Prodotto per micosi unghie: le 6 Creme TOP al Mondo

crema micosi unghie migliore

Qual è il miglior prodotto per micosi unghie da un punto di vista SCIENTIFICO? Scopriamo la crema micosi unghie TOP per ogni esigenza.

Combattere la micosi delle unghie può essere difficile. Ma è possibile individuare il miglior prodotto per micosi unghie VERAMENTE efficace?

Oggi ne vedremo più di uno. Vedremo creme per micosi vegetali e pomate antimocotiche completamente sintetiche. Per ognuna valuteremo i pro e i contro.

In questo modo ognuno di noi sarà in grado di scegliere il miglior prodotto per micosi unghie adatto alle PROPRIE esigenze!

Ricordiamoci che per micosi unghie intendiamo una condizione particolare in cui dei funghi patogeni superano la resistenza creata dalle barriere del corpo umano, provocando delle infezioni.

È per questo che una crema per micosi e una pomata per funghi della pelle sono essenzialmente la stessa cosa.

Ricordo che la discussione sulle creme micosi è aperta nei commenti, in fondo all’articolo. Se hai domande, non esitare a chiedermi!

È evidente che mantenere la pelle pulita e asciutta ed avere una buona igiene aiuta a prevenire le micosi superficiali, e poiché le infezioni micotiche sono contagiose, è bene lavarsi le mani dopo aver toccato persone infettate.

Tuttavia con un buon prodotto per micosi unghie si potrà avere un alleato capace di limitare la carica fuginea e risolvere il problema in pochi giorni.

Ti potrebbe interessare –> Macchie sulla pelle: i rimedi più efficaci

Ok, ma bando alle ciance. Scopriamo qual è il miglior prodotto per micosi unghie (piedi o mani) da un punto vista scientifico. In funzione delle nostre esigenze.


Miglior prodotto per micosi unghie: Classifica [Aggiornata]

Miglior prodotto per micosi unghie – Crema micosi economica

6. Belle Azul – Dr. Nails

pomata micosi belle azulCelle Azulle è un’azienda spagnola, con un’ampia gamma di prodotti per la pelle di vario tipo.
La pomata antimicotica che propone aiuta a ridare alle unghie un aspetto sano, rafforzando e idrata le unghie fragili. Arricchito con principi antibatterici e antisettici, è un trattamento antimicotico naturale, composto da un mix di sostanze che curano l’unghia colpita da micosi, la proteggono e la rinforzano.

Andiamo a studiare la composizione.

Intanto notiamo un’alta concentrazione di olio di Argan biologico e certificato: paese produttore è il Marocco ed il certificato Ecocert ne garantisce la purezza. Apprezzato da sempre per le sue proprietà emollienti, l’olio è ricco di vitamine, e in questo caso è privo di sostanze chimiche. Penetra a fondo nei pori e idrata la pelle, ed è indicato per rafforzare le unghie, essendo ricco di sostanze nutritive che risanano e riparano.

I chiodi di garofano vengono usati anche per trattare le micosi della pelle e delle membrane mucose e per questo saranno un’aggiunta che ritroveremo spesso fra diverse pomate antimicotiche.

Troviamo anche la vitamina E assieme agli acidi grassi favorisce la crescita sana dell’unghia, la rafforza dalla base e così evita che la parte che ricresce diventi fragile. Il tea tree è una pianta che fa parte della famiglia delle myrtaceae, ed il suo olio essenziale è un potente antimicrobico, con grandi proprietà antisettiche e battericide, che permette di diminuire l’estensione delle infezioni o delle lesioni.

Questa crema per micosi ha un profumo gradevole (al contrario di molte altre) e, a contatto con la parte malata, si dimostra subito molto valida. Certo i tempi di guarigione sono lunghi, ma l’uso costante e quotidiano garantisce un ottimo miglioramento. Il contagocce non è comodissimo, sarebbe meglio un pennellino. Una pomata antimicotica discreta, ad un prezzo davvero accessibile.

Belle Azul – Dr. Nails, 10ml – Prezzo: 10,40 euro


Crema per funghi della pelle

5. Mavala – Mavamed unghie

mavala-mavamed-micosi-unghieLa micosi è una situazione legata ad una proliferazione funginea piuttosto fastidiosa. Capita quando non si riesce ad eradicare la parte funginea.

Mavala è un brand svizzero che propone una crema per unghie micotiche, ossia una pomata per micosi proprio per curare e prevenire situazioni di proliferazione funginee di vario tipo.

Questa crema antimicotica utilizza l’urea come ingrediente antimicotico attivo e aiuta a curare la maggior parte dei problemi legati alle recidive delle micosi.

Con questa pomata antimicotica, dovrebbero essere necessarie al massimo quattro settimane per curare la micosi e circa due settimane per vedere i primi risultati. Questa scelta aiuta anche ad alleviare prurito, bruciore, verruche o altri disagi con cui potresti avere a che fare nel frattempo.

Il suo complesso antimicotico a base di acido lattico urea blocca lo sviluppo di infezioni fungine, abbattendo il 99% dei batteri.

Dal punto di vista chimico protegge lo strato cheratinoso della cute dalle aggressioni esterne di funghi e batteri, grazie alla presenza di sostanze acidificanti del ph cutaneo.

Non una delle creme unghie per micosi più economiche, ma certamente una delle più interessanti per qualità dei risultati.

Mavala – Mavamed unghie, 5ml – Prezzo: 18,90 euro


Miglior prodotto per micosi unghie – Crema micosi Vegetale

4. Simon & Tom – NailsPro Night

crema-per-micosi-unghie-nailsproSimon & Tom è un brand spagnolo che propone un mix di oli vegetali naturali che trattano le infezioni fungine delle unghie con grande efficacia. Facile e comodo da usare, bastano poche gocce da applicare sulla parte malata alla sera.

Si tratta di una pomata antimicotica capace di agire in profondità e già dopo poco tempo si vedono dei risultati, le unghie appaiono più trasparenti e più sane. L’olio essenziale di origano è un rimedio naturale davvero prezioso, ed è un potente antisettico, attivo contro tutte le forme virali.

Come crema micosi si caratterizza per le ottime proprietà cicatrizzanti e germicide. Comprened l’olio di argan, conosciutissimo per i suoi molteplici benefici,  ricco di vitamina A e vitamina E e di acido linoleico. Quando le unghie si presentano fragili e malate, l’olio di argan ristabilisce il livello di sostanze nutrienti e le ripara contro gli agenti esterni, trasformandole in unghie sane e belle da vedere.

Questo tipo di pomata per micosi è completamente vegana, e contiene anche il Tea tree, olio essenziale dalle grandi proprietà curative e disinfettanti, l’olio essenziale di garofano, ricco di eugenolo, sostanza che ne determina il potere disinfettante ed altri meravigliosi estratti naturali.

L’applicazione di questo prodotto per micosi unghie avviene tramite un pennellino e si consiglia di iniziare con due gocce per unghia proprio per ottimizzare l’efficacia del prodotto e ridurne lo spreco. Non unge, è inodore e si asciuga velocemente. I tempi del trattamento variano dalle due alle quattro settimane, proprio a causa del fatto che in questo caso i formulatori hanno cercato di mantenere un profilo green e non “artificiale”.

Simon & Tom – NailsPro Night, 10ml – Prezzo: 12,90 euro


Miglior prodotto per micosi unghie – Crema micosi Bestseller (Mondiale)

3. Excilor – Nail Fungus Treatment

Miglior-prodotto-per-micosi-unghie-excilorExcilor è un trattamento per micosi unghie di altissimo livello, che penetra completamente nell’unghia malata, ferma l’infezione fungina e permette una crescita immediata dell’unghia sana.

Nasce come crema antimicotica per piedi, ma si adatta perfettamente anche come prodotto per micosi unghie alle mani. Le infezioni fungine crescono dentro le unghie e sono molto difficili da trattare, ma Excilor è stato creato proprio per raggiungere subito il fungo e cambiando il pH all’interno dell’unghia riesce a creare un ambiente ostile per i dermatofiti, che in questo modo faticano a crescere e faticano a danneggiare ulteriormente l’unghia.

E’ un prodotto facile da applicare, penetra velocemente e si asciuga in pochi secondi. Ci vorranno poi alcuni mesi prima che l’unghia ammalata riacquisti un aspetto sano, ma l’infezione si arresterà già in pochi giorni.

3,3 ml sono pochi, ma utilizzando il pennellino si possono effettivamente raggiungere le 200 applicazioni, dunque un trattamento di diversi mesi.

Consideriamo la composizione: tutti questi prodotti contengono glicerolo, una molecola che attrae l’acqua e quindi idrata l’unghia, lipidi mirati per rafforzarla e biotina, ovvero vitamina H, che aiuta in caso di fragilità cutanea, capillare e delle unghie.

Altra cosa interessante è il cosiddetto fattore di penetrazione. Infatti l’efficacia di un trattamento non deriva solo dalla qualità dei principi attivi impiegati, ma è importante favorire il loro percorso negli strati cutanei sottostanti utilizzando molecole di piccole dimensioni, chiamate carriers, in grado di aprire la strada alla penetrazione.

In questo modo si ottiene una distribuzione uniforme, in grado di prolungare la durata e l’effetto del trattamento. Senza dubbio, una delle creme per micosi più efficaci (e utilizzate) al mondo.

Excilor – Nail Fungus Treatment, 3,3ml – Prezzo: 13,90 euro


Miglior prodotto per micosi unghie – Crema antimicotica medica

2. Poterm Professional – Nail Mycosis Treatment

Miglior prodotto per micosi unghie podermPoderm è una pomata antimicotica nata al servizio della podologia, proprio per offrire la migliore consulenza ai pazienti con problemi di micosi dell’unghia del piede.

Si tratta di un prodotto Svizzero di altissimo livello.

Le piante medicinali utilizzate sono coltivate senza prodotti chimici e vengono distillate in modo tale da ottenere oli essenziali puri e naturali al 100%.

Vengono utilizzati più di 30 prodotti botanici, con potenti proprietà antifungine e antibatteriche, ma anche rigeneranti e purificanti.

Ne voglio ricordare alcuni in particolare: il limone biologico, essenziale per purificare le unghie affette da infezioni da lieviti. Stimola la microcircolazione per migliorare l’adesione dell’unghia sulla pelle e viene apprezzato per il suo aspetto chiarificante, così da abbellire l’aspetto dell’unghia.

L’altro ingrediente botanico particolarmente importante è il geranio egiziano, un antinfettivo ad ampio spettro. Ha ottime proprietà antifungine ed antibatteriche, adattissimo nel caso di infezioni da lievito delle unghie. Ottimo per le sue proprietà rigeneranti e purificanti, elimina il rossore attorno al contorno dell’unghia quando c’è un’infiammazione legata ai funghi.

Per ultimo ricordiamo l’olio di rosa canina, ricco di vitamine A, B, E, indispensabili per la struttura dell’unghia. La sua composizione con la vitamina K viene utilizzata per stimolare la coagulazione delle unghie traumatizzate, le rinforza e ne migliora l’aspetto.

Si tratta di una crema per micosi alle unghie consigliata a livello farmacologico in tutto il mondo. E’ una delle più conosciute in assoluto a livello internazionale.

Questo prodotto per micosi unghie piedi può essere applicato anche comre prevenzione, infatti è consigliato anche come crema antimicotica piedi per prevenire la formazione delle micosi negli sportivi. Il flacone contiene circa 300 applicazioni.

Il miglioramento si può vedere dalla prima applicazione, ma la completa rigenerazione dell’unghia può richiedere diversi mesi, ed anche un anno per la ricrescita completa.

Ho notato che il limite di questo prodotto è il tempo di asciugatura che può raggiungere anche i trenta minuti. Ma superato questo limite resta un prodotto per micosi alle unghie dei piedi o delle mani davvero in massimo livello.

Poterm Professional – Nail Mycosis Treatment, 8ml – Prezzo: 24,90 euro


Miglior prodotto per micosi unghie – Crema micosi più efficace

1. Scholl – Trattamento Micosi dell’Unghia

crema micosi shollScholl gel è una pomata per funghi della pelle studiata appositamente per le micosi delle unghie anche gravi. All’interno della confezione ci sono 5 lime che vanno adoperate una per settimana all’inizio del trattamento per ridurre l’eccesso di cheratina dell’unghia ispessita, rendendola più uniforme.

Poi ogni volta la lima viene gettata. Si interviene poi con il gel, con lo scopo di eliminare il fungo e reidratare l’unghia. Anche questo prodotto è stato formulato per evitare la proliferazione dei funghi, alzando il pH dell’unghia.

Guardiamo alla composizione: troviamo l’urea, utilizzata in cosmesi in diverse concentrazioni a seconda dell’uso. Principalmente ha un uso idratante e cherotonico e quando la concentrazione è alta rimuove strati cornei molto ispessiti, pulisce la zona, la idrata e prepara l’unghia al trattamento.

Sholl sfrutta le proprietà degli agenti basificanti dei principi attivi: crea un ambiente non adatto alla proliferazione della micosi proprio creando un ambiente basico (pH fra 7 e 8) sulla superficie della pelle.

Il pantenolo o vitamina B5 svolge un’importante azione rigenerante cellulare e dà elasticità alle unghie, che diventano più forti e meno fragili ed agisce positivamente con la cheratina, proteina presente nelle unghie e nella pelle. L’acido citrico è un’ottima aggiunta in una pomata antimicotica perché possiede proprietà antibiotiche, antisettiche e antimicotiche naturali ed è ottimo per equilibrare i livelli di pH. Ricco di vitamina C, dalle grandi proprietà schiarenti, rafforza le unghie ed elimina l’ingiallimento.

I tempi di guarigione completa sono di qualche mese, ma già in qualche settimana si ottengono ottimi miglioramenti. Per evitare recidive, tuttavia, l’applicazione del gel è consigliata per almeno 3 mesi.

Dopo questo periodo l’unghia potrà ricrescere completamente e lo scolorimento sarà scomparso.

E’ un prodotto per micosi unghie gravi e adatto anche a combattere e proteggersi da recidive. Tra i più utilizzati al mondo, e anche a mio avviso ad oggi il miglior prodotto per micosi unghie (sia mani che piedi). Da provare nei casi più ostici.

Scholl – Trattamento Micosi dell’Unghia, 3,8ml – Prezzo: 29,90 euro


Crema per micosi – Guida alla scelta

È efficace una crema per micosi unghie?

L’utilizzo di una crema per micosi, o più semplicemente di una crema per funghi (chiamata anche pomata antimicotica) è una soluzione più che sufficiente per trattare il problema.

Infatti, le unghie micotiche sono unghie infettate da un fungo. L’unghia può essere scolorita, giallastra-marrone o opaca, e in alcuni casi l’unghia può essere friabile.
L’utilizzo di una crema per micosi garantisce un potere battericida che blocca l’avanzare di infezioni e allo stesso tempo aiuta a stimolare la rigenerazione del collagene.

Spesso le creme per micosi, così come le pomate antimicotiche, contenongono anche una serie di idratanti e umettanti in grado di allieviare l’eventuale dolore che si manifesta associato alla micosi.

Una crema per micosi eliminerà i funghi?

Le creme per micosi alle unghie, (o una crema funghi pelle) è un prodotto che contiene sempre almeno un ingrediente attivo battericida. Le creme antifungine o antimicotiche da banco solitamente includono clotrimazolo, miconazolo o tioconazolo. Questo tipo di prodotti è in grado di debellare anche il fungo della candida e di arrestare la proliferazione dell’infezione.

Cosa deve contenere una crema per micosi?

Un qualsiasi prodotto per micosi, così come una pomata per funghi della pelle, deve contenere degli agenti antimicotici. Butenafina cloridrato, clotrimazolo, nitrato di miconazolo, terbinafina cloridrato e tolnaftato, sono alcuni degli agenti più utilizzati nei farmaci da banco e considerati sicuri ed efficaci per l’uso nel trattamento delle infezioni cutanee fungine da lievi a moderate.

Esistono alternative alle creme per micosi / pomate anti funghi?

Le infezioni micotiche delle unghie non vanno trascurate. Se si nota un’unghia infetta non si deve cercare di rimuovere quella parte dell’unghia, poiché questo può causare la diffusione dell’infezione. Sono disponibili due forme standard di trattamento:

– Creme per micosi, che sono pomate antimicotiche ossia studiate per bloccare la proliferazione funginea. Possono essere applicate sulla zona colpita. Il trattamento per eliminare completamente la micosi con una crema per micosi varia da qualche settimana a diversi mesi.

– Le pillole antimicotiche (farmaci per via orale) possono curare un’infezione e comprendono tutti quei principi attivi capaci di inibire lo sviluppo dei funghi patogeni. In questo caso la soluzione migliore per non incorrere in errori è seguire le indicazioni fornite dal medico.

– Infine il trattamento per le infezioni fungine delle unghie può anche includere la rimozione periodica della porzione danneggiata dell’unghia e l’assottigliamento delle unghie ispessite per prevenire il dolore al paziente, ma è un caso piuttosto raro.

Micosi alle unghie: cos’è e come agisce

Cos’è la micosi unghie?

La micosi unghie è una patologia piuttosto diffusa, legata all’infezione della pelle che colpisce mani e piedi. Si manifesta con una macchia bianca o giallastra sotto l’unghia, può allargarsi sempre di più e può spostarsi da un’unghia all’altra.

La micosi quando è in uno stato avanzato causa la rottura dell’unghia. Non è una patologia pericolosa, ma è un problema antiestetico che però non deve essere sottovalutato. Esistono in commercio prodotti e soluzioni che aiutano a risolvere il problema, e se questo disturbo è molto raro in età giovane, aumenta con l’avanzare degli anni.

Le micosi alle unghie dei piedi sono più frequenti, sia perché il piede spesso non respira e si trova in una condizione di caldo-umido adatto per favorire l’insorgenza di queste infezioni, sia per una circolazione sanguigna periferica più difettosa rispetto a quella delle mani.

A seconda della gravità del problema esistono in commercio numerosi antimicotici per uso locale, sotto forma di crema o gel. Per ottenere un buon risultato ed eliminare un’infezione possono essere necessari molti mesi di trattamento, soprattutto se l’unghia continua ad essere esposta al caldo e all’umidità.

Perché si prende la micosi alle unghie?

Nelle persone normali e sane, le infezioni fungine delle unghie sono più comunemente causate da funghi che vengono catturati da zone umide e bagnate. Le docce comuni, come quelle di una palestra o di una piscina, sono le fonti più probabili di micosi.

Anche andare nei saloni di ricostruzione delle unghie che utilizzano un’inadeguata sanificazione degli strumenti (come tosatrici, limatrici e vaschette per i piedi) o vivere con i membri della famiglia che hanno le unghie fungine sono fattori di rischio.

È stato dimostrato che gli atleti sono più sensibili ai funghi delle unghie. Si presume che ciò sia dovuto all’uso di scarpe strette e associate a traumi ripetuti alle unghie dei piedi. Avere il “piede d’atleta” rende più probabile che il fungo infetti le unghie dei piedi. I traumi ripetitivi indeboliscono anche l’unghia, il che rende l’unghia più suscettibile alle infezioni fungine. (Ed è in questi casi che una crema micosi, una pomata funghi o crema antimicotica piedi danno i risultati più validi).

Anche gli anziani e le persone con determinati stati patologici sottostanti sono più a rischio. Tutto ciò che danneggia il sistema immunitario può rendere l’unghia incline ad essere infettata dal fungo. Queste includono condizioni come l’AIDS, il diabete, il cancro, la psoriasi, o l’assunzione di qualsiasi farmaco immunosoppressivo come gli steroidi.

Ricordiamoci che l’utilizzo di una pomata per funghi della pelle o di una pomata antimicotica può aiutare a limitare anche il fattore di contagio. È un’accortezza che andrebbe utilizzata soprattutto per limitare i possibili contagi in ambiente famigliare.

La micosi alle unghie è contagiosa?

La micosi deriva da un fungo altamente contagioso. I funghi vivono e proliferano in ambienti caldo-umidi, ma in linea di massima il nostro sistema immunitario è in grado di respingere l’aggressione di questi funghi. Tuttavia in condizioni sfavorevoli, come un piccolo taglio o un deficit del nostro sistema immunitario, si possono creare le condizioni perché il fungo riesca a proliferare.

A cosa è dovuta la micosi unghie?

Le infezioni micotiche delle unghie sono causate da un organismo fungino che si trova nell’atmosfera. Questo organismo prospera nell’ambiente buio, umido e caldo delle scarpe, che favorisce la crescita dei funghi. Una ferita precedente all’unghia può predisporre l’unghia a sviluppare un’infezione fungina. Inoltre, un fungo può essere trasmesso da una persona all’altra condividendo scarpe o altri oggetti personali. Il piede d’atleta cronico può provocare un’infezione dell’unghia del piede, così come le scarpe che sono umide, strette e impediscono la circolazione dell’aria. Non a caso, spesso gli atleti utilizzano prodotti antimicotici come una pomata funghi o una crema per funghi della pelle.

Prevenire le unghie micotiche è difficile. Gli organismi fungini che causano queste infezioni sono onnipresenti e difficili da controllare. Si dovrebbe mantenere una buona igiene alternando le scarpe, cambiando quotidianamente la calzetteria e curando tempestivamente le lesioni alle unghie o alle dita dei piedi. Indossare scarpe adatte ed evitare scarpe strette e costrittive può essere utile anche per prevenire lesioni alle unghie e alla placca delle unghie che possono predisporre le unghie a infezioni micotiche. Anche un’adeguata cura regolare delle unghie dei piedi può essere utile per evitare infezioni fungine.

Come si previene la micosi unghie?

Mantenere la pelle pulita e asciutta, oltre a mantenere una buona igiene, aiuterà le micosi topiche più grandi. Poiché le infezioni fungine sono contagiose, è importante lavarsi dopo aver toccato altre persone o animali. Anche gli indumenti sportivi devono essere lavati dopo l’uso. Inoltre, una pomata funghi ad effetto antimicotico può limitare fortemente il contagio dalla zona infetta alle altri parti del corpo o ad altre persone.

Quali sono i sintomi della micosi unghie?

Anche se le micosi alle unghie sono solitamente legate a fattori estetici, alcuni pazienti provano dolore e disagio. Questi sintomi possono essere esacerbati dalle calzature, dall’attività e dal taglio improprio delle unghie.

Ci sono molte specie di funghi che possono colpire le unghie. Di gran lunga il più comune, tuttavia, è chiamato Trichophyton rubrum (T. rubrum). Questo tipo di fungo ha la tendenza a infettare la pelle (noto come dermatofita) e si manifesta nei seguenti modi specifici.

Quali sono le tipologie di micosi alle unghie?

Esistono 4 principali tipologie di micosi unghie. A seconda di come si manifesta, puoi capire di che tipo di micosi si tratta.

Inizia dalle estremità delle unghie e solleva l’unghia. Si chiama “onicomicosi subunguale distale”. È il tipo più comune di infezione fungina delle unghie sia negli adulti che nei bambini. È più comune nelle dita dei piedi che nelle dita delle mani, e l’alluce è di solito il primo ad essere colpito. I fattori di rischio includono l’età avanzata, il nuoto, il piede dell’atleta, la psoriasi, il diabete, i membri della famiglia con l’infezione o un sistema immunitario soppresso. In questi casi la classica “pomata funghi” può essere d’aiuto per limitare la proliferazione.
Di solito inizia come una zona scolorita in un angolo dell’alluce e si diffonde lentamente verso la cuticola. Alla fine, le unghie dei piedi si ispessiscono e si sfaldano. A volte, si possono anche vedere segni di piede d’atleta tra le dita dei piedi o la pelle che si stacca dalla pianta del piede. Spesso è accompagnata da un’onicolisi.

Inizia alla base dell’unghia e sale verso l’estremità. Si chiama “onicomicosi subunguale prossimale”. Questo è il tipo di micosi fungina meno comune. È simile al tipo distale, ma parte dalla cuticola (base dell’unghia) e si estende lentamente verso la punta dell’unghia. Questo tipo si verifica quasi sempre in persone con un sistema immunitario danneggiato. È raro vedere detriti sotto la punta dell’unghia con questa condizione, a differenza dell’onicomicosi subunguale distale. La causa più comune è il T. rubrum e le muffe non dermatofite.

Lievito onicomicosi: Questo tipo di fungo è causato da un lievito chiamato Candida e non dal fungo Trichophyton di cui sopra. È più comune nelle unghie ed è una causa comune delle unghie fungine. I pazienti possono avere paronicchia associata (infezione della cuticola). La candida può causare unghie gialle, marroni, bianche o ispessite. Alcune persone che hanno questa infezione hanno anche lievito in bocca o hanno una paronachia cronica (vedi sopra).

Onicomicosi superficiale bianca: in questa condizione dell’unghia, un medico può spesso raschiare via un materiale bianco in polvere sulla parte superiore della piastra dell’unghia. Questa condizione è più comune in ambienti tropicali ed è causata da un fungo noto e mentagrofiti Trichophyton mentagrofiti.


Ecco dunque tutti gli aspetti principali nella scelta del miglior prodotto per micosi unghie, e tutto quello che c’è da sapere per prevenire e curare i funghi e le micosi ai piedi!

Dubbi domande o curiosità? Sono a disposizione nei commenti!

Laura
Ormai ben più sugli "anta" che gli "enta", ho un'esperienza decennale in ambito cosmetico, sia per quanto riguarda la selezione degli ingredienti che per quanto riguarda l'analisi dei makeup. Nella mia carriera ne ho viste -letteralmente- di tutti i colori (stravagantissimi Vip compresi). Nel 2015 ho deciso di aprire un blog di makeup con una mia socia, viste le continue richieste di consigli. Ciò di cui parlo l'ho sperimentato sulla mia pelle...e sulla pelle degli altri!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here