Crema Vitamina C: 10 TOP per Concentrazione di Vit C!

Crema Viso alla Vitamina C: quali sono le migliori? Perchè lo sono? Quali i benefici REALI? L’analisi e la Classifica

La crema viso alla vitamina C è uno di quei prodotti che possiamo raccomandare sempre, a qualsiasi pelle, ad ogni età.

La vitamina C, infatti, è uno dei principi attivi naturali più potenti e benefici che si possa donare alla pelle.

Quando infatti aggiungiamo la vitamina C alla nostra routine quotidiana, otteniamo numerosi vantaggi non solo basati sulle evidenze delle utilizzatrici, ma anche da risposte scientifiche.

Una pelle più luminosa, carnosa, e capace di rispondere meglio all’invecchiamento da rughe o macchie

Questi sono solo alcuni dei vantaggi che la vitamina C garantisce.

La vitamina C è un ingrediente che personalmente adoro e che consiglio assolutamente in qualsiasi skin care routine. Ma perchè?

  • Ma quali sono i benefici scientificamente dimostrati, che possiamo aspettarci da una crema alla vitamina C?
  • Come deve essere realizzata e in che concentrazione?
  • E quali sono alcune delle migliori creme viso alla vitamina C oggi in commercio?

Oggi vediamo tutto questo, nel dettagio!

Crema Vitamina C: 5 benefici dell’uso topico

La vitamina C è un antiossidante, il che significa che combatte i radicali liberi nocivi (tossine) che vengono a contatto con la pelle da fonti esterne come l’inquinamento atmosferico, o dall’interno del corpo come risultato di processi del metabolismo.

I radicali liberi possono danneggiare la pelle e l’applicazione topica di vitamina C può combattere i radicali liberi e migliorando l’aspetto generale della pelle.

La vitamina C è, in assoluto, uno dei principi attivi naturali più studiati e apprezzati per l’uso della cura della pelle.

Ti potrebbe anche interessare:

Ma quali sono i benefici più noti e documentati della vitamina C?

1) Può aiutare a combattere le rughe

Alcuni studi clinici hanno dimostrato che la vitamina C può diminuire sensibilmente la formazione di rughe.

Uno studio del 2017 svolto in Nuova Zelanda ha dimostrato come l’uso quotidiano di una formulazione di vitamina C per almeno tre mesi sia stata in grado di migliorare l’aspetto delle rughe fini e grossolane del viso e del collo, oltre che migliorare la struttura e l’aspetto generale della pelle.

Un ulteriore studio svolto in USA in doppio, ha mostrato come l’utilizzo di vitamina C ad uso topico si sia tradotto in un miglioramento clinicamente visibile e statisticamente significativo delle rughe se usata localmente per almeno 12 settimane.

Questo miglioramento clinico è correlato all’evidenza bioptica della formazione di nuovo collagene.

2) Protegge dai raggi UV e dal fotoinvecchiamento

La vitamina C può aiutare a proteggere la pelle dai dannosi raggi ultravioletti se usata in combinazione con una crema solare ad ampio spettro.

Diversi studi infatti hanno confermato come questa vitamina si confermi come un eccellente antiossidante in grado di rallentare il fotoinvecchiamento e iperpigmentazione da raggi solari.

Studi clinici hanno dimostrato che la combinazione di vitamina C con altri ingredienti topici, in particolare acido ferulico e vitamina E, può ridurre gli arrossamenti e aiutare a proteggere la pelle dai danni a lungo termine causati dai raggi solari dannosi.

3) Può ridurre e prevenire le macchie solari

La diretta conseguenza dell’agire come antiossidante, e anti fotoinvecchiante, è la prevenzione e riduzione delle macchie solari.

Un importante confronto di oltre 2000 studi svolto da un team di ricerca in India nel 2020, ha mostrato come esistano effettivamente evidenze di come la vitamina C ad uso topico possa essere in grado non solo di prevenire, ma di ridurre la formazione di macchie scure sulla pelle.

La vitamina C infatti può ridurre la comparsa delle macchie scure bloccando la produzione di pigmento nella nostra pelle.

In un confronto clinico Giapponese, la maggior parte dei partecipanti dello studio che hanno applicato la vitamina C topica ha avuto un miglioramento delle macchie scure con pochissime irritazioni o effetti collaterali.

4) Può aiutare a contrastare l’acne

Degne di nota le proprietà anti acne.

La vitamina C topica, infatti, può aiutare con l’acne attraverso le sue proprietà antinfiammatorie che aiutano a controllare la produzione di sebo all’interno della pelle.

In studi clinici svolti negli Stati Uniti, l’applicazione due volte al giorno di vitamina C ha ridotto le lesioni dell’acne rispetto al placebo.

5) È idratante

Secondo una ricerca neozelandese del 2017, la pelle e gli organi più sani contengono alte concentrazioni di vitamina C, suggerendo che la vitamina C si accumula nel corpo a causa dell’alta circolazione sanguigna.

Gli autori della revisione hanno notato che la vitamina C topica penetra meglio nella pelle sotto forma di acido ascorbico.

Il magnesio ascorbile fosfato, un altro derivato della vitamina C utilizzato nella cura della pelle, ha dimostrato di avere un effetto idratante sulla pelle, secondo una revisione del 2013. Ridurrebbe infatti la perdita di acqua transepidermica, consentendo alla pelle di trattenere meglio l’umidità.

Cosa cercare in una crema viso alla Vitamina C

La vitamina C presente nei prodotti per la cura della pelle è solitamente elencata come acido ascorbico, acido L-ascorbico, magnesio ascorbile fosfato, sodio ascorbile fosfato, ascorbile palmitato e retinil ascorbato.

Il più comunemente usato è l’acido L-ascorbico (L-ascorbic acid), che è anche il più studiato.

Secondo alcuni studi svolti in Spagna, l’acido L-ascorbico è la forma più pura e potente di vitamina C e l’unica versione che la pelle può assorbire completamente. Una volta applicato l’acido L-ascorbico sulla pelle, viene immediatamente assorbito, non può essere lavato via e rimarrà nella pelle fino a 72 ore.

Anche la corretta concentrazione è fondamentale quando si cerca la migliore crema alla vitamina C. La crema dovrebbe avere una concentrazione compresa tra il 5 e il 12% di vitamina C per i migliori risultati.

Naturalmente se la formula comprende anche altri principi attivi, è ragionevole aspettarsi concentrazioni inferiori.

Altro aspetto importante è il packaging.

siero vitamina c bottiglia scura

Poiché la vitamina C può scomporsi alla luce UV, tutte le confezioni di una crema vitamina C devono essere sigillate correttamente, confezionate in un contenitore scuro o opaco e conservate in un ambiente buio per garantire la protezione della crema dalla luce.

Le creme di vitamina C tendono a resistere meglio nei tubi chiusi a pressione e nei flaconi in sieri, perché questo principio attivo è relativamente instabile e tende a degradarsi più velocemente quanto più è esposto all’aria e alla luce.

Vedremo infatti anche diversi sieri, ma a questo proposito potrebbero interessarti anche i migliori sieri alla vitamina C.

Crema Vitamina C: ha controindicazioni?

La vitamina C ad uso topico è considerata un prodotto oltremodo sicuro.

Detto questo, è sempre consigliato eseguire prima un patch test per assicurarti di non avere alcuna reazione anomala.

Un lieve formicolio è normale, ma un bruciore può suggerire che la concentrazione è troppo alta o che stai avendo una reazione ad altri ingredienti nella formula.

Soprattutto nel caso di pelli sensibili, quando usi la vitamina C evita di usare prodotti con AHA e BHA, come acido glicolico, salicilico e lattico.

Crema Vitamina C ed esposizione solare: la vitamina C è fotosensibilizzante?

Ho letto alcune domande a riguardo ed è importante notare che non rende la pelle più sensibile al sole, come molti prodotti per la cura della pelle, inclusi retinolo, AHA e idrochinone.

Al contrario, come confermato da numerosi studi, la vitamina C protegge effettivamente la pelle dai danni dei raggi UV e può aumentare l’efficacia della protezione solare (che comunque andrebbe indossata quando ci esponiamo al sole!).

(Da non confondere con la vitamina A, ossia il Retinolo, che può essere un sensibilizzante!).

la vitamina C protegge effettivamente la pelle dai danni dei raggi UV e può aumentare l’efficacia della protezione solare

Passiamo ora alla selezione di alcune delle migliori creme viso vitamina C oggi in commercio, in Italia!

Crema Viso Vitamina C – Classifica

10. Korff – Hydra Energy C

crema viso vitamina c korff

Korff Milano è un’azienda italiana piuttosto giovane, ma capace di offrire prodotti di ottima qualità.

Per chi è in cerca una crema viso vitamina C di qualità top, gradevolmente profumata e capace di stendersi perfettamente su qualsiasi tipo di pelle… Korff Hydra Energy C è un’opzione formidabile.

Si tratta di una crema alla vitamina C particolarmente utile per chi soffre di pelle secca.

Hydra Energy C crema viso Sorbetto è una crema idratante e molto fresca, da cui prende il nome.

Comprende vitamina C nella forma di Ascorbyl Glucoside, un derivato stabilizzato con glucosio dell’acido ascorbico, ad elevata stabilità in formulazione. Non è in altissima concentrazione, probabilmente intorno al 3-5% (non ci è dato sapere quanto) infatti lo troviamo nella seconda metà dell’INCI, ma è ricco di diversi altri attivi interessanti.

Fra tutti Sodium Hyaluronate, ossia acido ialuronico che garantisce un’alta idratazione.

Ancora più interessante l’estratto di semi di girasole (Helianthus annuus Sunflower), che si distingue per il suo contenuto in acidi grassi essenziali e vitamine A, D ed E. Rappresenta un ottimo agente riparatore e agisce contro l’ossidazione dei lipidi cutanei.

Troviamo anche estratto di oliva, di acacia, vitamina E e Viola tricolore, tutti estratti dal forte impatto antiossidante.

INCI

Aqua (Water); Cyclopentasiloxane; Glycereth-26; Butylene Glycol; Isononyl Isononanoate; Cyclohexasiloxane; Jojoba Esters; PEG-10 Dimethicone; Dimethicone; Phenoxyethanol; Helianthus annuus Seed Cera [Helianthus annuus (Sunflower) Seed Wax]; Sodium Hyaluronate; Benzimidazole Diamond Amidoethyl Urea Carbamoyl Propyl Polymethylsilsesquioxane; Sodium Chloride; Vigna aconitifolia Seed Extract; Olea europaea (Olive) Oil Unsaponifiables; Hydrolyzed Viola tricolor Extract; Glycerin; Tocopheryl Acetate; Disteardimonium Hectorite; Dimethicone Crosspolymer; Acacia decurrens Flower Cera (Wax); Sodium Cocoyl Glutamate; Ascorbyl Glucoside; Sodium Carboxymethyl Beta-Glucan; Tocopherol; Polyglycerin-3; Pentylene Glycol; Ethylhexylglycerin; Disodium EDTA; CI 16035 (Red 40); Parfum (Fragrance).

A chi la consiglio

Parliamo di una crema vitamina C idratante piacevolissima da usare. Si assorbe velocemente, non lascia effetto unto, ed è ricca di estratti vegetali. Non è tra le più naturali, ma senza dubbio idratante e perfetta sotto il makeup. Un’ottima made in Italy.

Korff – Hydra Energy C (50 ml) – Prezzo (Amazon.it): 30,90 euro


9. RoC – Multi Correxion Revive Vit C

crema vitamina c roc

Multi Correxion Revive è una crema alla vitamina C firmata RoC.

È una crema ad effetto opaco, perfetta per chi non ama il lucido lasciato da certe creme. Ottima allo stesso tempo per lasciare un incarnato più luminoso.

È costituita da una miscela di vitamina C al 10%, quindi decisamente elevata. Oltre alla vitamina C sono presenti diversi Attivi interessanti.

Per esempio troviamo il Nonapeptide-1. Si tratta di un peptide che dovrebbe agire per prevenire la sintesi di melanina prevenendo l’attivazione della tirosinasi. Questo permette di evitare pigmentazione indesiderata, consentendo un migliore controllo sul tono della pelle.

Interessante anche la presenza di troxerutina, un ingrediente di origine vegetale che dovrebbe aiutare a ridurre la comparsa di occhiaie e gonfiori e promuovere il rinnovamento cellulare.

Concludo notando l’ottima presenza di burro di karitè, un ingrediente che va bene in qualsiasi crema, in ogni caso.

INCI

Water/Aqua/Eau, Dicaprylyl Carbonate, Trimethylolpropane Tricaprylate/Tricaprate, Tridecyl Trimellitate, Butylene Glycol, Propanediol, 3-O-Ethyl Ascorbic Acid, Glycerin, Troxerutin, Nonapeptide-1, Sodium Lactate, Sodium PCA, Butyrospermum Parkii (Shea) Butter, Cistus Monspeliensis Flower/Leaf/Stem Extract, Citrullus Lanatus (Watermelon) Fruit Extract, Lens Esculenta (Lentil) Fruit Extract, Polygonum Aviculare Extract, Pyrus Malus (Apple) Fruit Extract, Dimethicone, Cetearyl Alcohol, Polyglyceryl-3 Methylglucose Distearate, Ammonium Acryloyldimethyltaurate/Beheneth-25 Methacrylate Crosspolymer, Polyacrylate Crosspolymer-6, Cetearyl Glucoside, Polysilicone-11, Caprylyl Glycol, Disodium Phosphate, Sodium Phosphate, Maltodextrin, 1,2-Hexanediol, Caprylhydroxamic Acid, Potassium Sorbate, Sodium Benzoate, Tetrasodium EDTA, Sodium Citrate, Citric Acid, Fragrance/Parfum, Limonene, Linalool, Citral, Yellow 6 (CI 15985), Yellow 5 (CI 19140)

A chi la consiglio

Una crema gel leggera e non grassa clinicamente testata per combattere i segni dell’invecchiamento. Dotata di un’elevata concentrazione di vitamina C (10%) e di un effetto opacizzante perfetto per chi cerca un effetto naturale.

RoC – Multi Correxion Revive Vit C (50 ml) – Prezzo (Amazon.it): 35,90 euro


8. Collistar – Vitamina C + Acido Ferulico

crema vitamina c collistar

Collistar è un brand made in Italy che tutti conosciamo. La crema Attivi Puri alla vitamina C è un classico di questo brand, ricca anche di acido ferulico.

La vitamina C è in buona concentrazione (fra i primi 10 ingredienti, al 5% in concentrazione?), mentre l’acido ferulico è qualche posto indietro.

L’acido ferulico è un antiossidante che agisce per potenziare gli effetti di altri antiossidanti. Protegge l’integrità generale della pelle riducendo lo sviluppo di linee sottili, macchie e rughe.

Probabilmente la combinazione più popolare è l’acido ferulico con le vitamine C ed E (che infatti qui è presente come acetato di tocoferolo). Questi due ingredienti sono difficili da stabilizzare, e lavorano insieme sinergicamente per proteggere dai danni dei radicali liberi. L’acido ferulico non solo aumenta i loro benefici antiossidanti, ma li stabilizza.

Va detto che Collistar sfrutta formule per alcuni un po’ troppo sintetiche. Il Myristyl Myristate può risultare leggermente comedogeno, soprattutto per le pelli più grasse.

INCI

Aqua, Dicaprylyl Carbonate, Butylene Glycol, Glycerin, Cetearyl Alcohol, Myristyl Myristate, Corn Starch Modified, Pentaerythrityl Tetraisostearate, 3-0-Ethyl Ascorbic Acid, Undecane, Tridecane, Sodium Polyacrylate, Glyceryl Stearate, Peg-100 Stearate, Ferulic Acid, Steareth-21, Steareth-2, Polysorbate 60, Tocopheryl Acetate, Sodium Citrate, Eugenia Caryophyllus Leaf Oil, Pogostemon Cablin Oil, Lavandula Hybrida Oil, Dipteryx Odorata Bean Extract, Vanilla Planifolia Fruit Extract, Citrus Aurantium Dulcis Peel Extract, Citrus Aurantium Bergamia Fruit Oil, Citrus Aurantium Dulcis Peel Oil, Polianthes Tuberosa Extract, Chlorphenesin, Ethylhexylglycerin, Phenoxyethanol, Benzoic Acid, P-Anisic Acid, Limonene, Linalool

A chi la consiglio

Una crema ad alto potere antiossidante, che al di là della vitamina C ha diversi altri estratti vegetali (dalla lavanda al bergamotto al citro). Come riportato da molte utenti la texture è il punto di forza: impalpabile e piacevole al tatto. Ideale sopra i 40 anni.

Collistar – Vitamina C + Acido Ferulico (50 ml) – Prezzo (Amazon.it): 29,49 euro


7. Satin Naturel – Organic Vitamin C Serum

siero vitamina biologico satin naturel

Se stiamo cercando un siero alla vitamina C biologico, quello di Satin Naturel è certamente tra i più interessanti in commercio.

Satin Naturel è un brand tedesco, la cui qualità è garantita da un successo ormai consolidato da anni.

Il siero vitamina C biologico antietà è il prodotto da considerare se cerchiamo un prodotto totalmente naturale.

La formula è ricchissima di estratti vegetali. Basti pensare che l’Aloe è il primo ingrediente della formula, in sostituzione dell’acqua.

La vitamina C viene subito dopo, nella forma di sodio ascorbil fosfato (vitamina C), acido ascorbico (vitamina C).

Mi aspetto che la concentrazione della vitamina C, guardando l’’INCI sia di almeno il 5/10%, anche se purtroppo non è specificata con precisione.

Troviamo, fra gli altri antiossidanti, anche acido ferulico, vitamina E ed estratti vegetali lenitivi come la rosa di Damasco.

Come siero allevia l’iperpigmentazione, contrasta le rughe e le linee sottili, stimola la produzione di collagene, protegge dai radicali liberi (effetto antiossidante).

INCI

Succo di foglie di aloe vera bio (Aloe barbadensis), sodio ascorbil fosfato (vitamina C), acido ascorbico (vitamina C), pantenolo, acetilglucosamina, estratto di cetriolo (Cucumis sativus), sodio PCA, sodio ialuronato (acido ialuronico), estratto di frutti di uva (Vitis vinifera), acido ferulico, vitamina E bio (tocoferolo), arginina, sodio stearoil glutammato, olio di fiori di Rosa Damascena (rosa di Damasco), sodio benzoato, etilesilglicerina

A chi la consiglio

Un siero / gel alla vitamina C tra i migliori per rapporto qualità prezzo. Ben 100 ml. Inoltre, offre un prodotto biologico al 100%. Ottimo anche il fatto che abbia Aloe come primo ingrediente: particolarmente adatto a chi soffre di infiammazioni e cerca un potente lenitivo.

Satin Naturel – Organic Vitamin C Serum (100 ml) – Prezzo (Amazon.it): 24,00 euro


6. Caudalie – Vinergetic C+

crema vitamina c caudalie

Il Trattamento 3-in-1 Vinergetic C+ è ciò che di meglio offre Caudalie, altro leader europeo (e mondiale) del setore della cosmetica.

SI tratta di una crema viso vitamina C progettata per illuminare, idratare e proteggere la pelle dall’inquinamento.

È realizzata al 100% da ingredienti di origine naturale e infatti tra le creme più ricche in estratti vegetali.

Come fa notare Caudalie, la presenza di estratti di vinaccioli garantisce una alta presenza di polifenoli, ottimi antiossidanti in grado di bloccare gran parte dei radicali liberi.

Non ci è dato sapere la concentrazione di vitamina C, che troviamo a metà INCI come ascorbyl tetraisopalmitate. Il “tetra” significa che è complessata da 4 gruppi palmitati. Per farla breve, dovrebbe essere una forma particolarmente stabile e biodisponibile, assorbendosi molto bene nella pelle.

Mi ha colpito l’utilizzo di olio di semi di Shorea robusta, chiamato comunemente burro o grasso di sal (che troviamo come shorea robusta seed butter).

Secondo alcune analisi risulta essere un ottimo balsamo per cuti sensibili, in grado di donare elasticità. Si ritiene che fornisca proprietà lenitive e antinfiammatorie, oltre a potenziare la protezione dai raggi UV.

È affiancato dal burro di karitè (subito dopo nell’INCI) e estratto di semi d’uva. Quest’ultimo grazie al suo contenuto di vitamina E e acido linoleico, è uno dei migliori Attivi per tenere sotto controllo imperfezioni cutanee come cicatrici da acne e macchie solari.

INCI

Aqua/water/eau, coco-caprylate/caprate, glycerin, silica, hexyldecanol, hexyldecyl laurate, hexyldecyl stearate, shorea robusta seed butter, butyrospermum parkii (shea) butter extract, methylpropanediol, arachidyl alcohol, palmitoyl grape seed extract, c12-16 alcohols, polyacrylate crosspolymer-6, behenyl alcohol, potassium cetyl phosphate, ci 77891 (titanium dioxide), ascorbyl tetraisopalmitate, arachidyl glucoside, hydrogenated lecithin, lauryl glucoside, palmitic acid, polyglyceryl-2 dipolyhydroxystearate, caprylyl glycol, xanthan gum, helianthus annuus (sunflower) seed oil, tocopheryl acetate, potassium sorbate, tocopherol, sodium hyaluronate, citric acid, phenylpropanol, picea abies wood extract, 1,2-hexanediol, sodium phytate, ci 77491 (iron oxides), biosaccharide gum-4.(310/027)

A chi la consiglio

Una formula più “complicata” delle altre. L’unica che complessa la vitamina C in 4 gruppi palmitati, che altro non significa che ne rafforza la stabilità alla luce e all’aria (e, secondo Caudalie, l’assorbimento nella pelle). La formula è 100% naturale e ricca di molti altri estratti vegetali. Difficile sbagliare con un prodotto del genere.

Caudalie – Vinergetic C+ (40 ml) – Prezzo (Amazon.it): 34,00 euro


5. Sesderma – C-Vit Liposomal Serum

sesderma vit c

Sesderma è un’azienda farmaceutica italiana.

Il siero vitamina C Liposomal, è un siero che, grazie alla sua formula arricchita con vitamina C liposomata ed estratto di Ginkgo Biloba, aiuta il recupero della pelle rendendola più giovane, fresca e luminosa.

È un siero molto interessante, che protegge la pelle dai danni e dall’invecchiamento precoce dovuti all’azione dei radicali liberi. Uniforma il tono della pelle e previene il fotoinvecchiamento.

L’aspetto che lo distingue veramente dagli altri sieri alla vitamina C è la tecnologia liposomiale.

Questo tipo di procedura prevede che gli attivi siano incapsulati liposomi con una struttura simile a quella della pelle.

In questo modo sono salvaguardati dagli agenti esterni (per esempio l’ossidazione dell’aria), e i principi attivi possono attivarsi esattamente negli strati profondi della pelle.

È presente anche Ginkgo Biloba in alta concentrazione. È utile perché contiene un enzima che inibisce la tirosinasi, che crea la pigmentazione anomala nella pelle. Pertanto, se applicati sulla pelle, gli estratti di ginkgo possono schiarire la pelle. Negli studi, è stato dimostrato che il ginkgo migliora il flusso sanguigno nella pelle.

Ottima la consistenza sia su pelli grasse che secche, perché non unge, ma allo stesso tempo offreuna buona idratazione.

INCI

aqua, glycerin, propylene glycol, propanediol, polymethylsilsesquioxane, peg-40 hydrogenated castor oil, ginkgo biloba leaf extract, sodium hyaluronate, resveratrol dimethyl ether, quercetin, palmitoyl tripeptide-5, morus alba root extract, 3-o-ethyl ascorbic acid, lecithin, alcohol, tocopheryl acetate, ammonium acryloyldimethyltaurate/vp copolymer, polysorbate 20, xanthan gum, sodium chloride, bht, triethanolamine, disodium edta, sodium cholate, hydroxypropyl cyclodextrin, retinyl palmitate, sodium hydroxide, tocopherol, phenoxyethanol, ethylhexylglycerin, potassium sorbate, parfum, citronellyl methylcrotonate, d-limonene, linalool, citral, ci 15985

A chi la consiglio

Made in Italy, ricco di estratti vegetali a forte potere antiossidante, e dotato di un forte potere idratante. In questo caso la vitamina C è incapsulata per mantenerne le proprietà ed evitarne l’ossidazione all’aria e alla luce. Eccellente la texture. Un prodotto davvero di nota.

Sesderma – C-Vit Liposomal Serum (30 ml) – Prezzo (Amazon.it): 29,90 euro


4. Rilastil – Intense C Gel Serum

siero vitamina c rilastil

Rilastil è un brand che molti di noi conoscono, un made in Italy di indubbio valore e qualità.

Il siero in gel Rilastil Aqua Intense Gel Serum è un gel alla vitamina C, più che una crema. Si tratta di un prodotto pensato per rafforzare struttura (e luminosità) soprattutto in caso di pelli sensibili.

Con Vitamina C e Acido Ialuronico, questo siero dona alla pelle immediata idratazione, aspetto riposato, incarnato luminoso e contrasta la comparsa dei segni dell’invecchiamento precoce.

Per mantenere una pelle luminosa ed evitare la perdita di collagene, l’apporto di Vitamina C e Acido Ialuronico è molto importante.

La vitamina C utilizzata è al 15% in concentrazione. È chiamata “high tech”, perché è nella forma 3-O-Ethyl Ascorbic Acid.

Troviamo anche Acido ialuronico ad alto e basso peso molecolare, che illumina, idrata e migliora visibilmente l’incarnato.

La Vitamina C high tech stabilizzata e l’associazione con l’acido ialuronico a doppio peso molecolare stimolano la produzione di collagene per un’azione tonificante ed elasticizzante.

INCI

Aqua (Water), 3-O-Ethyl Ascorbic Acid, Citric Acid, Sodium Hyaluronate, Hydrolyzed Hyaluronic Acid, C12-13 Pareth-9, Sodium Benzoate, Potassium Sorbate, Sodium Hydroxide, Parfum (Fragrance).

A chi la consiglio

Uno dei prodotti con la più alta concentrazione di vitamina C, in assoluto. Il 15%. Arricchita da una elevata quantità di acido ialuronico (tra l’altro forma di sodio e idrolizzata, per favorire l’assorbimento). Un brand iper affidabile, made in Italy, per un prodotto pensato per pelli sensibili (ma ideale per qualsiasi pelle).

Rilastil – Intense C Gel Serum (30 ml) – Prezzo (Amazon.it):34,90 euro


3. La Roche Posay – Redermic C

crema viso vitamina c La roche

La Roche Posay Redermic C è la crema di punta di La Roche delal linea “vitamina C”.

È una crema specifica per combattere le rughe e favorire un incarnato più luminoso alla pelle.

La formula comprende un’azione rassodante che permette di distendere le linee sottili, previene la formazione di rughe particolarmente profonde.

La vitamina C è fra i primi 5 ingredienti (ascorbic acid), rendendolo l’Attivo in maggiore concentrazione insieme al mannosio.

Come abbiamo già accennato in precedenza, l’applicazione di acido ascorbico (vitamina C) può aumentare la produzione di collagene, determinando un effetto rassodante generale della pelle.

Il mannosio invece agisce come potente idratante. Questo ingrediente zuccherino aiuta a rafforzare la barriera contro l’umidità per aiutare a prevenire la perdita d’acqua. Più la pelle è idratata, più è carnosa e luminosa, per questo può indirettamente aiutare a rimpolpare le rughe.

Allo stesso modo troviamo hydrolyzed hyaluronic acid, ossia la forma idrolizzata di acido ialuronico, che agisce allo stesso modo del mannosio (è un idratante ancora più potente, in realtà).

Infine La Roche enuncia le numerose proprietà lenitive del Neurosensine che combatte la reattività cutanea e agisce sugli arrossamenti della pelle.

INCI

Aqua/water; dimethicone; isocetyl stearate; glycerin; mannose; ascorbic acid; caprylic/capric triglyceride; butylene glycol; sucrose tristearate; potassium hydroxide; sodium styrene/ma copolymer; polymethylsilsesquioxane; steareth-10; madecassoside; sodiumstearoyl glutamate; hydrogenated lecithin; hydrolyzed hyaluronic acid; caprylyl glycol; tetrasodium edta; acetyl dipeptide-1 cetyl ester; xanthan gum; acrylates copolymer;acrylates/c10-30 alkyl acrylate crosspolymer; phenoxyethanol; parfum/fragrance.

A chi la consiglio

Una crema alla vitamina C da farmacia. Non a caso La Roche Posay è spesso proposta nelle farmacie di tutta Europa. In questo caso parliamo di una crema ad alto contenuto di vitamina C, affianca da potenti idratanti e rimpolpanti (mannosio e acido ialuronico). Eccellente lenitiva e idratante.

La Roche Posay – Redermic C (40 ml) – Prezzo (Amazon.it): 30,50 euro


2. ISDIN – Flavo-C Ultraglican

fiale vitamina c isdin recensione

ISDIN è un brand dermocosmetico di Barcellona, che ha espanso ben oltre i confini Spagnoli la sua fama.

Flavo C- Ultraglican non è una crema vitamina C vera e propria, bensì una soluzione in fiale. Ho pensato che valesse comunque la pena citarla, perché la considero un ottimo prodotto.

I tre ingredienti principali sono vitamina C, acido ialuronico e glicani.

I proteocligani hanno la capacità di avere un effetto idratante e rimpolpante come e più dell’acido ialuronico.

I proteoglicani ottimizzano la tonicità, levigatezza ed elasticità, mentre i pre-proteoglicani favoriscono proprio la sintesi dei proteoglicani, già naturalmente presenti nel nostro corpo, i cui livelli diminuiscono con l’età.

Esistono studi recenti proprio su queste macromolecole, che evidenziano come svolgano un ruolo molto importante nell’idratazione della matrice extracellulare (ECM) della pelle normale, fornendo resilienza, viscoelasticità e una capacità anche di contrastare eczemi e dermatiti.

Affianchiamo questi all’effetto anti radicali liberi della vitamina C e all’effetto idratante-rimpolpante della vitamina C, ed ecco che otteniamo delle fiale anti rughe davvero interessanti.

I risultati proposti da ISDIN (che naturalmente sono di parte) sono comunque molto incoraggianti, con il 94% di persone che hanno notato la pelle idratata e il 78% che ha notato una diminuzione delle rughe.

INCI

Propylene Glycol, Aqua (Water), Ascorbic Acid, Bis-Hydroxyethoxypropyl Dimethicone, Glycerin, PPG-26-Buteth-26, Tocopherol, PEG-40 Hydrogenated Castor Oil, Parfum (Fragrance), Sodium Benzoate, Hydrogenated Soybean Oil, Butylene Glycol, Potassium Sorbate, Hydrolyzed Hyaluronic Acid, Sodium Hydroxide, Tetradecyl Aminobutyroylvalylaminobutyric Urea Trifluoroacetate, Phenoxyethanol, Soluble Proteoglycan, Magnesium Chloride, Ergothioneine

A chi la consiglio

Per chi si vuole fare un regalo davvero di qualità top, questo è uno dei migliori sieri alla vitamina C (e non solo) che si possa provare. Antiossidante e in grado di asciugarsi velocemente. Ogni capsula è monouso, rendendolo costoso, ma eventualmente possiamo usarne metà, e mantenere la metà aperta in frigo coperta da una pellicola, così che la confezione duri 2 mesi.

ISDIN – Flavo-C Ultraglican (30 fiale) – Prezzo (Amazon.it): 44,90 euro


1. Gyada Cosmetics – Radiance Vitamin C

crema viso vitamina c biologica gyada

Gyada Cosmetics è un brand completamente italiano di prodotti cosmetici biologici.

In questo caso parliamo di una crema viso vitamina C che mi ha stupito positivamente per l’elevato contenuto di Aloe Babadensis, che è addirittura in prima posizione nell’INCI.

Significa che è stata sostituita la tipica acqua con l’Aloe, usato dunque come veicolo per i restanti principi attivi (e questo ha un costo, perché l’aloe è di per sé ricca di Attivi).

La vitamina C è presente in due forme, Sodium ascorbyl phosphate e Ascorbyl palmitate: hanno dimensioni diverse e si assorbono in strati dell’epidermide differente. Sono entrambe forme stabili e soprattutto la prim è “alta” nell’INCI, garantendone una buona concentrazione.

Ma certamente la formula non si ferma qui. Troviamo Acido Glicerretico dalle proprietà purificanti antibatteriche, Zantalene dall’azione lenitiva, estratti vegetali di Bacche di Goji, Melograno e Uva Ursina dall’azione antiossidante.

Nota a parte per il mitico Butyrospermum parkii butter, ossia il burro di karitè, che affiancato all’aloe vera rende questa una delle creme viso alla vitamina C tra le più lenitive in assoluto.

Da sottolineare anche il packaging a pompetta, che preserva la vitamina C dall’aria e dalla luce. Ottimo.

INCI

Aloe barbadensis leaf juice (*), Propanediol, Glycerin, Polyglyceryl-2 stearate, Caprylic/capric triglyceride, Glyceryl stearate, Stearyl alcohol, Mandelic acid, Olea europaea oil unsaponifiables, Arctostaphylos uva-ursi leaf extract (*), Zanthoxylum bungeanum fruit extract, Punica granatum extract, Lycium barbarum fruit extract (*), Butyrospermum parkii butter (*), Vitis vinifera seed oil (*), Ferulic acid, Lactobionic acid, Glycyrrhetinic acid, Sodium ascorbyl phosphate, Saccharomyces/magnesium ferment, Saccharomyces/iron ferment, Saccharomyces/zinc ferment, Saccharomyces/silicon ferment, Saccharomyces/copper ferment, Zinc oxide, Benzyl alcohol, Aqua, Tocopherol, Ascorbyl palmitate, Parfum, Xanthan gum, Lecithin, Oleyl alcohol, Ethylhexylglycerin, Limonene, Tetrasodium glutamate diacetate, Linalool, Alpha-isomethyl ionone, Citric acid, Citral, Potassium sorbate. (*) ingredienti provenienti da agricoltura biologica

A chi la consiglio

Ricchissima di estratti vegetali, e a base di Aloe (che sostituisce l’acqua nella formula!). Appositamente formulata per illuminare l’incarnato, ridurre le macchie ed uniformare il colorito. L’effetto antiossidante degli estratti fa il resto. Certificata AIAB (agricoltura biologica). Una crema made in Italy che ha davvero tanto da offrire, ad un prezzo onesto.

Gyada Cosmetics – Radiance Vitamin C (50 ml) – Prezzo (Amazon.it): 27,90 euro


Creme Viso Vitamina C: Concludiamo!

Anche se potresti già avere un arsenale di creme grande qualità, una crema viso alla vitamina C è un prodotto che andrebbe davvero provato almeno una volta.

Si tratta di un principio attivo straordinario per la pelle, capace di ridurre infiammazioni, combattere pigmentazioni indesiderate, rendere più luminoso il viso e dare un aiuto concreto contro la formazione delle rughe.

Il risultato dell’utilizzo di una crema viso alla vitamina C è una pelle che appare più sana, più uniforme e meno soggetta a rughe.

In più, quando la pelle è esposta alla luce UV, la vitamina C è in grado di proteggere la pelle dallo stress ossidativo neutralizzando i radicali liberi.

La corretta dovrebbe essere tra il 3 e il 15 percento per i migliori risultati, che è la quantità che abbiamo cercato nell’elenco dei prodotti sopra.

Un’alternativa altrettanto valida possono essere i sieri alla vitamina C: a parità di concentrazione, la scelta dipende solo dalle nostre abitudini!

E tu che ne pensi? Qual è la migliore crema alla vitamina C, secondo te?

Come sempre in caso di domande, io sono a disposizione nei commenti qui sotto!

Alla prossima!

Avatar photo
Ormai ben più sugli "anta" che gli "enta", ho un'esperienza decennale in ambito cosmetico, sia per quanto riguarda la selezione degli ingredienti che per quanto riguarda l'analisi dei makeup. Nella mia carriera ne ho viste -letteralmente- di tutti i colori (stravagantissimi Vip compresi). Nel 2015 ho deciso di aprire un blog di makeup con una mia socia, viste le continue richieste di consigli. Ciò di cui parlo l'ho sperimentato sulla mia pelle...e sulla pelle degli altri!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here