Crema viso pelle grassa e mista: le 10 TOP [Test 2021]

crema viso pelle grassa cop

Mi capita sempre più spesso di trovare donne o ragazze in cerca di una crema viso pelle grassa, spesso scoraggiate però dal fatto che temono di rimanere con la classica antiestica patina “lucida”.

Al giorno d’oggi esistono numerose creme viso per pelli grasse e miste in grado di idratare a fondo la pelle, ma senza creare effetti oleosi o lucidi.

Ed è proprio questo che oggi risponderemo a 2 domande:

1) Quali sono le migliori creme viso per pelle grassa?
Vedremo le TOP 10 analizzando risultati, Pro e Contro e qualità di ingredienti.

2) Come trattare la pelle grassa per darle equilibrio?
Vedremo i consigli della dermatologa Melanie A. Warycha professoressa della Boston University, sulla scelta delle migliori creme per pelle grassa e su come mantenere sotto controllo l’eccessiva produzione di sebo della pelle.

Ricorda: se da una parte è vero che una crema per pelli grasse non gradirà un eccessivo strato di crema, dall’altra devi ricordarti che la pelle grassa va idrata allo stesso modo della pelle normale!

Limitare la produzione di sebo per mantenere sotto controllo la pelle grassa o mista è più che legittimo. Tuttavia dovremo sempre fare attenzione a preservare gli oli naturali e la barriera cutanea della pelle”, afferma la dermatologa medica Melanie A. Warycha.

“La crema viso idratante, così come la crema solare, sono prodotti che vanno sempre utilizzati nella routine quotidiana. Una pelle grassa deve essere idratata e protetta come qualsiasi altro tipo di pelle!”

Ti ricordo inoltre che se soffri di pelle acneica, abbiamo visto dei prodotti per acne specifici per limitare il problema! Tutte sappiamo che la pulizia del viso è importante, ma ricordiamoci sempre che la pulizia eccessiva della pelle o l’uso eccessivo di prodotti per il controllo del sebo sul viso possono scatenare un sovrapproduzione di sebo stesso!

In alcuni casi possono spogliare la pelle e portare a secchezza e arrossamenti, che a sua volta può portare la pelle a creare una eccessiva produzione di sebo, peggiorando ulteriormente la situazione.

Vedremo le migliori 10 creme viso per pelle grassa, in una classifica sempre aggiornata.

L’obiettivo deve essere quello di trovare una crema idratante in grado di donare una profonda idratazione alla pelle e allo stesso tempo di limitarne la produzione eccessiva di sebo e oli.

Possibilmente con una finitura asciutta ed eventualmente mattizzante.

Un compito difficile? No, se impariamo a individuare i prodotti giusti. Qui i miei preferiti!


Creme viso pelle grassa e mista [CLASSIFICA 2020]

10. Vovees – Lifting Siero Impact

Il siero antirughe Vovees è un siero liftante di ottimo livello per le pelli grasse.

Si tratta essenzialmente un siero idratante basato su glicerina vegetale e arricchito da estratti antiossidanti come proteina del grano ed estratto d cetriolo.

Troviamo anche altri ingredienti poco naturali, ma che aiutano ad assottigliare le rughe donare un effetto idratante. Uno di questi per esempio è il copolimero pvp/va. Si tratta di un filmogeno utilizzato per trattenere l’umidità nella pelle e a ridurre lo screpolamento e la disidratazione. L’altro è la carragenina, che svolge fondamentalmente la stessa funzione.

Nel complesso questo siero si rivela un ottimo prodotto per pelli grasse, perché mantiene una consistenza leggera, non appesantisce e si assorbe in pochi istanti.

L’assorbimento completo garantisce anche la possibilità di utilizzare il trucco subito dopo averlo indossato la mattina, riducendo i tempi rispetto all’eventuale assorbimento di una crema!

La capacità antiage è discreta, personalmente posso riportare buoni risultati, ma non eccezionali come ho visto su alcune recensioni riportate online (che secondo me non sono troppo genuine…)

È un siero antirughe un po’ costoso, ma fatto in Italia e senza dubbio di buona qualità.

La consiglio a…

È un prodotto molto adatto a chi cerca la leggerezza di un siero, ma con ottime proprietà idratanti e un discreto potere liftante. Non aspettiamoci un potere antirughe come altre creme più specifiche, ma per età sotto i 40 anni può rivelarsi il prodotto ideale da utilizzare su visi con pelle grassa e mista.

Vovees – Lifting Siero Impact, 30ml – Prezzo: 39,90 euro


9. Terme di Sirmione – Acquaria

aquaria crema pelle grassaAquaria è una crema realizzata appositamente per garantire un’ottima idratazione mantenendo una delicatezza unica.

Si tratta di una crema dermatologicamente testata per le pelli più sensibili, realizzata con acqua delle terme di Sirmione.

L’utilizzo dell’acqua delle terme non c’entra nulla con idratazione o nutrimento (come visto scritto su riviste anche blasonate!!). L’acqua è chimicamente sempre acqua e non è “più efficace” a seconda della provenienza.

Le acque delle terme sono acque di tipo sulfureo, ossia acque che contengono acido solfidrico (H2S).

Vero è che questo tipo di acqua sulfurea secondo alcuni studi Europei, può aiutare a uccidere germi e virus nella e sulla pelle, inclusa la psoriasi, dermatite e infezioni fungine.

Questo è inevitabilmente un valore aggiunto da riconoscere alla crema, soprattutto se abbiamo una pelle grassa tendenzialmente acneica. Questo tipo di crema infatti aiuterà a sterilizzare parzialmente gli eccessi di batteri presenti sulla pelle.

L’INCI è fondamentalmente formulato per creare un effetto barriera anti-secchezza (glicerina, pantenolo e acido ialuronico) e un potere emolliente dato dall’olio di mandorle dolci e l’olio di jojoba.

Dunque ottimo il potere idratante ed emolliente, mentre praticamente nullo il potere antiage.

La crema ha una texture soffice e piuttosto ricca, che protegge e nutre la pelle del viso senza appesantirla. Si presta bene come crema viso pelle mista (meno per le pelli molto grasse). Ottima anche come base da trucco dopo averla lasciata assorbire completamente, solitamente in un paio di minuti.

La consiglio a…

Una crema idratante delicata e gradevole. Unisce un ottimo potere emolliente ad una parziale capacità battericida, data dall’acido solfidrico presente nelle acque termali con cui è realizzata.
L’effetto antirughe è pressochè nullo, ma l’idratazione è notevole senza ingrassare eccessivamente la pelle. La trovo ottima come crema viso pelli miste, soprattutto quelle a tendenza acneica (che beneficerà sicuramente dall’effetto battericida dell’acqua sulfurea).

Terme di Sirmione – Acquaria, 50ml – Prezzo: 24,90 euro


8. La Roche – Effaclar Mat

crema-pelle-grassa-effeclarEffaclar Mat è un prodotto professionale firmato La Roche.

Non una vera crema, ma piuttosto un gel liquido studiato per assorbirsi rapidamente e garantire un effetto mattizzante per tutta la giornata.

È una crema viso pelle grassa dalla texture molto leggera (appunto, sembra un gel) che quando indossata si assorbe in non più di un minuto e si percepisce freschissima sulla pelle.

Funziona perfettamente come base per il trucco e aiuta a mantenere la pelle opaca davvero a lungo durante il giorno. Non è sicuramente raccomandata a chi ha la pelle secca e probabilmente io non la userei durante l’inverno perché potrebbe non essere abbastanza idratante.

Il potere idratante è garantito da una base siliconica che trattiene l’umidità e da alcuni estratti vegetali. Il potere antiage è nullo.

Insomma è una crema incentrata sul potere opacizzante, che sfrutta miche e amidi per assorbire l’eccesso di sebo dalla pelle. Da usare se si ha davvero la pelle molto grassa.

Al contrario, rischia di percepirsi non troppo idratante sulle pelli miste. Assorbe tutto il sebo (simile alla carta assorbente) e lascia la pelle molto opaca. L’effetto opaco dura decisamente a lungo, sicuramente oltre le 5 ore.

È una crema viso pelle grassa davvero ottima per tutte quelle occasioni in cui si vuole evitare l’effetto lucido a tutti i costi. Adatta anche come base per il trucco.

La consiglio a…

Una crema idratante ideale per contrastare lucidità e sebo in eccesso. Ottima nei mesi più caldi, anche come base per il trucco. Eccellente potere opacizzante. Se abbiamo una pelle mista, tuttavia, rischia di essere fin troppo secca! Sulle pelli grasse e nei mesi estivi, tuttavia, sarà un ottimo alleato.

La Roche – Effaclar Mat, 40ml – Prezzo: 19,90 euro


7. Nuvò – Anti Aging Elisir

Il siero anti aging elixir di Nuvò è un siero alla bava di lumaca arricchito da diversi principi attivi interessanti e utili per le proprietà antietà.

Studi e ricerche hanno dimostrato che il siero di lumaca contiene allantoina, aminoacidi, acido glicolico, collagene ed elastina, sostanze in grado di combattere i principali agenti patologici della pelle. Inoltre, è stato dimostrato che le lumache sono state in grado di resistere efficacemente alle basse temperature. Grazie al siero, le lumache non rischiano di congelarsi o di essere minacciate da microrganismi inquinanti come i metalli pesanti.

Il siero di lumaca è un concentrato di principi attivi in grado di nutrire, proteggere, rigenerare i tessuti. Ha proprietà lenitive e cicatrizzanti, anti-invecchiamento, riduce e protegge dai danni delle temperature calde e fredde.

L’elisir è un concentrato di estratto di bava di lumaca ad una concentrazione dell’80% in peso.

I benefici del siero di lumaca sono stati scoperti per caso in Cile negli anni ’80 da una famiglia di allevatori di lumache da ristorante. Nonostante il duro lavoro e le condizioni meteorologiche, le loro mani erano incredibilmente lisce e morbide, senza segni né calli. Le ferite guarivano rapidamente senza mai infezioni o infiammazioni.

Oltre a questo, troviamo alcuni principi attivi interessanti, come per esempio l’hexapeptide-8 (presente al 3%, quindi veramente in quantità elevata). Questo tipo di peptide rientra nella categoria di peptidi messaggeri ed è funzionale a comunicare ai fibroplasti il messaggio di produrre una maggiore quantità di collagene.

Per questo motivo tali peptidi sono considerati realmente degli ottimi antietà.

Propongo un siero capace di assorbirsi velocemente a forte potere nutrizionale perchè lo ritengo una valida e possibile alternativa ad una qualsiasi crema viso pelle grassa o pelli miste.

La consiglio a…

L’elisir di Nuvò è una soluzione veramente ideale per coloro che cercano un prodotto naturale, ma completo. La bava di lumaca (presente in concentrazione dell’80%) è un antibatterico naturale, dunque si presta molto bene a stabilizzare pelli grasse o acneiche. La presenza di hexapeptide-8 contribuisce ad un discreto effetto antiage.
Unica pecca, questo non è un prodotto opacizzante, dunque non avremo una finitura MAT dopo l’applicazione.

Nuvò – Anti Aging Elisir, 30ml – Prezzo: 29,90 euro


6. Lierac – Hydragenist MAT

Lierac Hydragenist è una crema viso pelle grassa opacizzate di ottimo livello.

È un prodotto con caratteristiche idratanti e (leggermente) rimpolpanti, adatta soprattutto per chi cerca un prodotto antiage.

La prima parte della formula è largamente composta da glicerina e dimethicone. Sono entrambi ingredienti a forte impatto idratante. Lavorano creando una barriera sulla pelle impedendo all’umidità dell’epidermide di evaporare dalla pelle.

L’effetto opacizzante è garantito dalla presenza dell’amido di riso (Oryza Sativa Rice Starch). Si tratta di una sostanza naturale che è stata a lungo utilizzata nei cosmetici per pelli delicate e sensibili e per bambini e adulti soggetti a irritazione ed eruzione cutanea.

Le polveri di amido di riso sono note per le loro proprietà assorbenti nel trattamento di disturbi della pelle come eczema e formano un sottile film sulla pelle come un tampone contro lo sfregamento.

Le polveri di amido, oltre che che buoni assorbenti di sebo, sono un’ottima aggiunta in una qualsiasi crema viso pelle grassa perché assorbendo l’umidità prolungano la durata dell’idratazione della pelle e apportano benefici idratanti ed emollienti. Hanno anche un effetto rinfrescante, riducendo arrossamenti, irritazioni e prurito.

Troviamo anche un’altra vecchia conoscenza, l’Albizia julibrissin. Si tratta di un estratto vegetale che agisce migliorando la respirazione cellulare, rimuovendo la pelle dai glicogeni tossici e riducendo la formazione dei pigmenti dei prodotti finali di glicazione avanzata che è una fonte nota di rughe, opacità e perdita di pelle.

Il complesso biomimetico di cui parla Lierac è un mix di acido ialuronico ossigeno puro e vitamine. Il risultato idratante è garantito (e molto gradevole sulla pelle) e il risultato estetico è satinato e opacizzante.

La consiglio a…

Una crema che solo fino a qualche anno fa era costosissima e si trovava al doppio del prezzo. Sinceramente mi piace sia il tipo di ingredienti, che la finitura ben opacizzante derivante dall’amido di riso. Non è certamente una crema green, però unisce una buona idratazione a un buon effetto antiossidante.

Lierac – Hydragenist MAT, 50ml – Prezzo: 28,90 euro


5. Collistar – Attivi Puri Collagene

crema viso pelle grassa collistar-collageneCollistar Attivi al collagene è un siero viso molto delicato incentrato completamente sull’utilizzo di collagene idrolizzato.

Parlando di un siero nutriente, lo trovo come ottima alternativa antirughe ad una crema pelle mista o a una crema pelle grassa antiage. Non donerà una finitura Mat, ma garantirà nutrimento senza ungere minimamente la pelle!

Il collagene è la principale proteina strutturale nei tessuti connettivi umani, in particolare presente nella nostra pelle. La stragrande maggioranza del collagene nella nostra pelle si trova nel derma (il secondo strato di pelle che si trova sotto l’epidermide), dove viene anche prodotto.

Le cellule della pelle nel derma (fibroblasti) sintetizzano il collagene che tiene insieme il resto del derma, dando alla nostra pelle la sua struttura sottostante.

Il collagene è una molecola di grandi dimensioni: è un intreccio di amminoacidi collegati che formano catene intrecciate e sovrapposte l’una all’altra.

La dimensione massiccia del collagene è il principale ostacolo della sua efficacia quando applicata ad uso topico.

Per aggirare il problema del dimensionamento, la maggior parte delle lozioni e creme utilizzano il collagene in forma idrolizzata (ossia vengono spezzate le catene a elica) o peptidi di collagene.

In sostanza, il collagene idrolizzato è scomposto in catene più piccole di amminoacidi chiamati peptidi. Alcuni ricercatori e dermatologi ritengono che questi peptidi possano attraversare le cellule della pelle dalla barriera esterna e penetrare nel derma, fornendo i mattoni per i fibroblasti per produrre nuovo collagene.

Sembra plausibile che prodotti ad alto contenuto di collagene, proprio come questo, possano aiutare effettivamente ad un miglioramento del tono e della tonicità della pelle dove sono applicati.

A onor del vero, tuttavia, questa teoria non è stata completamente verificata e quindi va ancora presa con le pinze.

La consiglio a…

Un siero con un principio attivo funzionale molto discusso e ancora in fase sperimentale. Il collagene idrolizzato è indubbiamente un componente fondamentale per la pelle, ma quando ad uso topico pare faccia fatica a penetrare nel derma. In ogni caso, riesce a donare un effetto antiage anche solo temporaneo, oltre che un miglioramento sensibile del tono della pelle. Essendo leggero e vellutato può rivelarsi ideale sulle pelli grasse.

Collistar – Attivi Puri Collagene, 30ml – Prezzo: 27,98 euro


4. Fiori di Cipria – Crema pelle grassa

fiori-di-cipria-crema-viso-pelle-grassaLa crema viso opacizzante di Fiori di Cipria è una crema studiata appositamente per limitare l’effetto lucido su qualsiasi tipo di pelle.

Utilizza come principale opacizzante il Nylon-12, che come effettivamente possiamo immaginare non è una sostanza per nulla naturale. Il Nylon-12 offre una riduzione della lucidità della pelle, una sensazione setosa sulla pelle ed è in grado di espandersi e contrarsi con i movimenti del viso senza riempire le piccole linee, creando un aspetto pieno e liscio. Il nylon-12 è anche ipoallergenico e sterile. Oggettivamente è un ingrediente ideale per una crema viso pelle mista o grassa come questa.

Anche l’Aluminum starch è un buon opacizzante, capace di dare una finitura setosa e gradevole sulla pelle. I principi attivi a base di alluminio non mi piacciono troppo (il profilo di tossicità è ad oggi ancora incerto), ma l’effetto sulla pelle è oggettivamente gradevole.

L’effetto antiossidante è dato dalla presenza di Lavandula Angustifolia, i cui estratti hanno un ottimo potere emolliente, oltre che adatta al trattamento di infiammazioni da acne e psoriasi. La lavanda accelera la guarigione di ferite, tagli e ustioni e, in combinazione con altri oli, è efficace nel trattamento degli’eczema.

Non ho apprezzato la presenza dei molti PEG, ma soprattutto quella del iodopropynyl butylcarbamate, un condizionante con una forte evidenza di essere allergizzante per l’uomo e vietato nei prodotti in fase aereosl. Era proprio necessario aggiungerlo?

L’idratazione principale è garantita dalla presenza di acido ialuronico, che anche in questa crema è presente in buone quantità.

La consiglio a…

È una crema viso pelli grasse che non va per il sottile. Parte forte con un’altissima concentrazione di Nylon 12, che garantisce un assorbimento di untuosità per tutta la giornata. Troviamo anche altri diversi condizionanti non troppo amici dell’ambiente, ma alla fine per molte di noi è il risultato quello che conta.
Questa crema garantisce una pelle opaca per davvero tutta la giornata e risulta perfetta come base per il trucco. A me l’INCI non piace, ma sono scelte personali!

Fiori di Cipria – Crema pelle grassa, 30ml – Prezzo: 29,98 euro


3. L’Erbolario – Crema Viso tripla azione

Acido-Ialuronico---Erbolario-Tripla-AzioneIl trattamento dermopurificante dell’Erbolario all’acido ialuronico è una eccellente via di mezzo fra capacità idratante, potere antiage e normalizzazione del sebo.

Si tratta di una crema viso pelle mista, ma personalmente ho notato ottimi risultati anche come pelle viso per pelli grasse.

La crema è ben formulata, e come tutti i prodotti del brand cerca di mantenere un profilo il più “green” possibile.

L’azione dermopurificante, in realtà, è garantita dal solo fatto che è presente una notevole quantità di acido ialuronico. In questo caso lo troviamo in 3 pesi molecolari differenti, per permettere l’assorbimento a diversi livelli del derma.

L’acido ialuronico aiuta a ridurre la visibilità di linee sottili e rughe, trattenendo l’umidità sulla pelle, e creando un temporaneo effetto rimpolpante. Quando la pelle è protetta e idratata, può verificarsi una migliore regolazione dell’eccesso di sebo, poiché la pelle non è impegnata a sovraprodurre strati protettivi per garantire l’idratazione. Questo porta a cellule della pelle asciutte, idratate e meno grasse.

Troviamo fra gli ingredienti anche il rododendro. Questo estratto vegetale, come l’azalea, contiene glicosidi e andromedotossina, che possono provocare leggere allergie e rush cutanei sulle pelli più sensibili..

Fra gli altri ingredienti troviamo qualche presenza effettivamente interessante.

La vitamina E aiuta a sostenere il sistema immunitario, la funzione cellulare e la salute della pelle. È un antiossidante, che la rende efficace nella lotta contro gli effetti dei radicali liberi prodotti dal metabolismo del cibo e delle tossine nell’ambiente. (La vitamina E non a caso è molto usata nella cura ai danni UV alla pelle).

Altra ottima presenza è l’estratto di olio di Babassu, un antiossidante ottimo contro i radicali liberi. È un olio naturalmente antinfiammatorio ed è spesso usato per trattare condizioni della pelle come l’eczema.

La consiglio a…

Una crema viso pelle mista completa, ben formulata e dal forte potere idratante. Non è opacizzante, ed infatti nella formula non sono presenti sostanze in grado di assorbire sebo. La dermonormalizzazione avviene tramite la profonda idratazione derivante dall’acido ialuronico. L’effetto antiage è a mio parere molto limitato. Buona invece la capacità emolliente.

L’Erbolario – Crema Viso tripla azione, 50ml – Prezzo: 32,90 euro


2. Lierac – Supra Radiance

crema viso pelle grassa lierac supra-radianceLierac Supra Radiance è un gel dalla consistenza molto leggera che agisce sia da idratante, che da antietà.

È una crema viso pelle grassa e mista, perché comprende una serie di ingredienti opacizzanti che garantiscono una finitura mai lucida.

Parto dalla texture. Mi piace moltissimo. Ha una consistenza di un gel ed è freschissima quando indossata sulla pelle. In più, è profondamente idratante anche grazie alla notevole concentrazione di acido ialuronico.

Approfondendo gli ingredienti, l’azione antiage è garantita dalla presenza del Marrubium vulgare, noto anche come White Horehound, una pianta medicinale appartenente alla famiglia delle Lamiaceae. I benefici sono principalmente legati alla sua azione di eliminazione dei radicali liberi e alle proprietà antinfiammatorie, che si traduce in protezione e ringiovanimento della pelle.

Il Marrubium vulgare ha mostrato in vitro diverse caratteristiche chiave che lo rendono un combattente ideale contro l’inquinamento. Protegge dall’ingresso di particelle nella pelle, neutralizza i radicali liberi, rafforza la barriera della pelle, e ripara il metabolismo cellulare aumentando la produzione di adenosina trifosfato (ATP).

È presente anche in buona quantità il tocoferil acetato, o vitamina E. La vitamina E è nota per le sue proprietà antiossidanti e anti radicali liberi.

Per quanto riguarda l’effetto satinato e opacizzante, troviamo tutti gli ingredienti principali ad oggi conosciuti.

Troviamo l’amido di riso, Oryza Sativa (Rice), che è un eccellente texturizzatore in polvere per il viso che offre una sensazione vellutata e setosa. È la sostanza ideale da sostituire al talco per dare l’effetto assorbente.

In più è stata aggiunta in piccola quantità della Silice (Silica) che è un assorbente nonché opacizzante naturale.

La consiglio a…

Si tratta di una crema dall’ottimo potere assorbente nei confronti delle pelli miste e grasse, adatta anche durante i mesi estivi.
L’effetto antietà è a stampo antiossidante (non liftante) e contiene diversi principi attivi antiradicali liberi.
La texture è gradevolissima a effetto gel e con una base di acido ialuronico che garantisce una profonda idratazione. Una crema viso per pelli miste e grasse adatta davvero a qualsiasi età.

Lierac – Supra Radiance, 50ml – Prezzo: 47,90 euro


1. Filorga – Time Filler Mat

crema antirughe filorga recensioneFilorga Time Filler è una crema della nota società francese, che pone un’attenzione particolare sulla qualità degli ingredienti proposti.

Si tratta di una crema viso pelle mista antirughe di ottimo livello, ricchissima di antiossidanti, idratanti, nutrienti e antiage.

Le proprietà in termini di antietà le abbiamo già viste in altre occasioni. Qui mi limiterò a ricordare come l’essenza della crema nasca dai due peptidi presenti, Palmitoyl Tripeptide-38 e Dipeptide diaminobutyroyl.

Sono entrambi agenti condizionanti classificati come neuro-peptidi e si ritenuti in grado di bloccare l’assorbimento di Na+ (sodio) da parte del corpo, che a sua volta provoca il rilassamento dei muscoli facciali.

A conferma di ciò, Filorga ha pubblicato numerosi studi clinici dove mostra come oltre il 90% dei tester afferma di aver ottenuto una pelle “più idratata e nutrita” e il 67% che afferma di aver sperimentato “un assottigliamento delle rughe mai sperimentato prima”.

Naturalmente, sono consapevole che gli studi clinici dei produttori sono parzialmente di parte. Tuttavia, Filorga effettua queste prove attraverso istituzioni indipendenti prima di presentare le creme. In questo modo ha una contro-prova dell’efficacia del prodotto creato prima di essere immesso sul mercato.

Approfondendo ulteriormente la lettura dell’INCI, ci accorgiamo che la crema include alcuni siliconi per consentire un rimpolpamento immediato delle linee sottili, sin dalle prime applicazioni.

La formula è coperta da un brevetto, ma comprende numerosi estratti vegetali con un forte impatto antiossidante.

Interessante anche l’uso abbondante dell’estratto di Imperata Cylindrica una pianta che appartiene al gruppo delle graminacee. Usata per uso topico, questo estratto mostra un’eccellente capacità idratante oltre che buone proprietà nel contrasto a rughe, linee sottili e disequilibri cutanei.

A mio avviso, si traduce in una crema viso per pelle grassa completa sotto tutti i punti di vista. Capace di liftare in maniera efficace le rughe sottili, profondamente idratante, ma soprattutto capace di lavorare sulla rimozione delle rughe a lungo termine.

Il tutto, con una finitura mattizzante e adattissima alle pelli grasse.

La consiglio a…

La crema MAT antirughe per eccellenza del momento. Capace di idratare e nutrire la pelle a fondo, ma con una finitura setosa e mai grassa.
La presenza di diversi estratti vegetali antiossidanti unita ai peptidi presenti, garantisce un effetto antiage di primissimo livello. Una crema viso pelli miste e grasse completa, che ad una finitura mat unisce nutrimento, idratazione e una buona capacità antirughe.

Filorga – Time Filler Mat, 50ml – Prezzo: 47,00 euro


Pelle grassa? Le domande più frequenti

Cos’è esattamente una crema viso per pelle grassa?

Una crema viso pelle grassa è un’emulsione che mira a idratare la pelle mantenendo intatto il film lipidico cutaneo. Solitamente è caratterizzata da una finitura mattizzante e setosa (creata da miche o minerali) che assorbono l’eccesso di oli essenziali.
Il mancato utilizzo di una crema idratante può causare secchezza alla pelle, anche se visivamente resta “lucida”. Questo perché l’eccessiva produzione di sebo non è una condizione sufficiente a mantenere idratato e protetto lo strato cutaneo superficiale.
Per questo diventa molto importante utilizzare creme viso per pelli grasse o miste, che garantisce un’idratazione e una protezione alla pelle mantenendo la produzione di sebo nella norma.

Devo usare una crema viso se ho la pelle grassa?

Anche se sembra contraddittorio applicare una crema idratante sulla pelle grassa, la realtà è che la pelle grassa va idratata come qualsiasi tipo di pelle. Al contrario, una crema idratante in realtà contribuirà a ridurre la produzione di sebo perché la pelle sentendosi maggiormente idratata, non avrà necessita di creare sebo in eccesso. Per questo una crema viso pelle grassa è indispensabile per normalizzare e stabilizzare le pelli che tendono ad essere troppo lucide.

Come scelgo la migliore crema viso pelle grassa per me?

Una buona crema per pelle grassa deve comprendere un ottimo contributo idratante e soprattutto non essere comedogenica, ossia non dovrà bloccare la respirazione dei pori.
Un altro aspetto importante è legato alla finitura della crema. Una crema viso per pelli grasse solitamente deve essere leggera e con un discreto effetto mattizzante, che garantisce l’assorbimento di sebo eccessivo col passare delle ore.

Perché la pelle tende a diventare grassa?

Le cause della pelle grassa includono fattori genetici, ambientali e di stile di vita. Anche una mancanza di idratazione può essere di innesco alle ghiandole sebacee, che per proteggere l’epidermide tendono a creare un eccesso di produzione di sebo. Attenzione perché la pelle grassa può portare a foruncoli e arrossamenti perché il sebo si mescola con le cellule morte della pelle e si blocca nei pori creando possibili infezioni.

Come posso evitare che la pelle diventi grassa?

Come visto in precedenza, la pelle può diventare grassa a causa di fattori genetici, ambientali o legati allo stile di vita. Tuttavia esistono alcuni metodi sempre validi per limitare la produzione eccessiva di sebo. Vediamone alcuni.

  • Lava la pelle con detergenti delicati e acqua calda per non irritarla
  • Evita di lavare troppo spesso la pelle. Tenderebbe a disidratarsi e in risposta la pelle produrrebbe un eccesso di sebo.
  • Mantieni idratata la pelle. Questo evita che il derma crei eccesso di sebo per auto-idratarsi
  • Rimuovi sempre -e a fondo- il makeup dalla pelle prima di andare a dormire, garantendo una corretta traspirazione dei pori.

Pelle grassa: la routine quotidiana in 8 Step

Dopo aver capito che idratare la pelle grassa è una condizione indispensabile, vorrei approfondire brevemente quali sono i passaggi migliori per non favorire la pelle grassa. Perché alcune volte alcune abitudini che credevamo innocue…non lo sono!

Vediamo dunque i suggerimenti per evitare che la pelle abbia picchi eccessivi nella produzione di sebo.

1) Mantiene la pelle molto idratata

Idrata, idrata, idrata! Il consiglio più importante in questo elenco è questo: mantenere la pelle grassa idratata. Più disidratata diventa la tua pelle, più sebo produce. Quindi, invece di utilizzare prodotti aggressivi che rimuovono l’umidità dalla pelle e la lasciano “a secco” dopo pochi minuti, cerchiamo di usare una crema viso pele mista o grassa idratante.

Nessun problema se sono “opacizzanti”. Gli opacizzanti non influenzano sul livello di idratazione dei principi attivi. (O almeno quelli che ho citato qui. Ne esistono alcuni troppo secchi).

2) Non esagerare con il makeup!

Mentre alcuni tipi di pelle non hanno nessun problema anche con diversi strati di makeup, altre persone con la pelle grassa potrebbero mostrare un aumento della produzione di sebo della pelle a causa della presenza del makeup.

Alcuni trucchi sono formulati con alcool, che può tendere a disidratare la pelle, provocando una extra produzione di sebo.

Non dico assolutamente di non usare makeup se abbiamo la pelle grassa. Piuttosto manteniamo una finitura leggera, possibilmente senza alcol e ancora meglio se altamente traspirante e con componenti idratanti (come l’acido ialuronico o la glicerina).

3) Attenzione alla frequenza di lavaggio

Una frequenza di lavaggio eccessiva della pelle può portare ad un aumento della produzione di sebo.

Questo perché la pelle tenderà disidratarsi, e in risposta a questa situazione le ghiandole sebacee proveranno a proteggere l’epidermide producendo una maggiore quantità di sebo.

Non c’è motivo di esagerare con i lavaggi della pelle. La pulizia del viso una volta al mattino e una volta alla sera dovrebbe essere sufficiente. Eventualmente è ok la pulizia dopo l’allenamento o dopo la doccia, ma cerchiamo di non superare le 3 lavaggi del viso al giorno.

4) Non trascurare la protezione solare

Indipendentemente dal tipo di pelle, la protezione solare è un must. La protezione solare aiuta a prevenire i danni del sole che potrebbero causare rughe, macchie dell’età e persino il cancro della pelle.

Non pensare nemmeno di non usare protezione solare perché hai la pelle grassa…perché leprotezioni si trovano anche in forma minerale e in polvere!

Esistono anche creme pelli miste o grasse con protezione solare incorporata. Potrebbe essere un’altra soluzione valida.

5) Esfolia la pelle regolarmente

Quando hai la pelle grassa, è importante esfoliare su base regolare. Le cellule morte in eccesso non ostruiscono solo i pori, ma disidratano la pelle. Questo perché l’accumulo di cellule morte della pelle impedisce ai prodotti per la cura della pelle di penetrare efficacemente l’epidermide.

Di conseguenza, la pelle diventa opaca e secca e il sebo entra in azione per lubrificare la pelle, provocando la classica lucentezza oleosa.

6) Pulisci il trucco a fondo prima di coricarti

Dopo una lunga giornata fuori, probabilmente vuoi solo schiantarti a letto. Ma prima di farlo, togli tutto ciò che indossi sul viso: fondotinta, mascara, ecc. Durante il sonno la pelle ha bisogno di essere libera di respirare e rigenerarsi. Puoi usare acqua micellare, oppure uno struccante bifasico. Non indossare la crema viso pelle mista o grassa sopra il trucco. Non è necessario il risciacquo o lo sfregamento, perchè sono prodotti di bellezza studiati per rimuovere il trucco sciogliendolo.

7) Tocca il viso il meno possibile

Toccare il viso può diffondere sporco, sebo e batteri dalle mani al viso. Fai del tuo meglio per evitare la tentazione durante il giorno e tocca il viso solo in fase di detersione, idratazione o applicazione di crema solare o trucco. Assicurati di avere le mani pulite e prive di sporco prima di qualsiasi attività che richieda il contatto con il viso!

8) Usa un detergente per pelli grasse

Se non lo hai già fatto, è tempo di investire in un detergente per pelli secche, magari che contiene oli essenziali. La maggior parte delle persone con la pelle grassa tendono a evitare i detergenti perché credono che l’uso di un prodotto a base di oleosa renderà la loro pelle ancora più grassa.

Ma la chimica non è un’opinione: l’acqua scioglie l’acqua (solvente polare) e il una fase oleosa è sciolta da una fase oleosa (solventi apolari).
Non solo. Questo tipo di detergente solitamente comprende una serie di emollienti a base vegetale (mi viene in mente l’olio di Jojoba ma ce ne sono moltissimi) che lasceranno la pelle pulita, ma idratata.


Ecco dunque tutto quello che c’è da sapere sulle creme viso pelli grasse e miste, e qualche indicazione utile!

Per qualsiasi domanda o curiosità, sono a disposizione nei commenti!

A presto!

Dimmi la tua!

Ormai ben più sugli "anta" che gli "enta", ho un'esperienza decennale in ambito cosmetico, sia per quanto riguarda la selezione degli ingredienti che per quanto riguarda l'analisi dei makeup. Nella mia carriera ne ho viste -letteralmente- di tutti i colori (stravagantissimi Vip compresi). Nel 2015 ho deciso di aprire un blog di makeup con una mia socia, viste le continue richieste di consigli. Ciò di cui parlo l'ho sperimentato sulla mia pelle...e sulla pelle degli altri!

8 COMMENTS

  1. Laura, help!!
    Ho appena messi piede negli *anta*, anche se imperterrita dico di averne *entra* 😁, da quando ho sospeso la pillola la pelle da normale e quasi perfetta è diventata grassa, oleosa soprattutto nella zona T.
    Doppia detersione con prodotti per pelli miste/grasse, tonico adatto con lieve effetto esfoliante, siero alterno in anti Age pelle grassa al niacinamide, ma non riesco a trovare una crema leggera che non mi unga la zona T.
    Al momento ho provato la crema Erbolario, bocciata dal giorno 1, troppo ricca; ho provato un gel crema di bionike, meglio ma “non”, sto usando, intanto che rifletto sull’acquisto, una crema meh di Garnier al tè verde (che però non va malaccio, ma “non”), su cosa mi dirigo?
    I gel mi piacciono molto di più ma questa zona T non migliora 🙁

    • Ciao Fede! Guarda so che costa un po’, ma ho moltissimi feedback di lettrici che si sono trovate benissimo con questa Filorga Mat, quindi io ti consiglio in maniera spassionata questa. Eventualmente usala solo nella zona T, in modo che ti duri davvero diversi mesi. In alternativa proverei il collagene Collistar, che è un siero liquido quasi in gel. Fammi sapere!

  2. Ciao faccio 30 anni ad agosto … inizio ad avere i primi segni di espressione e soprattutto occhiaie 😱 la mattina uso la crema SVR mat e pores e mi trovo “abbastanza bene” ( anche se un po tende a seccarmi e non minimizza molto i pori . Ho una pelle mista e impura… la sera volevo un trattamento antirughe ed ho preso la collistar quella rossa lifting ma vado a letto con la pelle del viso troppo unta … cosa mi consiglieresti come trattamento antirughe da mettere la sera ( che non unga) e la mattina per avere un effetto super Matte sotto il fondo?? Grazie mille

  3. Sono una ragazza di 25 anni con una pelle mista, grassa la zona T e abbastanza secca quella intorno alla bocca. Detergo tutti i giorni il viso, mattina e sera, con il detergente OMIA all’aloe vera (ho provato anche la loro crema ma non mi sono trovata bene). Durante la giornata opto per la crema Garnier al tè verde ma per la sera non ho ancora trovato la giusta crema idratante. Cosa mi consiglieresti? Grazie in anticipo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here