Punti neri: I 9 rimedi naturali INFALLIBILI per eliminarli facilmente!

punti-neri-come-rimuoverli

Punti Neri: cosa sono?

Quando si tratta di prevenire ed eliminare i punti neri, è importante innanzitutto conoscerne le cause e i comportamenti.

punti-neri-eliminarliQuando si parla di punti neri, riassumendo, si tratta di una occlusione dell’ostio follicolare nel cui interno si trovano grassi, cheratina, melanina, peli e batteri. La risultante di questi fattori genera una antiestetica parte superficiale nera: tale parte è dovuta alla ossidazione superficiale del comedone (ossia delle cellule che formano il punto nero).

È importante scoprire le diverse cause scatenanti dei punti neri. Poiché i punti neri possono essere causati da una serie di fattori diversi, l’apprendimento dei diversi tipi ti permetterà di capire come agire al meglio per prevenirli ed eliminarli.

Punti neri: Le possibili Cause

Fluttuazioni ormonali
Picchi di estrogeni e progesterone, stress, pillole anticoncezionali o gravidanza. Sono varie le cause che possono portare a fluttuazioni ormonali, soprattuto nelle donne. Oltre a farti sentire in tensione e di pessimo umore, “l’aumento di questi ormoni può stimolare la crescita di melanina, provocando l’iperpigmentazione che appare come punti neri sul naso, le guance, la mascella, la fronte o il mento. Nelle donne in stato di gravidanza è conosciuta come “la maschera della gravidanza”. L’iperpigmentazione legata agli ormoni può scomparire dopo la fine della gravidanza, ma se non lo è, creme detergenti apposite. E se ti sei accorta un aumento di pigmentazione di punti neri dopo aver iniziato a prendere la pillola, sai che questo può essere un’altra causa importante.

Irritazione da raggi UV 
Questi punti neri sono causati dall’esposizione al sole. Si presentano nel 90 per cento delle persone di età superiore ai 60 anni, ma molti uomini e donne molto più giovani hanno anche punti neri da esposizione ai raggi UV. Sono provocati da una prima irritazione o arrossamento della pelle causata dall’esposizione solare, che successivamente sin alcune zone da vita a punti neri.

Rimozione dei peli facciali
La depilazione del viso è uno dei motivi fondamentali di ciò che provoca punti neri sulle guance e sul labbro superiore. Alcuni dei metodi utilizzati per rimuovere i peli indesiderati dal viso, come le pinzette e le creme, portano a ingrossare i pori intorno al follicolo pilifero. Se queste creme sono troppo aggressive si può verificare un’infiammazione all’interno del poro. Questo a sua volta può portare all’accumulo di batteri e alla formazione di punti neri.

Pelle grassa e acne batterica
La pelle grassa spesso impedisce all’epidermide una corretta respirazione cellulare, oltre che una corretta pulizia. Questo provoca i cosiddetti brufoli, che non sono altro che zone della pelle infiammate a causa di un accumulo batterico.
Che si tratti di acne dovuta alla pubertà, dalla pelle grassa o da altre condizioni cutanee, ciò che provoca punti neri sul viso nero o sulla faccia bianca sono i brufoli.
In questi casi è bene ricorrere a creme secche o antibatteriche o a trattamenti specifici per pelle grasse, che sono la causa che sta a monte della formazione del punto nero.

Ora che hai visto le principali cause di formazione dei punti neri hai già fatto un primo passo verso la loro eliminazione. Una volta che sai con che cosa hai a che fare, sarai in grado di scegliere un tipo di trattamento e di iniziare a capire in che modo trattare la tua pelle.

Togliere Punti Neri: I Rimedi Naturali

  1. Scrubs sul viso

Ricordiamocelo sempre: i punti neri altro non sono che l’accumulo di cellule morte nei pori della pelle.
Se un follicolo si infiamma può dare vita ad un brufolo, il quale può accumulare cellule morte e dar vita al punto nero. Uno scrub sul viso permette di tenere pulita la pelle prevenendo buona parte di brufoli, acne o punti neri. I migliori prodotti esfollianti sono quelli delicati, a pH neutro, in grado di non alterare gli equilbri della pelle e soprattutto di non irritarla.

  1. Pulizia della pelle

È fondamentale lavare spesso la pelle del viso, soprattutto se abbiamo una pelle grassa. I saponi naturali allo zolfo sono molto delicati e agiscono a fondo in questo senso. La pulizia regolare permetterà di svuotare e aprire i pori occlusi evitando l’accumulo di cellule morte al loro interno.

  1. Provare un pulitore per pelli grasse

Un modo comune per rimuovere i punti neri a casa è quello di utilizzare un face cleaner per punti neri. La prima cosa che dovresti fare usare del vapore caldo sul viso per permettere ai pori di dilatarsi. Si può anche usare una doccia calda o far bollire l’acqua in una pentola e posizionarsi in modo che il vapore salga direttamente sul viso. Quindi la pelle sarà pronta a essere pulita dal grasso e dalle cellule morte che sono rinchiuse nei pori.

  1. Lavati la faccia due volte al giorno

Questo potrebbe sembrare troppo banale per essere incluso in questo elenco, ma molte persone non rispettano questa regola.

Ricorda: Bisognerebbe lavare il viso due volte al giorno.

È sufficiente! Se la faccia diventa grassa al centro della giornata, utilizza lenzuola assorbenti di olio invece di lavare tutto il viso. Troppo lavaggio rimuove l’umidità dalle zone più secche. Il tuo corpo allora risponderà aumentando la produzione di sebo. E come sai, più olio significa più possibilità di ottenere punti neri.

  1. Bevi, bevi bevi!

Puliti dentro e belli fuori: non è una sciocchezza! Se si vuole sbarazzarsi dei punti neri, è necessario iniziare dall’interno. Uno dei più semplici rimedi può essere facilmente trovato al lavello di alimentazione. Come regola generale, beviamo almeno 8 bicchieri d’acqua al giorno. Quando si è ben idratati, si noterà molto anche dall’esterno e si noterà una pelle più sana.

  1. Mangia cibi genuini!

Come si suol dire, siamo ciò che mangiamo. Se ti piace sempre mangiare dolciumi e cibi grassi tutto il tempo, potresti notare un notevole aumento del sebo e della lucidità della pelle.
Pochi dolci, ogni tanto, vanno bene, ma assicuratevi di soddisfare le vostre esigenze nutrizionali quotidiane mangiando frutta, verdura, carne magra e poco fritto. Ricordiamoci di bere molta acqua e rimanere idratati!

  1. Ridurre lo stress

Lo stress può portare ad uno squilibrio ormonale. L’esercizio fisico e il rilassamento contribuiranno a mantenere in linea la chimica del corpo.
Vale sia per i punti neri, che per i foruncoli generici! Lo sapevi che lo stress è anche una delle cause comuni dei punti neri? Si scompiglia con i nostri ormoni e innesca la sovrapproduzione di sebo. Potresti notare che hai un breakout quando stai studiando per la settimana di un esame, correndo per una scadenza o non riesci a dormire abbastanza.
Conserva il tuo controllo e organizza più efficacemente il tuo tempo. Inoltre esercitati regolarmente e pratica yoga e tecniche di rilassamento. Cerca di dormire abbondantemente ogni notte – quanto più possibile. Questo permetterà al corpo di recuperare e avere energia sufficiente la mattina successiva, senza accumuli di stress.

  1. Non toccare il viso

Ti piace strofinarti gli occhi, toglierti lo sporco dal viso usando le mani o semplicemente toccarti il viso? Smettila! Le mani sono un nido di batteri che quando entra in contatto con la pelle del viso, che è una pelle grassa, aumenta la carica batterica. La pelle irritata permette ai batteri di attaccare più facilmente, infiammandola e generando cellule morte che portano infine a punti neri (oltre che a brufoli e foruncoli).
Sembra scontato, ma è una delle cose più importanti: cerchiamo di non toccarci il viso senza esserci lavate le mani prima!

  1. Provare un trattamento viso

I trattamenti viso, lo dico per esperienza, sono un’infinità. Quelli per punti neri sono mirati per questo tipo di cellule.
Quando utilizzi questo tipo di prodotto è importante usare quelli di qualità assoluta. Fra gli ingredienti, cerchiamo l’acido salicilico o il perossido di benzoile nell’elenco. Questi due ingredienti sono comunemente usati per trattare i punti neri, acne e altri disturbi della pelle.
Fra i tanti che ci sono in commercio io personalmente ne utilizzo e ne consiglio 2 o 3 al massimo, di cui ho visto la reale efficacia.
Logicamente non daranno un effetto perfetto come potrebbe darlo un centro estetico, però sinceramente devo dire che sanno eliminare gran parte dei punti neri. Anche quelli più ostinati.

Io, anche alle mie clienti ne consiglio sempre 2 in particolare.

Punti neri: La crema TOP per qualità/prezzo

2) Poppy Austin – Argilla Rhassoul

punti-neri-maschera-argillaL’argilla Rhassoul è una crema specifica per la pulizia del viso, utile per qualsiasi tipo di imperfezione. La formulazione è totalmente naturale e biologica, senza parabeni, fragranze, additivi ed alcool.
Va utilizzata mischiandola con acqua, in modo da creare una consistenza cremosa, per poi stenderla su viso e collo. I risultati dopo poche applicazioni sono una pelle estremamente morbida, liscia e tonificata, senza macchie, punti neri o pori bloccati. È molto utile anche a prevenire e disinfettare la pelle da foruncoli e brufoli.
viene venduta in vasetti da 225 grammi, permettendo l’utilizzo per almeno un paio di mesi. Una sola applicazione garantisce una pelle veramente purificata e liscia, rendendola la mia crema contro i punti neri preferita per rapporto qualità prezzo.

Consigliato a…
Una maschera antimperfezioni che dura nel tempo, con un ottimo rapporto qualità prezzo. Con ingredienti naturali e dalla provata efficacia. Se non abbiamo imperfezioni troppo vistose od evidenti, ma cerchiamo una crema naturale per una buona pulizia anche quotidiana, questa è quella che consiglio.
Poppy Austin – Argilla Rhassoul – Prezzo: 36,49 euro – Sconto (41%) – Prezzo: 21,99 euro

Punti neri: La maschera migliore in assoluto

1) TYJR – Maschera Blackhead Remover

punti-neri-maschera-tjyrLa pelle più liscia di sempre. La maschera di purificazione profonda della TYJR è un concentrato di minerali utili alla purificazione della pelle. Inoltre, cosa che ho gradito molto, gli ingredienti provengono tutti da fonti naturali.
È un prodotto non economico, ma altamente professionale. La maschera è creata appositamente per assorbire i punti neri e rallentare l’invecchiamento cutaneo. È arricchita anche con un polipeptide di collagene, che tende a sbiancare la pelle lasciandola particolarmente liscia.
Il mio consiglio è di tenerla sul viso fra i 15 e i 20 minuti. In questo modo l’effetto sarà completo e si eviterà lo sbiancamento della pelle!

Consigliato a…
Semplicemente la maschera professionale migliore che si possa provare in casa propria. L’ho vista su diversi tipi di pelle e il risultato è stato sempre lo stesso. Un prodotto veramente professionale, che rende la pelle liscia e priva di qualsiasi imperfezione, riuscendo in risultati insperati.
TYJR – Maschera Professionale – Prezzo: 25,99 euro – Sconto (35%) – Prezzo: 16,99 euro


Infine, per chi (come me) ha una pelle mista o anche grassa e desidera saltuariamente fare una pulizia profonda del viso senza ricorre ad un estetista consiglio di usare i Face Cleaner. Sono strumenti utilissimi a pulire in profondità la cute, massaggiandola e migliorandone la circolazione. Ne consiglio uno, che so che funziona benissimo, ma se ne avete già uno in casa ancora meglio!

Imetec – Face Cleansing

 

punti-neri-face-cleanerUno strumento utilissimo, ma purtroppo poco conosciuto. Il sistema di pulizia viso della Imetec è un prodotto semi professionale che svolge egregiamente quel tipo di pulizia che altrimenti dovremmo svolgere in centro estetico.
In questo caso è utile abbinarlo ad una crema delicata esfoliante: basta stendere sulla zona da trattare il prodotto cosmetico che usiamo solitamente e far scorrere la testina specifica con piccoli e delicati movimenti circolari. Le zone tipiche di trattamento sono: fronte, naso, guance, mento, collo e décolleté.
La pelle risulta certamente rinvigorita, più morbida, luminosa e vitale.

Dopo un trattamento di questo tipo la pelle detersa ha i pori dilatati e dunque perfetta per ricevere i fattori nutritivi di prodotti applicati successivamente, come quelli che abbiamo visto in precedenza, o delle creme specifiche a nostra scelta.
Un face cleaner permette una pulizia profonda e delicata fondamentale per rimuovere dalla pelle le impurità e le cellule morte, lasciandola subito più fresca, levigata e morbida.
Questo della Imetec, come molti altri, comprendono spazzolini differenti: uno per pelli normali e uno soft per pelli delicate e sensibili.
Inoltre, il massaggio mirato con azione energizzante pulisce in maniera ottimale la pelle in superficie e favorisce anche la microcircolazione facilitando veramente l’assorbimento di prodotti cosmetici applicati successivamente.

Consigliato a:
Un piccolo segreto di bellezza, che può fare la differenza. La pelle del viso risulta più pulita e luminosa. Perfetto per pelle miste o grasse, che necessitano di pulizia maggiore. Perfetto anche per preparare la pelle a successive applicazioni di cosmetici.
Imetec – Face Cleansing – Prezzo: 60,99 euro – Sconto (39%) – Prezzo: 36,89 euro


Per qualsiasi cosa, se hai dubbi domande o curiosità sulla rimozione dei punti neri o sulla pulizia del viso in generale, non esitare a chiedermi nei commenti!
Un saluto!

Dimmi la tua!
[Voti: 27   Media: 4.3/5]

Laura
Ormai ben più sugli "anta" che gli "enta", ho un'esperienza decennale in ambito cosmetico, sia per quanto riguarda la selezione degli ingredienti che per quanto riguarda l'analisi dei makeup. Nella mia carriera ne ho viste -letteralmente- di tutti i colori (stravagantissimi Vip compresi). Nel 2015 ho deciso di aprire un blog di makeup con una mia socia, viste le continue richieste di consigli. Ciò di cui parlo l'ho sperimentato sulla mia pelle...e sulla pelle degli altri!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here