche, ed a patologie croniche, come malattie dell’apparato cardiovascolare e malattie neurodegenerative come il Parkinson, il diabete ed il tumore.

Per questo gli integratori a base di coenzima Q10 sono un’eccellente aggiunta alla dieta se usati nelle giuste dosi

Come vedremo, l’assunzione di coenzima Q10 aita a migliorare l’elasticità della cute, stimolare le difese dell’organismo e preservare i fibroblasti e le altre cellule della pelle dalla azione distruttiva dei radicali liberi.

Ecco perché, avendo grandi proprietà antiossidanti, il Q10 lo troviamo in molti prodotti di bellezza, come creme per la pelle con effetto antirughe e per il contorno occhi, con lo scopo di contrastare l’invecchiamento cutaneo.

Coenzima Q10: i 9 benefici

  1. Può aiutare a curare l’insufficienza cardiaca

Il CoQ10 sembra aiutare a curare l’insufficienza cardiaca, senza creare effetti collaterali. Infatti, aggiunto alle terapie convenzionali, produce un miglioramento degli esiti in pazienti che soffrono di questo scompenso.

Da alcune indagini americane emerge che persone sofferenti di questo scompenso, assumendo attraverso integratori alimentari un dosaggio giornaliero compreso tra 60 mg e 200 mg di coenzima Q10, ottengono un incremento medio del 3,67% della porzione di sangue che ad ogni battito il cuore espelle dal ventricolo sinistro.

Spesso, in questi casi si riscontrano bassi livelli di coenzima Q10 e diversi studi suggeriscono come gli integratori potrebbero contribuire a ridurre il gonfiore delle gambe e la presenza di liquido nei polmoni, rendendo la respirazione più agevole.

Treatment of congestive heart failure with coenzyme Q10 illuminated by meta-analyses of clinical trials, AM Soja, SA Mortensen – Molecular aspects of medicine, 2007 – Elsevier

  1. Potrebbe aiutare la fertilità

Abbiamo visto come il coenzima Q10 abbia un ruolo fondamentale nella produzione di energia cellulare. Nelle donne può aiutare a preservare la fertilità nell’età che avanza e può ridurre la diminuzione del numero e della qualità degli ovuli dovuta all’età.

È stato dimostrato come il coenzima Q10 sia anche un potente antiossidante, e può aiutare a migliorare la qualità degli ovociti e il tasso di concepimento nelle donne sopra i 35 anni. Il deficit legato all’età fa sì che le donne over 35 abbiano livelli molto più bassi di CoQ10 rispetto a quelle più giovani. Viene ipotizzato allora che l’integrazione del CoQ10 nella dieta possa aiutare le donne ad invertire il calo dovuto all’età e migliorare la qualità degli ovociti. Le proprietà antiossidanti del Q10 potrebbero anche aiutare a migliorare la qualità del liquido spermatico.

Coenzyme Q10 restores oocyte mitochondrial function and fertility during reproductive aging, A Ben‐Meir, E Burstein, A Borrego‐Alvarez- Aging cell, 2015 – Wiley Online Library

  1. Potrebbe aiutare a mantenere la pelle giovane

L’uso di creme da viso e corpo contenenti Q10 dovrebbe compensare la perdita fisiologica di Q10 nelle cellule della nostra pelle. L’azione antiossidante del Q10 protegge la pelle dagli effetti nocivi dei radicali liberi e in particolare, se viene combinato con la vitamina E, rappresenta un valido alleato per la bellezza della pelle, contrastando la formazione di macchie e rughe e combattendo l’invecchiamento cutaneo.

Tali creme si rivelano potenti anti-age, riuscendo a mantenere l’elasticità della pelle, ricompattandola e riducendo i segni del tempo. Inoltre troviamo anche sostanze che possono proteggere la pelle dagli effetti dannosi dei raggi UVA. Una di queste è l’ubichinolo, forma attiva del coenzima Q10. Quindi anche questa forma attiva è coinvolta sia nella produzione di energia che nella protezione delle cellule, vitale per il funzionamento di tutte le cellule del corpo e fondamentale per contrastare l’aumento di rughe causato dal contenuto di UVA nella radiazione solare.

Aging skin is functionally anaerobic: Importance of coenzyme Q10 for anti aging skin care, S Prahl, T Kueper, T Biernoth, Y Wöhrmann- Biofactors, 2008

  1. Potrebbe ridurre il mal di testa

L’emicrania accompagna la quotidianità di oltre 5 milioni di italiani, ed un recente studio ha valutato l’efficacia del coenzima Q10 per attenuarne i sintomi.

Studi sul coenzima Q10 hanno dimostrato che la sua assunzione è efficace nella profilassi contro l’emicrania in termini di riduzione della frequenza degli attacchi e intensità del dolore. Per ridurre la frequenza degli attacchi e i giorni di durata del mal di testa gli esperti affermano che 200 mg al giorno di coenzima Q10 possono essere utili.

Quindi la vitamina Q sembra assai preziosa per chi soffre di emicrania. Alcuni studi hanno rilevato che molti soggetti affetti da emicrania cronica hanno livelli più bassi di questa vitamina. Si è arrivati alla conclusione che la sua carenza sia uno dei fattori scatenanti che portano a sintomi dolorosi. Ma non mancano pareri discordanti, quindi il dibattito sull’efficacia o meno di un apporto di coenzima Q10 in pazienti con emicrania è ancora aperto.

Oxidative stress correlates with headache symptoms in fibromyalgia: coenzyme Q10 effect on clinical improvement, MD Cordero, FJ Cano-García, E Alcocer-Gómez – PloS one, 2012 – ncbi.nlm.nih.gov

  1. Favorisce le prestazioni di esercizi sportivi

L’assunzione di integratori alimentari a base di coenzima Q10 è perfetta per combattere la stanchezza, ridurre la sensazione di affaticamento, e favorire il benessere a livello muscolare e considerando il ruolo che ha come antiossidante è valida per contrastare lo stress ossidativo indotto dai radicali liberi. Per chi pratica lo sport è un integratore particolarmente indicato.

Migliora le prestazioni atletiche e la tolleranza allo sforzo, mantiene una buona efficienza fisica, facilita il recupero muscolare e lo smaltimento dell’acido lattico. Aumenta l’energia delle cellule cardiache e incrementa la circolazione cardiovascolare.

Effects of acute and 14-day coenzyme Q10 supplementation on exercise performance in both trained and untrained individuals, M Cooke, M Iosia, T Buford, B Shelmadine – Society of Sports, 2008 – Springer

  1. Potrebbe aiutare il diabete

Gli integratori a base di coenzima Q10 aiutano a gestire l’ipertensione nelle persone affette da diabete. Così l’integrazione di Q10 sembra aumentare la sensibilità all’insulina e migliorare i livelli di zucchero nel sangue. Questi integratori sono ottimi per chi soffre di diabete, in quanto migliorano la salute del cuore, tengono a bada i livelli di glucosio nel sangue e quelli della pressione arteriosa.

Studi scientifici hanno dimostrato come prendendo due volte al giorno 100 mg di Q10 si migliorano i livelli di A1c, un parametro di laboratorio che misura un particolare tipo di emoglobina nel sangue. I valori di questo parametro rispecchiano le concentrazioni medie di glucosio nel sangue negli ultimi tre mesi. Ma se si hanno problemi di diabete, prima di assumere coenzima Q10 è meglio rivolgersi al medico.

Coenzyme Q10 improves endothelial dysfunction in statin-treated type 2 diabetic patients, SJ Hamilton, GT Chew, GF Watts – Diabetes care, 2009 – Am Diabetes Assoc

  1. Potrebbe svolgere un ruolo nella prevenzione del cancro

Il Q10 svolge un ruolo fondamentale nella protezione del DNA cellulare e della sopravvivenza cellulare, aspetti legati alla prevenzione ed al rischio di cancro. Ma qui stiamo parlando di patologie gravissime, e se gli integratori vengono visti come alleati per la salute, in campo oncologico possono complicare il percorso della malattia. Se non vi sono deficit accertati, il consiglio è quello di assumere vitamine e minerali dagli alimenti.

Oltre al rischio di annullare l’efficacia del trattamento contro il cancro, l’azione degli integratori potrebbe sommarsi agli effetti delle terapie, col rischio di aumentare la tossicità delle cure e quindi le complicazioni per i pazienti. Quindi qualsiasi integrazione durante le cure attive deve essere concordata con il medico.

Methods of treatment of cancer by continuous infusion of coenzyme q10, NR Narain, R Sarangarajan, TM Gray- US Patent App. 15, 2018

  1. Mantiene giovane il cervello

È stato dimostrato che il CoQ10 protegge le cellule cerebrali dai danni ossidativi e riduce l’azione di composti dannosi che possono portare a malattie del cervello. Purtroppo il cervello è molto sensibile ai danni ossidativi a causa del suo alto contenuto di acidi grassi e del grande bisogno di ossigeno. Questo danno ossidativo può produrre composti nocivi che influenzano la memoria, la percezione e le funzioni corporee.

I mitocondri sono i principali generatori di energia delle cellule cerebrali, e questa funzione diminuisce con l’età. Questa patologia può portare alla morte delle cellule cerebrali ed a malattie come il morbo di Parkinson e l’Alzheimer.

Age-related changes in brain mitochondrial DNA deletion and oxidative stress are differentially modulated by dietary fat type and coenzyme Q10, JJ Ochoa, R Pamplona, MC Ramirez-Tortosa- Free Radical Biology, 2011

  1. CoQ10 potrebbe proteggere i polmoni

Il CoQ10 può ridurre il danno ossidativo. L’aumento del danno ossidativo polmonare e la scarsa protezione antiossidante può portare a malattie polmonari come l’asma o la broncopneumopatia polmonare cronica. Le persone affette da queste patologie hanno bassi livelli di coenzima Q10.

L’integrazione con Q10 riduce l’infiammazione negli asmatici e limita l’uso di farmaci steroidei per il loro trattamento.

Coenzyme Q10, copper, zinc, and lipid peroxidation levels in serum of patients with chronic obstructive pulmonary disease, AC Tanrikulu, A Abakay, O Evliyaoglu – Biological trace element, 2011

Ecco dunque alcuni dei benefici documentati dalla scienza legati a questa preziosa sostanza.

Vediamo dunque ora gli integratori migliori coenzima Q10.


Migliore Coenzima Q10: la Classifica [Aggiornata]

Il coenzima Q10 è venduto come integratore alimentare, per lo più abbinato ad altre sostanze, come minerali o vitamine.

La quantità di molecola contenuta in ogni capsula dipende dal tipo di integratore e varia da 30 mg fino a 200 mg, e la dose giornaliera raccomandata va da 30 mg a 200 mg, tenendo conto che 200 mg è la quantità massima consentita.

Come regola, ricordiamoci solamente di prestare attenzione alla possibilità d’interazione con alcune categorie di farmaci tra cui quelli anti-diabetici, beta-bloccanti, antidepressivi, chemioterapici, corticosteroidi e altri farmaci con effetto anticoagulante.

 

Migliore coenzima Q10 economico

9. Vitafair – Coenzima Q10

coenzima-q10-vitafairVitafair è un marchio tedesco, che garantisce standard qualitativi ottimi. Tutti gli integratori del brand sono realizzati da un team di esperti in scienze alimentari che utilizza esclusivamente materie prime prodotte e certificate in Germania.

100% vegetali, sono prodotti per vegetariani e vegani. Sono privi di allergeni, glutine, lattosio e fruttosio.

Il 59% della formula è composto dal coenzima Q10. La forma attiva e più facilmente assimilabile è l’ubichinone. Prodotto naturalmente dall’organismo, presente in tutte le cellule, lo troviamo presente in tutte le attività energetiche svolte dal cuore, fegato, cervello e muscoli scheletrici.

Recenti studi avrebbero attribuito al coenzima Q10 un ruolo prezioso nel miglioramento della performance fisica. La riduzione della sensazione di fatica, di calo di dolori muscolari ed un marcato abbassamento delle concentrazioni ematiche dei marcatori del danno ossidativo, svolgerebbero un ruolo fondamentale nei meccanismi d’azione del Q10.

Troviamo poi una percentuale di 1,6% di estratto di pepe nero. Il pepe è un importante ingrediente farmacologico. Le proprietà stimolanti del pepe nero sono da attribuire alla piperina, uno dei principi attivi contenuto in buona concentrazione nel pepe.

È una molecola superstar, molto studiata e usata per il gran numero di benefici che apporta alla nostra salute. Apprezzabile è la sua azione antinfiammatoria, come rilevante è la sua azione antiossidante, in quanto sarebbe in grado di ridurre il danno causato dall’accumulo di radicali liberi, stimolando anche l’azione di enzimi ad azione antiossidante.

Infine importante la presenza di piperina, che è in grado di modulare l’azione degli enzimi responsabili dell’eliminazione di sostanze cancerogene, ed è apprezzato una sua attività analgesica, antidepressiva ed antimicrobica. Ho solo elencato alcune delle proprietà del pepe nero: non a caso il pepe è uno dei rimedi più sfruttati nelle medicine di varie culture.

Troviamo 90 capsule da 200 mg l’una. Per il prezzo a cui è proposto, ottimo il rapporto qualità prezzo.

Vitafair – Coenzima Q10 – Prezzo: 19,90 euro


Migliore coenzima Q10 made in UK

8. Nu U Nutrition – CoQ10

coenzima-q10-nu-uNu U Nutrition è una azienda inglese composta da un team di ricercatori che hanno impostato il loro lavoro formulando prodotti botanici ed estratti alimentari a base di vitamine e minerali, in grado di apportare effetti benefici sulla qualità della vita delle persone.

Vengono utilizzati ingredienti di qualità, e tutto viene prodotto nel Regno Unito.

Andiamo a leggere gli ingredienti di questo prodotto.

La malto destrina è una sostanza costituita da zuccheri che si ricavano dagli amidi, utili quando si pratica sport per contribuire a soddisfare le energie richieste dallo sforzo fisico intenso. Vengono utilizzate sia da chi pratica sport sia nell’industria alimentare, poiché hanno un sapore piacevole, sono assimilabili con facilità e rappresentano un buon compromesso tra i tempi di assimilazione degli zuccheri e disponibilità di energia.

C’è però un problema: in Europa viene utilizzato amido del grano, che potrebbe essere un grosso impedimento per persone intolleranti al glutine, anche se il processo di produzione ne prevede la quasi totale rimozione.

Le malto destrine ad alcune persone possono causare nausea, problemi gastrointestinali ed epatici.

Troviamo poi agenti anti agglomeranti, come il magnesio stearato. È un sale di magnesio, comunemente utilizzato in molti integratori come anti agglomerante, emulsionante e lubrificante, ma può causare danni all’intestino e impedire il corretto assorbimento dei nutrienti.

La FDA permette l’uso dello stearato di magnesio come additivo, mentre in Italia viene definito “accettabile” e il suo utilizzo accettato solo in casi specifici. Quindi ci sono dubbi e incertezze sull’utilizzo di questo preparato. Il diossido di silicio è un altro additivo che può essere impiegato in molti alimenti, ed è considerato innocuo per la salute dell’uomo.

È indubbio che il prezzo di questo integratore di coenzima Q10 sia ottimo e che permetta di ottenere buoni risultati. Ma francamente la composizione di questo prodotto non mi fa impazzire, e non vengono specificate le percentuali dei singoli ingredienti. Una confezione contiene 120 capsule da 100 mg.

Nu U Nutrition – CoQ10 – Prezzo: 17,97 euro


Migliore coenzima Q10 antiossidante

7. Vitamaze – Vegan Coenzim Q10

coenzima-q10-integratore-vitamazeVitamaze sviluppa e vende integratori alimentari di alta qualità che vengono prodotti in Germania. Tutte le vitamine, i minerali, gli estratti vegetali, ecc. seguono le rigorose linee guida Vitamaze, e gli integratori che vengono formulati sono sottoposti a rigidi test di qualità europei.

I punti di forza dell’azienda sono quindi ingredienti di alta qualità, privi di sostanze nocive e su cui non è stata applicata alcuna ingegneria genetica. Si tratta di integratori adatti a persone allergiche, in quanto privi di allergeni, glutine e lattosio, e che hanno ottima biodisponibilità (e infatti lo stearato di magnesio come additivo non viene utilizzato).

Nella composizione troviamo anche l’estratto dal seme di riso utilizzato in cosmesi, nell’alimentazione, e come rimedio naturale per il colesterolo alto, per aumentare il livello di endorfine e del testosterone ed è un valido aiuto nella fase iniziale della menopausa.

La parte oleosa del seme di riso è ricca di vitamina E, un potente antiossidante antiradicali liberi, in grado di contrastare da malattie cardiovascolari, neurologiche e proteggere la pelle dalle radiazioni ultraviolette.

Risultano quindi adatti a persone con allergie, a vegani ed a vegetariani. Per ultimo non contengono coloranti, conservanti, pesticidi, fertilizzanti artificiali o altre sostanze nocive. L’integratore di coenzima Q10 contiene il 98% di ubichinone ovvero 200 mg di principio attivo per capsula.

Le 120 capsule, piuttosto piccole e facilmente deglutibili, garantiscono un apporto di coenzima Q10 ben assimilabile per 4 mesi.

Vitamaze – Vegan Coenzim Q10 – Prezzo: 24,99 euro


Migliore coenzima Q10 non OGM

6. ZENement – Coenzime Q10

coenzima-q10-capsule-zenementGli integratori Zenement sono prodotti in Spagna. Vengono formulati solo tramite ingredienti naturali al 100%, adatti anche a vegetariani e vegani.

Che si tratti di fitness o attenzione a problemi di salute, Zenement offre componenti in tutte le aree. L’integratore proposto al coenzima Q10 è ottenuto da fermentazione biologica e racchiuso in capsule dal rivestimento vegetale.

Abbiamo visto come il coenzima Q10 sia fondamentale per il benessere dell’organismo ed abbia una distribuzione ubiquitaria, essendo presente all’interno di tutte le cellule del nostro organismo.

Concentrato soprattutto a livello cardiaco, dove il consumo energetico è più elevato, il coenzima diminuisce con l’età. L’efficacia del coenzima Q10 sulle patologie cardio-vascolari è universalmente provata, per questo in caso di cardiopatie viene integrato attraverso l’alimentazione come terapia supplementare affiancata a quella tradizionale.

Cos’è la fermentazione biologica del Q10? Generalmente gli integratori di Q10 sono ottenuti dalla fermentazione naturale di sostanze animali o vegetali. Di solito quelli in commercio provengono dalla fermentazione di zucchero di barbabietola o di canna.

Il Q10 in questione è ottenuto da particolari ceppi di lievito: durante la fermentazione naturale il lievito produce spontaneamente il Q10. Questo processo di bio tecnologia brevettato garantisce il più elevato tasso di purezza, senza residui di solventi o impurità. In questo modo si ottiene una forma naturale di Q10, totalmente identica a quella dell’organismo umano, contrariamente a quella di origine sintetica, che è meno assimilabile.

Troviamo anche la dicitura mais senza OGM. Cosa significa?

Vuol dire che il produttore garantisce che nell’elenco degli ingredienti non sono presenti organismi geneticamente modificati. Gli OGM sono tutti quegli organismi nei quali parte dei geni sono stati modificati con tecniche di ingegneria genetica. Questo prodotto è ben tollerato, sono 120 capsule con 200 mg di coenzima Q10.

ZENement – Coenzime Q10 – Prezzo: 27,90 euro


Migliore coenzima Q10 made in Germania

5. Vegavero – Q10 Complex

Vegavero è un marchio tedesco, con sede a Berlino, e produce integratori e prodotti alimentari certificati al 100%, senza componenti animali.

Privo di glutine, latte e lattosio e privo di modificazioni genetiche, questo integratore è indicato per persone vegane e persone allergiche. È un integratore studiato appositamente per rallentare l’invecchiamento cellulare, per chi soffre di emicranie e per ridurre i sintomi della miopatia dipendente dall’assunzione di statine.

È un mix di vitamine e minerali essenziali per il rinforzo del sistema immunitario e del metabolismo.

Ho sempre apprezzato che la scelta di un prodotto possa essere effettuata verificando la composizione degli ingredienti e la loro percentuale. Qui troviamo tutto.

Troviamo infatti la composizione delle capsule, di cui 100mg di Q10, 20mg di vitamina C, 12mg di vitamina E, 3.5mg di zinco, 100mg di acerola.

Le proprietà del coenzima Q10 le conosciamo bene, soffermiamoci piuttosto sulle vitamine presenti.

La vitamina C ha grandi poteri antiossidanti, è importante per il corretto funzionamento del nostro sistema immunitario e rinforza i vasi sanguigni, i muscoli e le ossa.

La vitamina E contrasta i processi di invecchiamento cellulare, combatte i radicali liberi e protegge il sistema immunitario. Ma assume un ruolo importante in relazione alle patologie di origine cardiovascolare, essendo in grado di ridurre i processi di aggregazione delle piastrine, riducendo eventuali emboli, placche e trombi nelle arterie.

Lo zinco presenta un ruolo plurimo: è fondamentale per il buon funzionamento dell’insulina, degli ormoni sessuali e della crescita, stabilizza la membrana cellulare e la struttura delle proteine. Ha un’importante azione antiossidante, ha un effetto antivirale e contrasta l’azione dei radicali liberi. Mantenendo i tessuti elastici, è valido per contrastare la comparsa delle rughe

Infine da apprezzare la presenza della acerola, una pianta della America centrale, ed i suoi frutti sono apprezzati per l’altissimo contenuto di vitamina C. Il suo valore antiossidante è ottimizzato dalla presenza di polifenoli e carotenoidi, che gli regalano proprietà protettive e anti-degenerative della pelle, della vista e del DNA, rendendolo un elemento “super” quando si parla di prevenzione dei tumori.

Vegavero Q10 complex è un integratore che assieme alle vitamine ed ai minerali che lo compongono aiuta a ristabilire le funzioni del sistema immunitario, a proteggere la salute della pelle, a migliorare i trattamenti di disfunzioni cardiache ed a proteggere il cervello da malattie neuro-degenerative. Veramente ottimo per rapporto qualità prezzo.

Vegavero – Q10 Complex – Prezzo: 26,90 euro


Migliore coenzima Q10 per rapporto qualità prezzo

4. Alparella Elements – Coenzime Q10

migliore-coenzima-q10-alparellaAlparella è un brand tedesco che produce integratori di alta qualità rinunciando ad aromi artificiali, coloranti, conservanti, glutine, lattosio e OGM.

Questo integratore contiene 120 capsule, ciascuna contenente 200mg di ubichinone. È un prodotto di alta qualità e risponde a severi test eseguiti in Germania.

La percentuale di Q10 è elevata, quindi cerchiamo di capire la sua funzione: utilissimo a ritardare l’invecchiamento, il coenzima Q10 è un antiossidante naturale che contrasta la formazione di radicali liberi, stimolando la funzionalità delle difese naturali.

Questa proprietà aiuta molto a ridurre i sintomi del morbo di Parkinson, e si è evidenziato che il Q10, somministrato ad alti dosaggi in pazienti in cui la malattia non è ancora in uno stato avanzato, aiuta a mantenere il controllo dei movimenti. La dose necessaria, sotto controllo medico, può arrivare anche fino a 1200mg al giorno.

Svolge un ruolo importante nel promuovere il metabolismo energetico cellulare, inibendo la deposizione lipidica e proteggendo le cellule epatiche nel fegato. Certamente aiuta a migliorare la qualità della nostra pelle, poiché contrasta la perdita di elastene e collagene, rallentando la comparsa delle rughe e favorendo il miglioramento del tono cutaneo.

Per certi versi agisce come la vitamina E, ma l’effetto e più potente. Importantissima è la sua funzione a livello cardio-vascolare, poiché aumenta l’energia delle cellule, riducendo lo stress ossidativo e determinando un effetto vasodilatatore. Ma contrasta anche la stanchezza e l’astenia, poiché aumenta l’energia disponibile per le cellule, ed è utile per chi pratica sport, in quanto l’aumento del livello di energia consente un maggior sforzo fisico.

Questo integratore si è rivelato un ottimo prodotto, anche perché la quantità di Q10 è 200mg, per cui gli effetti benefici sul nostro organismo si notano in tempi brevi. Molti problemi vengono risolti o attenuati, una compressa al giorno è sufficiente e il fatto che la confezione duri 4 mesi non è cosa da poco. Anche in questo caso, davvero eccellente il rapporto qualità prezzo.

Alparella Elements – Coenzime Q10 – Prezzo: 25,95 euro


Migliore coenzima Q10 in capsule morbide

3. Life Extension – Super Ubiquinol CoQ10 Softgels

migliore-coenzima-q10-life-extensionLife Extension offre una forma decisamente efficace di coenzima Q10. È un’azienda danese che produce più di 500 prodotti basati sulla ricerca scientifica e propone di integrare la nostra dieta con le migliori vitamine, integratori e minerali.

Sul mercato degli integratori alimentari esistono due tipi di CoQ10: ubichinone e ubichinolo, e quest’ultimo è la forma ridotta del Q10 ed offre una maggiore biodisponibilità.

Si ritiene che il 96% del totale del coenzima Q10 reperibile nelle persone sane si trova sotto forma di ubichinolo.

È stato dimostrato come con il passare dell’età la capacità di convertire il coenzima Q10 in ubichinolo viene compromessa. Inoltre esiste una percentuale di persone prive dell’enzima che permette la conversione efficiente di CoQ10 in ubichinolo e nonostante l’assunzione di integratori Q10 non riescono realizzare questa trasformazione.

Ecco perché assumere l’ubichinolo invece che il Q10 può diventare utilissimo.

L’ubichinolo è parte integrante nella funzione mitocondriale di produrre energia a livello cellulare e potenzia la funzione di questo organo, per cui gli vengono attribuite proprietà anti-aging.

È considerato uno dei più potenti antiossidanti prodotti dal nostro corpo, decelerando i tempi dell’invecchiamento e aumentando le difese.

L’ubichinolo è un ottimo appoggio per mantenere il corretto funzionamento del sistema cardio-vascolare, e si è rilevato che con l’uso di questa molecola si riduce il livello di concentrazione dei trigliceridi nel sangue e del colesterolo LDL, contribuendo a ridurre la pressione arteriosa e migliorando la circolazione sanguigna.

Studi sull’uomo hanno indicato che l’ubichinolo è meglio assorbito dell’ubichinone e che rimane molto più a lungo nel sangue e può accumularsi in modo più efficiente nei mitocondri. La capacità di rimanere a livelli costantemente elevati nel sangue potrebbe essere una spiegazione dei suoi notevoli effetti anti-invecchiamento, di molto superiori a quelli dell’ubichinone.

Abbiamo imparato a conoscere gli effetti benefici in campo neurologico di questa molecola. Ed abbiamo visto come alti dosaggi di CoQ10 possono rallentare il declino funzionale di malati di Parkinson.

Detto questo, 1200mg di ubichinone al giorno rappresentano una dose notevole e costosa. Ottenere benefici simili a dosi molto più basse di ubichinolo è sicuramente più vantaggioso. Life Extension Super è un integratore validissimo. Contiene 60 capsule morbide che contengono 100 mg di ubichinolo, facilmente deglutibili, e maggiormente biodisponibili rispetto all’ubichinone.

Life Extension – Super Ubiquinol CoQ10 Softgels – Prezzo: 39,99 euro


Migliore coenzima Q10 made in USA

2. Doctor’s Best – Ubiquinol Softgels

migliore-coenzima-q10-doctor-bestKaneka Nutrients è un’azienda USA che formula preparati di alta qualità per l’industria alimentare.
Ha cominciato la sua linea di prodotti nutrizionali con Kaneka Q10, divenendo il principale produttore mondiale di coenzima Q10 e principale produttore di ingredienti dietetici unici come Kaneka ubichinolo.

In questo modo fornisce ubichinolo come materia prima per le aziende che producono una varietà di prodotti che lo contengono.

Senza impurità, senza OGM, ha un’alta biodisponibilità ed è totalmente sicuro. Doctor’s Best è un’azienda di integratori alimentari iper certificata, molto conosciuta nell’ambiente e che produce oltre 200 prodotti, tra cui quello che stiamo considerando, realizzati con ingredienti testati e accuratamente studiati, secondo i più alti standard di qualità.

Kaneka ubichinolo è la forma antiossidante attiva ridotta del coenzima Q10. Abbiamo già visto come in una certa quantità della popolazione, soprattutto col procedere dell’età, il coenzima Q10 non sia totalmente assimilabile dall’organismo. In questi casi si “perde” nei processi metabolici e non arriva alle cellule. Infatti una volta ingerito, il CoQ10 arriva prima allo stomaco, poi all’intestino tenue e da qui passa al sistema linfatico, dove viene convertito in ubichinolo, per essere poi riversato nel sangue.

Come evidenziato in precedenza, assumere direttamente l’ubichinolo per via orale offre un enorme vantaggio in termini di biodisponibilità, assorbimento e tempi di azione sulle cellule.

Studi recenti hanno dimostrato come l’assunzione di ubichinolo non crea problemi di sicurezza e di tossicità e monitorando i livelli del sangue si vede come venga effettivamente assorbito meglio dell’ubichinone.

Sebbene l’ubichinone (coenzima ossidato Q10) e l’ubichinolo (coenzima ridotto Q10) siano mantenuti a un rapporto costante all’interno del corpo, la maggior parte del pool totale di coenzima Q10 è costituta da ubichinolo.

Questo agisce come un potente anti-ossidante nell’uomo, comprese le lipoproteine a bassa densità, poichè le protegge dal danno ossidativo. La molecola del coenzima Q10 viene trovata nelle membrane di tutte le cellule. Sembra funzionare molto bene in combinazione con vitamina E e vitamina C, fornendo un’azione antiossidante in tutto il corpo.

Kaneka Q10, di gran lunga il migliore coenzima Q10 prodotto negli Stati Uniti, è l’ingrediente CoQ10 più puro oggi disponibile e più studiato al mondo.

Fermentato dal lievito, Kaneka Q10 è bio-identico al CoQ10 prodotto all’interno del corpo. Questo integratore è un ottimo prodotto, gli ovuli sono abbastanza grandi, ma facili da deglutire (essendo morbidi), e dopo pochissimo tempo si avverte più energia, ci si sente più attivi e la forma generale migliora.

Ottimo come coenzima Q10 per gli sportivi.

Doctor’s Best – Ubiquinol Softgels – Prezzo: 39,90 euro


Migliore coenzima Q10 per assorbimento

1. Jarrow Formulas – Ubiquinol QH-Absorb

Jarrow Formulas è un’azienda con sede a Los Angeles, e fornisce integratori alimentari di qualità superiore.

Anche in questo integratore troviamo 100 mg di ubichinolo (kaneka) per capsula, e la confezione ne contiene 120.

Le informazioni nutrizionali ci dicono che questo prodotto è privo di grano, glutine, soia, latte, uova, crostacei, arachidi.

Nella formulazione di Jarrow Formulas troviamo 100mg di ubichinolo, (non ubichinone!) ossia del miglior coenzima Q 10 per facilità di assorbimento.

Notiamo che è molto importante anche per il benessere degli anziani, il cui organismo potrebbe incontrare maggiori difficoltà nell’assorbimento del CoQ10 convenzionale, mentre assorbe in modo completo e più rapido l’ubichinolo.

Così, una volta assorbito senza la necessità di essere processato dall’organismo, l’ubichinolo elimina efficacemente i radicali liberi, fornendo un supporto anti-invecchiamento alle cellule.

Oltre agli effetti antiossidanti può stimolare la produzione di energia cellulare, che migliora la funzionalità del cuore, dei polmoni e di altri organi ugualmente importanti.

La forma attiva con più biodisponibilità di CoQ10 ha la capacità di migliorare la produzione di liquido spermatico e interviene anche sull’apparato riproduttivo femminile.

Notiamo anche che può agire sulle cause dell’infertilità relazionate con lo stress ossidativo: ovaio policistico, ciclo mestruale irregolare, aborti ricorrenti, soprattutto nelle donne con più di 30 anni.

Jarrow Formulas ha incontrato un enorme successo a livello mondiale, perché questo ottimo integratore si dimostra estremamente versatile e capace di apportare grandi benefici.

Utilissimo per chi ha problemi non solo di affaticamento muscolare, ma anche stress mentale, in breve tempo ripristina la concentrazione, migliora il rapporto sociale, aiuta a recuperare vitalità ed energia.

Jarrow propone un integratore al coenzima Q10 ad alto assorbimento, con effettivi miglioramenti dal punto di vista sia fisico che mentale a livello di concentrazione.

Non a caso si è dimostrato utile in malattie neuro-degenerative come il Parkinson: oramai abbiamo capito come lo stress ossidativo contribuisca all’invecchiamento del cervello.

Studi scientifici hanno dimostrato che le persone con disturbi cognitivi tendono ad avere livelli ridotti di CoQ10 nel sangue. Nel morbo di Parkinson l’aumentato stress ossidativo contribuisce ai sintomi della malattia. Studi effettuati su persone affette da questa patologia in fase iniziale hanno evidenziato come una supplementazione al giorno di dosaggi di ubichinolo, sempre sotto controllo medico, rallenta il deterioramento delle funzioni cognitive.

E quindi capiamo bene come questa sostanza nutritiva possa mitigare dei danni e ci possa aiutare a curare molti disturbi che, purtroppo, con l’avanzare dell’età ognuno di noi si ritrova. È un integratore che, una volta provato, non si scorda più.

Se si prende al mattino, le prestazioni sportive e mentali aumentano in modo significativo. Negli USA, il produttore migliore di coenzima Q10, ma senza dubbio fra i migliori in assoluto al Mondo.

Jarrow Formulas – Ubiquinol QH-Absorb – Prezzo: 65,00 euro


Ecco dunque tutto quello che c’è veramente da sapere sulla scelta del migliore coenzima Q10.

Ti ricordiamo che aggiorniamo costantemente le classifiche, mantenendo sempre solo i migliori prodotti attualmente in commercio.

Se ti rimangono dubbi, non esitare a scrivermi nei commenti. A presto!

 

Ormai ben più sugli "anta" che gli "enta", ho un'esperienza decennale in ambito cosmetico, sia per quanto riguarda la selezione degli ingredienti che per quanto riguarda l'analisi dei makeup. Nella mia carriera ne ho viste -letteralmente- di tutti i colori (stravagantissimi Vip compresi). Nel 2015 ho deciso di aprire un blog di makeup con una mia socia, viste le continue richieste di consigli. Ciò di cui parlo l'ho sperimentato sulla mia pelle...e sulla pelle degli altri!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here