Crema Viso: Le 11 TOP TECNO-creme idra/antiage 2021

creme viso migliori

Crema viso: un dilemma quotidiano che affligge TUTTE le donne del mondo.

Perché diciamocelo, nessuna di noi ha mai la certezza matematica di aver scelto la crema viso migliore per la propria pelle.

Conosciamo tutte molto bene quella sensazione di disperazione che ci assale quando cerchiamo di capire quali sono gli ingredienti “giusti” e quali quelli “cattivi” di ogni crema che ci passa fra le mani.

Alcune mie colleghe, o amiche, sembra che lo diano per scontato.
Anzi, quando faccio notare che è sempre più difficile distinguere una buona crema viso da una meno buona attraverso gli ingredienti, mi guardano come una povera demente.

Secondo me, invece non è una cosa così scontata.

Questa guida, lo dico subito, segue basi scientifiche, ma cerca di essere il più comprensibile possibile

Questa guida, lo dico subito, segue basi scientifiche, ma cerca di essere il più comprensibile possibile: poche linee UNIVERSALI da seguire per capire COME scegliere una buona crema viso e QUALE delle innumerevoli creme in commercio è la più adatta alla nostra pelle.

Abbiamo già visto le migliori creme antirughe, ma oggi, alla fine dell’articolo, citerò quelle che secondo la mia esperienza sono le attuali migliori creme viso in commercio.  Ovviamente poi ognuna di noi è libera di fare la scelta in base alle proprie opinioni!!

Crema viso: come scegliere la migliore

Vediamo subito come farci un’idea delle migliori creme viso in 5 velocissimi punti:

5) Creme viso: Il colore del contenitore

Una delle primissime cose che possiamo valutare quando ci avviciniamo ad una crema è la colorazione del contenitore. Se il contenitore è trasparente il mio spassionato consiglio è di andare oltre.
crema viso contenitoreQuesto per un semplice motivo. È vero che esteticamente è molto bello un contenitore in vetro trasparente, ma la luce è in grado attraversare il vetro e di ossidare quei componenti organici come l’acido ascorbico (la vitamina c, per intenderci) che sono altamente fotosensibili e sono utilissimi quando a contatto con la nostra pelle.

Avrebbe senso un contenitore trasparente solo per componenti minerali e quindi inorganici, che non risentono dell’ossidazione della luce, ma in questo caso avremmo a che fare con una crema viso con grosse lacune a livello di INCI che quindi io non consiglierei affatto. Una buona crema, ricca di principi attivi organici e quindi ossidabili, lasciata all’aperto girerà ad un colore marrone/grigiastro come risultato dell’ossidazione.

Ancora meglio sono le confezioni airless, anche se ancora non hanno preso molto piede. Questo assicura che quantità minime di ossigeno entrino in contatto con il prodotto in modo da massimizzare l’efficacia degli ingredienti ossidabili. E non lasciatevi ingannare, il prodotto ideale per il viso può essere un siero, una crema notturna, una crema per il giorno o addirittura una crema per i soli occhi. Se non è troppo grassa né troppo acquosa per la tua pelle allora non importa come sia chiamata. Più avanti, comunque, ti mostrerò quali sono le creme, fra le centinaia che ho visto e provato, che mi convincono per ora di più.

4) Creme viso: attenzione al profumo!

L‘elenco dei componenti (o elenco INCI) può essere piuttosto complicato. Anche se è anni che leggo degli INCI, trovo ancora regolarmente degli ingredienti di cui non ho mai sentito parlare. Prima di disperare però possiamo tranquillizzarci ricordando che non bisogna preoccuparsi della maggior parte degli ingredienti.

Solitamente la maggior parte degli ingredienti sconosciuti sono aggiunti ad un prodotto per dargli la giusta consistenza, evitare che col tempo precipiti (lasciando sul fondo tutta la parte solida) o come conservanti dei principi attivi. Non sono il massimo, ma se rimaniamo su creme di buon livello non faranno nemmeno male alla tua pelle. Le ditte serie non hanno nessun interese ad avere denunce per ingredienti dannosi nelle loro creme. Quindi per adesso cerchiamo di limitarci ad un ingrediente facilmente riconoscibile: il profumo.

Se nella crema è presente una fragranza, è sempre preferibile che sia poco intensa

Il profumo è fra gli allergeni più comuni e inoltre può contenere sostanze dannose come gli ftalati all’interno della formulazione. Questi non verranno necessariamente indicati, ma saranno compresi nella voce “profumo” o “fragranza”. Se vedi il profumo (fragranza) nell’elenco degli ingredienti, fai molta attenzione al prodotto. E non lasciamoci ingannare, ci sono anche fragranze che devono essere elencate separatamente perché hanno una probabilità più elevata di causare reazioni allergiche.

Il modo migliore di agire in questi casi è cercare di capire se la fragranza è molto intensa o no. Se proprio è presente un profumo, che almeno sia molto poco intenso. Questo significa che la quantità di profumo è molto bassa rispetto alla formulazione totale della crema. E dunque tendenzialmente meno aggressiva sulla nostra pelle!

3) Creme viso: pelli diverse, risultati diversi

Quello che per te può essere un ottimo prodotto potrebbe non esserlo per tua sorella.
Tuttavia ci sono alcuni ingredienti basilari che sono universalmente riconosciuti per la loro efficacia. Quasi tutti gli ingredienti attivi sono altrettanto efficaci per la crema come lo sono per la pelle secca e hanno diverse funzioni come quella lenitiva, o la protezione e l’idratazione dai raggi del sole. Per la pelle sensibile è necessario essere più attenti riguardo le sostanze esfolianti come l’Acido Glicolico e i glicoli in generale, che tendenzialmente è meglio che siano presenti nelle minori quantità possibili.

Poi, ci sono alcuni ingredienti che è meglio evitare nel caso di pelli grasse. Alcuni esempi di questi sono l’olio di cocco o l’olio di granoturco. È meglio scegliere un prodotto che abbia l’acqua in cima alla lista o sia almeno poco concentrato. Un’altra opzione in caso di pelli grasse possono essere i sieri, che hanno una grande quantità di acqua e si assorbono molto velocemente.

Insomma, il fatto che una crema abbia funzionato egregiamente per una tua amica è un’ottima indicazione sulla bontà della crema, ma non significa necessariamente che su di te funzionerà allo stesso modo. Piuttosto è importante basarsi su alcuni ingredienti fondamentali che devono essere presenti in tutte le creme di buon livello (che vedremo poco più avanti!).

2) Creme viso: il giusto prezzo

crema-viso-prezzoUn buon prodotto non ha veramente bisogno di costare troppo. Nella mia esperienza, per una confezione standard da 50 mL, non ho mai visto una crema che costasse più di 100 euro valerne veramente il prezzo.
Puoi stare tranquilla che nel 99% dei casi, quando spendiamo oltre 100 euro per una crema stiamo pagando per il nome, il marketing o il packaging particolarmente costoso, ma non per gli ingredienti. Ci sono molti prodotti esageratamente costosi per la loro qualità, ma purtroppo spesso diventa difficile fare una distinzione oggettiva fra i buoni e i pessimi, se non con l’esperienza.

D’altra parte, ti posso garantire che una crema che costa meno di 10 euro non contiene quasi mai concentrazioni abbastanza alte di sostanze attive utili a mostrare significativi cambiamenti sulla pelle. Il mio spassionato consiglio è utilizzare una buona crema, che andrà benissimo in piccole quantità, piuttosto che spalmarsi quantità industriali di creme da 5 euro pensando di fare un piacere alla nostra pelle.

Ricordiamoci che se ciò che ci mettiamo sul viso non è di qualità rischiamo di fare dei danni invece che un favore alla nostra pelle. A quel punto molto meglio non mettersi proprio nulla.

1) Gli ingredienti efficaci

Capire quali sono gli ingredienti più efficaci sulla nostra pelle è come trovare il Santo Graal del nostro viso! Tuttavia ci sono alcuni ingredienti ben studiati che possiamo testare a cuor leggero.

La vitamina C, come la niacinamide, sono tra i più famosi per le creme viso. Solitamente dovrebbero sempre essere inclusi nelle creme, perché c’è effettivamente prova della loro efficacia.

Altri ingredienti utili sono certamente la Vitamina E (Tocopherolo) e o le vitamine del gruppo B. La vitamina A invece altro non è che il famosissimo Retinolo, utile a combattere l’invecchiamento della pelle.

Infine altro intramontabile ingrediente resta l’acido Ialuronico. Questo polisaccaride ha la nota capacità di legarsi a migliaia di molecole d’acqua, trattenendole sull’epidermide quando viene spalmato sulla pelle. Ha anche un effetto antiage più che dimostrato nel lungo periodo, soprattutto per i pesi molecolari più bassi.

Ricorda che in quasi tutti i casi il prodotto deve contenere almeno l’1% di questi ingredienti. Nel caso di niacinamide e vitamina C almeno il 3%. Quindi, in pratica, questi ingredienti devono essere presenti all’inizio della lista degli ingredienti. Se vengono visualizzati negli ultimi posti, allora si può supporre che la concentrazione sia inferiore a quella necessaria ad ottenere un qualsiasi risultato!


Crema viso: Le linee guida sugli ingredienti

Ok, ma nella pratica una buona crema viso cosa deve contenere? Cosa mi deve garantire?

Ovviamente dipende da ognuno di noi e dall’utilizzo specifico che ne si vuole fare, ma esistono certamente alcuni punti fondamentali a cui rispondere quando si sceglie la migliore crema viso. Vediamoli:

  • Protezione solare. Non importa il tuo tipo di pelle, quasi tutti i dermatologi raccomandano di usare una crema viso idratante che contenga anche una protezione solare. Come ben sappiamo i raggi UV sono la causa della maggior parte delle rughe e delle macchie solari, e basta una crema con protezione SPF 15 per boccare oltre il 90% dei fotoni dei raggi UV.crema viso protezione-solare
  • Antiossidanti. Possibilmente idratanti come il tè verde, camomilla, melograno o estratto di radice di liquirizia possono aiutare a mantenere qualsiasi tipo di pelle fresco e sano. Gli antiossidanti sono indispensabili a neutralizzare i radicali liberi ossia le molecole che svolgono una potente azione ossidante, colpendo soprattutto il DNA, ovvero il patrimonio genetico delle cellule, provocando un invecchiamento della pelle (nonché un usura generale di tutto l’organismo).crema-viso-radicali-liberi
  • Pelle grassa o acne. Per prima cosa evitiamo creme grasse o poco traspiranti che non facciano respirare la pelle a dovere. Se sei soggetta ad acne, vuoi anche cercare una crema idratante viso non comedogenica che non blocchi i pori. Inoltre non spaventiamoci da ingredienti quali perossido di benzoide o acido azelaico che  sono entrambi ingredienti ben noti e impiegati come antimicrobici ad uso topico.

crema-viso-pelle-secca

  • Pelle secca. Obiettivo numero uno in questo caso è l’idratazione. Per idratare al massimo delle possibilità cerchiamo una crema conacido ialuronico e dimeticone, che aiutano a mantenere la pelle idratata per lungo tempo. Glicerina e glicole propilenico contribuiscono anche a trattenere l’acqua sulla superficie della pelle.
  • Pelle sensibile. In questi casi bisogna scegliere qualcosa di antiallergico e senza profumi. In generale, meno ingredienti significano minori interazioni potenziali con la pelle fragile. Quindi meno ingredienti ci sono meglio sarà. Il fatto che poi gli ingredienti siano di origine biologica è certamente un fattore positivo in più
  • Pelle che soffre di prurito. Se una crema idratante ipoallergenica non allevia il prurito, solitamente si utilizza una crema con un 1% di idrocortisone per una settimana, ma non oltre. In questi casi valgono prima le regole per le pelli sensibili, poi la cosa migliore è certamente rivolgersi ad un dermatologo!

Crema viso migliore: le migliori scelte

Dopo aver visto come scegliere le migliori creme viso, è giusto che io mi sbilanci dicendo quali sono, secondo la mia esperienza, le creme viso più adatte ai vari tipi di pelle.

Le premesse fatte fin’ora sono fondamentali, perché valgono in maniera generale e possono aiutare tutte noi a scegliere la crema più adatta al proprio tipo di pelle.

Io non ho nessun interesse a consigliare un prodotto invece che un altro. Non a caso, nei miei articoli cambio sempre i prodotti che consiglio se mi accorgo che è nato un prodotto migliore rispetto a quello presente in elenco.

Ad oggi, queste che elenco sono di gran lunga le creme viso che preferisco. Magari, ripassando fra un mese su questo stesso articolo, avrò cambiato una crema perché mi sarò accorta di un’altra con INCI migliore o che ha dato risultati migliori.

Aggiorno costantemente la classifica, quindi i prodotti variano nel tempo!

Iniziamo!


Crema viso: idratante nutriente

11. Fiori di Cipria – Crema viso Re-Vital

crema viso revital fiori di cipria

uando mi imbatto in una crema made in Italy ne sono sempre felice, perchè conosco l’impegno e la passione che mettiamo nel fare al meglio il nostro lavoro.

Quando poi la crema si rivela ben formulata e di ottima qualità, allora la consiglio. E questo è il caso. Fiori di Cipria è un brand italiano che vende prevalentemente online, e propone cosmetici di medio alto livello specifici per una routine di qualità.

La crema viso revitalizzante suprema è una crema ricca di ingredienti di qualità, e ottima per una routine quotidiana di cura per la pelle.

L’ingrediente su cui si basa l’effetto antiage sono le cellule staminali vegetali di Mela.

Le cellule staminali vegetali sono cellule non ancora specializzate in un compito particolare e ancora in grado di imparare altre mansioni. Queste cellule possono quindi assumere diversi compiti all’interno dell’organismo e sono in grado di interagire con le altre cellule.

Ora, esistono diversi studi contrastanti rispetto alla reale utilità delle cellule staminali vegetali come antirughe. A questo ingrediente do un voto “neutro”. Eccellenti, tuttavia, i restanti attivi. Vitamina C, B ed E come forti antiossidanti, acido ialuronico e olio di cocco come idratanti e olio di oliva per l’azione emolliente.

Una critica? L’effetto antirughe per come è strutturata la formula è più in funzione di prevenirle che di eliminare quelle già presenti, ma a mio parere resta una crema viso ottima per qualsiasi under 40.

Consigliata a…
Un made in Italy ben fatto. Una crema ricca di antiossidanti, idratanti ed emollienti, un prodotto che nutre davvero la pelle. Il principio attivo delle cellule staminali vegetali a mio avviso non è cruciale, ma male certamente non fa. La formula è di una crema che agisce più sulla prevenzione che sulla cura delle rughe. Per questo a mio avviso una crema viso ideale sotto i 40 anni.
Fiori di Cipria – Crema viso Re-Vital (50 mL)Prezzo: 47,00 euro – Sconto (19%) – Prezzo: 37,95 euro


Crema viso: la più economica

10. Simon & Tom Barcellona – Pure Hydra

crema-viso-pure-hydraSimon & Tom è una nota società cosmetica spagnola, con sede a Barcellona, specializzata in prodotti discreti a prezzi contenuti.

Naturalmente non aspettiamoci chissà quale potere antiage o liftante, ma le va riconosciuto che è una delle più interessanti creme viso in rapporto al prezzo.

Guardando l’INCI troviamo alcuni ingredienti così così (etilesil metossicinnamato e BHT in primis), e non ho visto nè gran antiossidanti nè peptidi o ceramidi a funzione antiage.  Detto questo, se paragonata a creme sulla stessa fascia di prezzo, è largamente accettabile da un punto di vista degli ingredienti.

La formulazione della crema prevede una miscela di ingredienti anti-invecchiamento e una protezione solare decisamente marcata (protezione solare SPF 15), unendo ad una protezione UV una idratazione durante tutta la giornata. La presenza di una discreta quantità di acido Ialuronico garantisce anche un leggero effetto tonificante della pelle.

Se non vogliamo girare sempre con la crema solare in borsa, una buona crema idratante e protettiva come questa messa la mattina, anche di inverno, è una delle soluzioni più economiche, ma dignitose, sul mercato.

Consigliata a…
Una discreta crema viso idratante/antiage/protettiva UV prodotta in Spagna. Il prezzo è il minimo per una crema di buona qualità, e si adatta bene come crema giorno grazie alla protezione SPF 15. Una crema giorno idratante, ad un prezzo più che onesto.
Simon & Tom – Pure Hydra (50 mL)Prezzo: 16,90 euro


Crema viso: la migliore sempre con sè

9. Nuxe – Nuxuriance Ultra

nuxe-ultra-crema-viso-tonificanteLa qualità dei prodotti ecosostenibili e biologici di Nuxe è cosa nota. Con la crema giorno al retinolo però questa nota ditta USA ha veramente elaborato un eccellente prodotto.

Partiamo dall’INCI. È basata per l’88% ingredienti naturali e in questo senso è davvero una formulazione eco sostenibile.

Punta forte su alcune vitamine come vitamina E, vitamina B e (tra cui cellule bi- floreali di zafferano e buganvillea e petali di papavero bio). Questa grande quantità di estratti antiossidanti vegetali garantisce un effetto idratante particolarmente evidente.

La confezione, che impedisce l’entrata dell’aria, è certamente un plus, che permette ai principi attivi come le vitamine di non ossidarsi alla luce o all’ossigeno dell’aria.

I risultati oggettivamente, ci sono. È una crema adatta a qualsiasi tipo di pelle, che si assorbe velocemente e idrata lentamente per tutta la giornata. Riesce anche a combattere discretamente gli effetti dell’età ponendosi come ottima crema viso antietà. Unica pecca, non possiede una valida protezione solare, quindi se stiamo molto al sole va abbinata ad una crema con protezione solare!

La consiglio particolarmente alle pelli medie o medio secche: la presenza così elevata di estratti e burri vegetali la rende particolarmente ricca nella texture.

Consigliata a…
Una crema popolarissima che ha impressionato molte utilizzatrici in tutto il mondo. Adatta anche a pelli giovani. Comodissima anche per tenerla sempre con sè in borsetta. Fra le più nutrienti creme viso giorno che io conosca.
Nuxe – Nuxuriance Ultra (50 mL)  Prezzo: 39,49 euro


Crema viso: la migliore per acne e macchie

8. Nuvò – Crema h24

crema viso nuvò-h24Mi sono imbattuta per la prima volta nella società di cosmesi Nuvò qualche anno fa, quando una mia cliente mi ha chiesto informazioni riguardo un prodotto che stava usando la figlia. Morale, parliamo di una eccellente ditta italiana ormai affermata bene nel panorama della cosmetica. Per curiosità ho provato tutti i loro prodotti, ma senza ombra di dubbio uno dei miei preferiti è la crema viso h24.

Utilizzando un ottimo mix di vitamina C, E, B5, acido ialuronico e bava di lumaca il risultato è stupefacente. Utilizzando poche gocce di crema sul viso, si riesce ad ottenere una pelle molto meno marcata da imperfezione e brufoli, oltre che una attenuazione delle rughe e una pelle in definitiva nettamente più distesa e luminosa.

Non è la versione biologica, ma l’INCI è veramente delicato e privo di componenti chimici dannosi. Ottima per pelli sensibili o allergiche.

Consigliata a…
Se il problema sono imperfezioni della pelle come brufoli o macchie, questa è decisamente la crema che consiglio. Non risolverà forse, ma aiuterà sicuramente. E’ una crema idratante, quindi più votata a ridurre la secchezza che a ridurre le rughe.
Nuvò – Crema h24 (50mL) – Prezzo: 24,90 euro


Crema viso idratante: specifica per illuminare il viso

7. Poppy Austin – Vitamin C

crema-viso-poppy-austin-vitamin-cHo voluto aggiungere questo siero perché lo trovo sinceramente utile, soprattutto per chi ha sempre difficoltà ha trovare la crema giusta per sé o soffre di pelle grassa.
Poppy Austin, per chi non lo sapesse, è un’affermata società USA che si è affermata sul mercato grazie al forte imprinting biologico che dà a tutti i suoi prodotti. Nondimeno, negli ultimi anni sono tra i più apprezzati al mondo fra quelli a ingredienti natural.

Il 98% dell’INCI è composto da ingredienti biologici, il restante 2% da conservanti che sono inevitabili per non fare ossidare i principi attivi del siero durante il trasporto e l’utilizzo.

Una quantità notevole di acido Ialuronico (ossia vitamina C) ottime quantità di Vitamina E e Olio di Jojoba (che è un potente idratante) sono le colonne portanti di questo siero.
Fra i tanti in commercio, questo è un siero che dà ottimi risultati, si assorbe subito, e riesce a lavorare in armonia con una eventuale crema idratante che si può mettere successivamente.

Consigliata a…
Parliamo di un siero utile a illuminare il viso, che agisce bene anche come siero antirughe. È un prodotto leggero che si assorbe velocemente, perfetto prima di una crema idratate. Non è una crema viso “fondamentale”, ma è un prodotto complementare delicato, ma molto valido..
Poppy Austin – Vitamin C (60 mL) – Prezzo: 60,49 euro – Sconto (63%) – Prezzo: 22,49 euro


Crema viso: illuminante protettivo

6. AHAVA – Mineral Radiance De-stressing

ahava mineral radiance crema visoChi mi segue sul blog sa come AHAVA, brand Premium con sede in Israele, mi stia dando soddisfazioni. E la crema viso Mineral Radiance è uno dei prodotti che mi piace di più.

Si tratta di una crema energizzante giorno studiata per rimpolpare ed illuminare la pelle. Inoltre è ricchissima di antiossidanti (e comprende una protezione UV SPF15), diventando particolarmente utile come crema giorno contro invecchiamento precoce, danni da inquinamento e danni solari.

La formula è votata ad una forte protezione e idratazione, più che ad un effetto antirughe. Per questo non la inserisco fra le antirughe (in cui però troviamo un’altra AHAVA).

Questa crema si concentra su una cosa, e la fa bene: proteggere e salvaguardare la pelle nel tempo. I filtri UV utilizzati sono fisici (minerali) e gli estratti vegetali utilizzati garantiscono anche quell’effetto protettivo dai radicali liberi di inquinamento e smog.

Il risultato è una pelle rimpolpata dagli idratanti e protetta dagli agenti esterni.

Perculiarità di questa crema viso è l’altissima concentrazione di minerali: AHAVA sfrutta le acque del Mar Morto, ricche di minerali quali magnesio, potassio, calcio, zinco e maganese.

Il magnesio, per esempio, migliora il livello di idratazione della pelle; il potassio equilibra il livello di umidità della pelle, mantenendo un pH della pelle sano, mentre il calcio protegge le cellule della pelle, regolando anche la produzione di sebo.

Consigliata a…
Parliamo di un brand Premium, quindi la qualità è indiscutibile. AHAVA sfrutta le proprietà del Mar Morto per proporre una crema viso studiata per salvaguardare la pelle dagli agenti dannosi dell’ambiente (compreso radicali liberi e raggi solari). E’ una crema mooolto idratante, quindi se abbiamo una pelle grassa usiamone poca! 
AHAVA – Mineral Radiance De-stressing (50mL)
– Prezzo: 52,90 euro


Crema viso: la più naturale

5. Bioluma – Crema Biologica alla bava di lumaca

macchie-sulla-pelle-viso-biolumaAmo i prodotti made in Italy, perché la mia esperienza mi ha insegnato che sono veramente un gradino sopra agli altri. Come crema viso notte ho subito pensato alla crema viso Bioluma, un ritrovato di nutrienti naturali utilissimo a qualsiasi età.

L’INCI è come piace a me: leggero e per lo più biologico, con conservanti il più possibile naturali. Si basa su principi attivi ben conosciuti e dalle proprietà indiscutibili come bava di lumaca, acido ialuronico, vari peptidi antietà, olio di argan, collagene e vitamina A C ed E.

La consistenza è piacevole, adattissima sia ad una pelle grassa che ad una pelle secca. Oltre alle proprietà idratanti e antirughe è caratterizzata dalla capacità di contrastare bene macchie della pelle o piccole cicatrici, stendendo e rendendo omogenea la pelle.
I risultati solitamente ho notato che si vedono circa dopo le prime due settimane di utilizzo. La pelle diventa più morbida ed elastica, oltre che nettamente più liscia e luminosa. Ho notato su alcune tipologie di pelle, anche un ottimo effetto correttivo su acne o irritazioni di vario tipo. Veramente consigliata.

Consigliata a…
Un’azienda italiana, molto seria, che dispone di un prodotto eccellente, specifico per tonificare e illuminare qualsiasi tipologia di pelle. Si sente proprio la pelle più elastica dopo qualche applicazione. Un prodotto naturale basato sulla bava di lumaca. Da provare almeno una volta nella vita!
Bioluma – Crema Bio (50 mL) – Prezzo: 29,90 euro


Crema viso bio: la più leggera e traspirante

4. Vovees – Artemis

crema-antirughe-artemisArtemis è una crema che sinceramente mi piace moltissimo, perché è una delle pochissime creme che si assorbono in maniera totale sulla mia pelle (ho la pelle grassa). Questo la rende una fantastica e leggera crema traspirante. Ovviamente senza avere quella fastidiosa patina lucida che hanno altre creme diventa una ottima base per qualsiasi trucco o fondotinta.

Fatta questa premessa vediamo i punti salienti che rendono sia per me che per moltissime mie clienti questa crema una fra le migliori.
Per prima cosa è studiata e prodotta in Italia. La Vovees è una società di Verona e la qualità dei prodotti italiani è riconosciuta in tutto il mondo. Seconda cosa, è veramente una crema eccellente. Si basa solo su principi attivi esclusivamente naturali fra cui Acido Ialuronico “Ultrapure”, Olio d’Argan, Olio di Jojoba, Burro di Karitè, Olio di Mandorle Dolci, Estratto di Aloe, Estratto di Vite Rossa, Estratto di Olivo e Vitamine da Oli Essenziali (A, D, E, F).

Pochi ingredienti di alta qualità = minima irritazione dell pelle. Ho notato che è una crema viso idratante completa, che lascia un effetto freschezza anche diverse ore dopo l’applicazione. A mio parere è “la più biologica” e naturale fra tutte le creme che ho citato fino adesso e forse è anche per questo che viene percepita cosi delicata sulla pelle.

Consigliata a…
Una crema delicatissima, insuperabile per chi sopporta poco le creme viso o soffre di infiammazioni. La migliore base per il trucco grazie alla capacità unica di assorbirsi perfettamente lasciando un film totalmente traspirante. Idratante e antirughe. Davvero un made in Italy d’eccellenza.
Vovees – Artemis (50 mL)  Prezzo: 39,90 euro


Crema viso antiossidante: successo mondiale

3. Clarins – Multi Active Giorno

crema-viso-antiossidante clarins multi-activeClarins è un marchio che la maggior parte di noi già conosce. Un leader in ambito cosmetico esportato in tutto il mondo.

Multi Active giorno è una crema adatta a tutti i tipi di pelle che riesce a garantire ottime proprietà idratanti e antiossidanti allo stesso tempo.

La formula comprende idratanti e antiossidanti di origine vegetale, uniti a qualche componente sintetico per aiutare contro i primi segni dell’invecchiamento.

Vediamo gli ingredienti attivi nello specifico.

Per prima cosa la Burro di Karitè presente è un ottima base di partenza. Si tratta di una sostanza naturale antissidante con proprietà antirughe, riduce la pigmentazione schiarendo le macchie cutanee, regola la produzione di sebo, mantiene l’elasticità e l’idratazione della pelle.

Nella crema troviamo anche aciso glicolico: ha potere esfoliante, dunque ogni volta che la indosseremo subiremo un leggerissimo peeling della pelle.

Troviamo sodium hyaluronate, ossia acido ialuronico. Ricordiamoci che l’acido ialuronico può legare molecole d’acqua fino a 1000 volte il suo peso ed è per questo che è considerato anche uno dei migliori idratanti cosmetici in assoluto.

Infine notiamo la presenza di Copper Palmitoyl Heptapeptide-14 e Heptapeptide-15 Palmitate. La combinazione di questi due peptidi sintetici funge da messaggero nei confronti dei fibroplasti e li stimola ad aumentare la produzione di collagene.

Purtroppo questi ultimi ingredienti sono in concentrazioni minime nel complesso della formula, dunque la ritengo una crema con un potere antirughe piuttosto limitato dal punto di vista peptidico.

Consigliata a…
Multi Active All skin Types
è una crema che ha avuto un successo mondiale, gradevolissima su tutti i tipi di pelle ed ideale per iniziare a trattare seriamente le prime linee del viso.
La texture resta leggera (quindi ok anche per pelli grasse) pur garantendo una forte idratazione e nutrimento. La trovo una crema ideale già a partire dai 30 anni. Eccellente qualità degli ingredienti, così come dei risultati.
Clarins – Multi Active Giorno (50 mL) Prezzo: 63,00 euro – Sconto (22%) – Prezzo: 49,00 euro


Crema viso nutriente: naturale antiage

2. Annemarie Börlind – System Absolute

Annemarie Borlind Absolute crema visoAnnemarie Börlind è un brand nato negli anni 60 vicino a Stoccarda, e da allora ha ancora sede operativa e produttiva originale. Per questo troviamo sulla confezione “made in Black Forest”, proprio per il richiamo ai luoghi da cui proviene, nei dintorni della famosa foresta nera.

Come tutti i brand made in Germany, parliamo di una crema viso estremamente controllata e tecnologicamente di alto livello, capace di garantire principi attivi di oggettiva qualità.

Olio di Jojoba, Beta carotene, Glcerina vegetale, sono solo alcuni dei numerossisimi ingredenti vegetali presenti in questa crema viso a stampo naturale.

Ho apprezzato molto l’altissima concentrazione di estratto di Macadamia. La vitamina E presente nell’olio di macadamia ha molte proprietà che possono giovare alla pelle di una persona. Ad esempio, si assorbe facilmente, rendendolo un eccellente idratante per la pelle molto secca.

Ho apprezzato anche l’elevata presenza di Aloe Barbadensis, che la rende un potente emolliente nel caso si abbia la pelle secca o irritata.

Nel complesso considero questa crema viso un potente antiossidante/nutriente/idratante. Ottima perchè riesce a idratare a fondo, senza ungere praticamente mai. Promossa!

Consigliata a…
Un made in Germany con oltre 50 anni di esperienza. Annemarie Börlind è un brand non troppo conosciuto in Italia, ma che meriterebbe più spazio. La crema viso System Absolute è un mix di estratti vegetali emollienti, nutrienti e profondamente idratanti. La caratteristica vincente è che non unge nemmeno le pelli grasse. Una crema viso davvero di alta qualità.
Annemarie Börlind – System Absolute (50 mL)  Prezzo: 59,90 euro


Crema viso: completa a 360° per pelli mature

1. Estee Lauder – Resilience Multi-Effect

crema-viso-resilience-esteeNon sono una che ama le marche famose, anzi. Tuttavia mi piace analizzarle esattamente alla pari delle altre meno note, evidenziando difetti o pregi di ognuna.

Il concetto generale è che solitamente i prodotti cosmetici delle catene “industriali” hanno un carattere molto meno Bio, a meno di linee specifiche. Questo per molti è un grave problema, ma conosco molte donne a cui non interessa veramente nulla. Visto che è giustissimo che ognuno trovi il prodotto che va meglio per sé, è altrettanto giusto che segnali delle creme che di naturale o biologico hanno ben poco, ma che del resto riescono a svolgere decisamente bene il loro lavoro.

La linea Resilience di Estee Lauder è una linea nota ormai da diverso tempo, e con gli anni si è affermata con forza fra i giganti della cosmetica.

E’ una linea idratante/protettiva/antirughe: utile tutto l’anno, in estate grazie al fattore protettivo SPF 15, in inverno grazie al potere idratante/nutriente. Ideale per l’utilizzo quotidiano per pelli sopra i 40/45 anni.

Parliamo certamente di una crema Premium. In profumeria e farmacia si trova a oltre 100 euro, che perlomeno per me è una cifra bella alta. I pro però sono molteplici.

Contiene una protezione UV 15 che grazie al cielo non unge, permettendo di usarla tranquillamente tutto l’anno, anche come base del trucco, ma allo stesso tempo è studiata appositamente per idratare la pelle e rinvigorire i tessuti palpebrali, conferendo elasticità e levigatezza all’epidermide.

È una crema studiata per stimolare la microcircolazione capillare in modo da dare particolare luminosità a tutto ciò che è contorno occhi, occhiaie, e col tempo rimpolpare tutte le rughe del viso. È una crema con un INCI che di certo non segue il trend biologico, ma che, onestamente, fa quello che dice di fare.

Consigliata a…
Una crema viso premium, adatta a qualsiasi tipo di pelle. Non molto “bio”, ma il meglio per chi cerca idratazione e protezione (SPF 15) senza appesantire. Ottima anche come antiage grazie ad una formulazione ricca di peptidi. Una crema completa sotto tutti i punti di vista. Ideale sopra i 40/45 anni.
Estee Lauder – Resilience Multi-Effect (50 mL) – Prezzo: 119,00 euro – Sconto (22%) – Prezzo: 94,90 euro


E così ora sai anche tu la mia crema viso migliore per ogni esigenza e tipologia di pelle.

Garantisco a tutti che fra le innumerevoli creme viso, scegliere quelle migliori per ogni esigenza non è stato affatto facile, mi sono confrontata con clienti, amiche e colleghe, ma sono apertissima a critiche e a confronti!

Come tutte le mie classifiche “TOP”, aggiorno costantemente l’articolo. Dunque passa trovarmi ancora, potresti trovare delle sorprese!

Per qualsiasi domanda, esperienza o dubbio, dunque, non esitare a chiedermi nei commenti!

Un saluto!

Dimmi la tua!

Laura
Ormai ben più sugli "anta" che gli "enta", ho un'esperienza decennale in ambito cosmetico, sia per quanto riguarda la selezione degli ingredienti che per quanto riguarda l'analisi dei makeup. Nella mia carriera ne ho viste -letteralmente- di tutti i colori (stravagantissimi Vip compresi). Nel 2015 ho deciso di aprire un blog di makeup con una mia socia, viste le continue richieste di consigli. Ciò di cui parlo l'ho sperimentato sulla mia pelle...e sulla pelle degli altri!

8 COMMENTS

  1. Ciao, ho 53 anni anche se dimostro meno e la pelle mista con la classica T. La vedo spenta e stanca. Ho anche il problema delle borse (non occhiaie). Dopo aver usato prodotti di farmacia hino e bionike vorrei provare ad acquistare creme in profumeria. Come trucco sono principalmente acqua e sapone (fondotinta dior, matita nera Clinique o bionike e rimmel). Grazie mille

  2. Ciao Laura. Ti scrivo poiché mia figlia di 11 anni, da qualche mese ha una pelle del viso che è 1 disastro. Non ha mai avuto brufoli o punti neri prima da 3 o 4 mesi invece è 1 continuo.. Naso e fronte più che altro.
    Ancora nn ha avuto mestruo ma credo che manchi poco visto il cambiamento del suo corpo..
    Ti scrivo per avere consiglio su che crema usare per lei.. La sua pelle é mista.. Molto sensibile.. Calcola che quando la barba del padre le graffia le guancie diventa tutta rossa.. A volte è secca.. Altre invece grassa.. Le faccio fare spesso il lavaggio del viso con la spazzolina roteante con un prodotto per viso per acne.. Ma vedo che le secca molto la pelle.. E cmq le bollicine sono sempre lì.. Che prodotti mi consigli please!!
    Grazie in anticipo
    Ilenia e Crystal

    • Ciao Ilenia, visto la giovane età, io scegliere certamente fra la poppy Austin e la Bioluma. Sono entrambe creme delicate e ben adatte alla situazione di cui parli. Aggiornami poi!

      • Ciao e grazie per la risposta!! Ho optato per bioluma 😁.. Vedremo tra qualche giorno..
        Volevo anche chiederti un consiglio per me… Ho letto l’altro articolo per le creme anti age.. Ma ti giuro.. Non so scegliere.. Prendo già integratori per acido hyaluronic e Q10. .. Più biotin e zinco visto i problemi che ho con i capelli.. Cercavo 1 crema da aggiungere al siero, con aginelina abbastanza concentrata.. Ho 38 anni e molte rughe, specie sulla fronte più marcate.. Quale mi consigli? Sul mercato ce ne sono 1000 millemila.. E nn so davvero orientarmi.. Grazie di nuovo.. Un abbraccio

  3. Ciao,
    volevo complimentarmi con te per le ottime informazioni che ci offri e nel contempo vorrei chiederti un consiglio perché sono confusa in fatto di scelte. Ho 60 anni e vorrei sapere quale crema, siero etc… per il viso é più adatta, visto che ho la pelle mista tendente al secco. Non sono messa male come rughe le zone dove si notano di più sono fronte, poche zampe di gallina e sul labbro (dicasi codice a barre). Aspetto con ansia lumi, Grazie Tea

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here