I 7 Shampoo Post Trapianto Capelli per le Cliniche TOP

shampoo post trapianto capelli pe

Shampoo post Trapianto di Capelli: quali sono i più Delicati e Sicuri? Cosa consigliano le cliniche TOP? E i Forum specializzati? Le risposte.

Uno dei fattori più importanti per garantire il successo di un trapianto di capelli è la cura post-operatoria. E una delle domande che viene poste più spesso è: qual è il migliore shampoo post trapianto di capelli?

Inoltre, quanto spesso vanno lavati i capelli? E come vanno lavati?

Premesso che le linee guida della clinica da cui ci si è affidati sono sicuramente la strada migliore da seguire, è anche vero che esistono linee guida più o meno “universali” o comunque suggerite dalle top cliniche mondiali.

Oggi, dunque, risponderemo proprio a queste domande.

  1. Impareremo da quando è consigliato, solitamente, l’utilizzo di uno shampoo post trapianto
  2. Capiremo come usare lo shampoo dopo un trapianto di capelli
  3. Vedremo i migliori shampoo post trapianto consigliati dalle Top cliniche e dagli esperti del settore

La cura e i trattamenti dei capelli dopo un trapianto richiedono un’attenzione particolare, ed è per questo che abbiamo creato l’articolo di oggi.

Guida al lavaggio dei capelli post trapiano: cosa sapere

I primi 2 giorni post-trapianto

La prima regola è, naturalmente, di affidarsi alle istruzioni della clinica o del medico che ci ha seguito durante il trapianto di capelli.

Tuttavia esistono linee guida comuni piuttosto valide e consigliate dalla maggior parte delle cliniche top del settore.

Per le prime 48 ore dopo il trapianto di capelli, solitamente le cliniche avvertono i loro pazienti di non lavarsi i capelli. Questo perché i capelli richiedono un po’ di tempo per attecchirsi dopo la procedura.

Se si utilizza un tale prodotto entro le prime 48 ore dopo il trapianto di capelli, l’efficacia della procedura può essere compromessa nel peggiore dei casi. Quindi è necessario agire con cautela e dare all’organismo abbastanza tempo per il primo recupero.

In questo processo, anche l’opzione dello shampoo gioca un ruolo chiave. Alcuni medici consigliano il primo shampoo almeno dopo 5 giorni dall’operazione. Altre cliniche consigliano di aspettare almeno 10 giorni. 

Quanto spesso lavare i capelli dopo un trapianto di capelli?

Passati i primi giorni in cui non si lava la testa, è possibile usare uno shampoo per pulirla e rimuovere le crosticine dell’operazione.

La frequenza di lavaggio nelle prime settimane post operazione non è univoca. Alcune cliniche consigliano un lavaggio ogni 2 giorni, altre non oltre le 2 volte a settimana.

In questo caso, consigliamo di seguire le indicazioni della clinica.

Infezioni o infiammazioni possono comparire anche nell’area donatrice. Pertanto, l’uso dello shampoo giusto durante le prime settimane dopo il trapianto di capelli aiuta a mantenere la pulizia del cuoio capelluto e garantisce un sano processo di crescita dei capelli.

I primi 10 giorni sono i più delicati per la fase del trapianto, quindi le linee guida da seguire sono quelle presentate dalla clinica con cui ci si è operati.

Dai 14 giorni post-operazione, solitamente, il processo di cicatrizzazione dovrebbe essere a buon punto, e da quel giorno sarà possibile pulire e lavare la testa piuttosto spesso a patto di usare uno shampoo delicato (vedremo alcuni nomi fra poco).

Come lavare il cuoio capelluto post trapianto

Il lavaggio dei capelli post trapianto nei primi mesi va fatto con particolare cautela.

Soprattutto nei primi 2 mesi non esercitare una forte pressione sui capelli e non strofinarli pesantemente. Presta attenzione durante l’utilizzo e il risciacquo dello shampoo.

In fase di asciugamento usa un asciugamano e tampona delicatamente i capelli e il cuoio capelluto lasciando che i capelli si asciughino all’aria. Sembrerà una tecnica molto conservativa, ma dopo un po’ i tuoi capelli ti ringrazieranno.

Le croste non vanno staccate, ma cadranno da sole nei 7-15 giorni che seguono l’intervento. Spesso il medico consiglierà di mantenere il cuoio capelluto idratato con acqua o oli consigliati dalla clinica stessa.

Per i primi 6-9 mesi post trapianto è sempre consigliabile utilizzare uno shampoo per capelli ultra delicato, che non irriti in nessun modo la cute e che la tenga idratata il più possibile.

Come scegliere lo shampoo post trapianto di capelli

Quando scegli uno shampoo dopo il trapianto di capelli, è importante optare per prodotti delicati.

Alcuni shampoo, infatti, possono essere aggressivi sulla pelle e sui capelli e quindi compromettere l’operazione appena eseguita. Questo è il motivo per cui non dovresti usare un prodotto qualsiasi.

Si consiglia vivamente di evitare prodotti con sostanze chimiche aggressive e optare invece per uno shampoo a pH neutro.

Alcuni ingredienti utili in uno shampoo potrebbero essere Biotina, Rame, Zinco, Cheratina, ma in generale l’aspetto più importante è quello di non seccare la pelle del cuoio capelluto e idratarla il più possibile.

Fra i tanti shampoo presenti in commercio abbiamo selezionato alcuni di quelli più consigliati dalle cliniche di tutto il mondo, oltre che i più consigliati dagli esperti del settore.

Vediamoli.

Shampoo Post Trapiano: i migliori per gli esperti

7. Phyto – Phytoprogenium Shampoo Delicato

phytogenium shampoo post trapianto

Tra i migliori shampoo post trapianto di capelli c’è sicuramente uno dei più delicati shampoo per uso frequente in assoluto: il Phytoprogenium.

Phytoprogenium shampoo delicato fa parte della linea di prodotti ultra-delicati per preservare l’equilibrio del cuoio capelluto e sublimare tutti i tipi di capelli.

È uno shampoo per cuti arrossate adatto progettato per un uso frequente arricchito con latte d’Avena addolcente e calendula.

Ha una texture fluida e leggera utile anche nei casi di effetto crespo.

La formula è particolarmente idratante e lenitiva. Il latte d’Avena è ricco di lipidi e proteine idratanti, l’olio di rosmarino & calendula capaci di nutrire la fibra ed infine estratto di Altea, un potente umettante.

Grazie alla concentrazione di mucillagini, addolcisce e idrata la fibra capillare.

Complessivamente si tratta di uno shampoo che rinforza il cuoi capelluto, riducendo la presenza di germi nocivi. Vanta proprietà anti-ossidanti ed emollienti e permette di lenire irritazione e prurito, utile nei casi di arrossamento post operatorio.

Privo di coloranti e parabeni, è uno dei migliori shampoo post trapianto  per rapporto qualità prezzo. Consigliato.

INCI

Aqua / Water / Eau. Sodium Lauroyl Sarcosinate. Cocamidopropyl Betaine. Decyl Glucoside. Disodium Cocoamphodiacetate. Sodium Chloride. Polyacrylate-33. Citric Acid. Glycerin. Phenoxyethanol. Parfum / Fragrance. Polyquaternium-22. Sucrose Cocoate. Coco-Glucoside. Avena Sativa (Oat) Kernel Extract. Glyceryl Oleate. Lactitol. Polyquaternium-10. Xylitol. Sodium Benzoate. Coconut Acid. Triethanolamine. Panthenol. Guar Hydroxypropyltrimonium Chloride. Sodium Phytate. Hydrolyzed Oat Protein. Potassium Palmitoyl Hydrolyzed Oat Protein. Althaea Officinalis Root Extract. Maltodextrin. Styrene/Acrylates Copolymer. Oleyl Alcohol. Phytantriol. Zanthoxylum Bungeanum Fruit Extract. Olea Europaea (Olive) Leaf Extract. Benzoic Acid. Tocopherol. Hydrogenated Palm Glycerides Citrate. Lecithin. Ascorbyl Palmitate. 387a-1.

Phyto – Phytoprogenium Shampoo Delicato, 250 ml – Prezzo (Amazon.it): 19,99 euro


6. Biokap – Shampoo Uso Frequente Olio di Mandorle Dolci

bikap shampoo post trapianto

Biokap shampoo ad uso frequente è la scelta perfetta per tutti coloro vogliono optare per uno shampoo a forte estratto vegetale, con la minor quantità possibile di ingredienti sinteitici.

Utilizza una formula contenente Olio di Mandorle Dolci ed estratto di Altea bio ad effetto emolliente, ed estratto di Passiflora bio, ad azione idratante e restitutiva.

Le saponine della Yucca esercitano una delicata azione detergente sul capello, completata dall’effetto dermopurificante del Lichene Islandico e Oli essenziali bio di Rosmarino e Melaleuca alternifolia.

Personalmente ho apprezzato molto anche l’elevata presenza di Aloe (che è addirittura il 4° ingrediente), che nel caso di uno shampoo post trapianto può aiutare a lenire la pelle arrossata.

Il sodium coco-sulfate è un tensioattivo più leggero del classico Sodium Lauryl Sulfate, il chè lo rende adatto a chi cerca un prodotto non aggressivo.

È uno shampoo vegetale che si può usare per una detersione frequente, capace di offrire una buona detersione senza agenti aggressivi.

L’unico aspetto un po’ limitante è che l’elevato quantitativo di oli vegetali lo rende un po’ grasso per le pelli e i capelli grassi: potremmo avere un effetto lucido non gradevole per tutti.

Nei casi di cute secca, invece, si può rivelare un ottimo alleato.

INCI

Aqua, Sodium Coco-Sulfate, Coco-Glucoside, Aloe Barbadensis Leaf Juice*, Cocamidopropyl Betaine, Lactic Acid, Cocodimonium Hydroxypropyl Hydrolyzed Wheat Protein, Cetraria Islandica Extract, Althea Officinalis Root Extract*, Passiflora Incarnata Flower Extract*, Glycolic Acid, Prunus Amygdalus Dulcis Oil/Prunus Amygdalus Dulcis (Sweet Almond) Oil, Yucca Schidigera Leaf/Root/Stem Extract, Rosmarinus Officinalis Leaf Oil*, Rosmarinus Officinalis (Rosemary) Leaf Oil*, Melaleuca Alternifolia Leaf Oil*, Melaleuca Alternifolia (Tea Tree) Leaf Oil*, Glycerin, Glyceryl Oleate, Disodium Cocoyl Glutamate, Glycol Distearate, Parfum/Fragrance, Sodium Cocoyl Glutamate, Sodium Chloride, Sodium Benzoate, Potassium Sorbate.

Biokap – Shampoo Uso Frequente Olio di Mandorle Dolci, 200 ml – Prezzo (Amazon.it): 10,50 euro


5. Eucerin – Shampoo Dermo Capillare pH 5

eucerin dermo capillare shampoo trapianto capelli

Eucerin Dermo Capillaire pH 5 è lo shampoo della nota azienda dermocosmetica tedesca Eucerin.

È un trattamento studiato appositamente per il cuoio capelluto sensibile e molto sensibile che deterge in maniera delicata donando sollievo al cuoio capelluto quando irritato.

Si presenta come uno shampoo idratante per cute secca e sensibile che rispetta i valori fisiologici proteggendo gli enzimi naturali della pelle e rinforzando il mantello acido protettivo.

Non è uno shampoo anti forfora, non serve a combattere la dermatite o altre patologie ma, essendo indicato per uso frequente, può essere usato come soluzione da alternare ad altro tipo di shampoo specifico per varie problematiche.

A base di bisabololo, lenisce eventuali irritazioni e senso prurito, bruciore e permette di contrastare la secchezza del cuoio capelluto ipersensibile.

Ipoallergenico, privo di siliconi, coloranti, profumi e parabeni, è adatto anche ai bambini.

È uno shampoo ultra delicato che spesso viene proposto anche in farmacia. Senza alcun dubbio un prodotto top di un’azienda particolarmente seria.

INCI

Aqua, Decyl Glucoside, Sodium Myreth Sulfate, PEG-80 Sorbitan Laurate, PEG-200 Hydrogenated Glyceryl Palmate, Disodium PEG-5 Lauryl-citrate Sulfosuccinate, PEG-90 Glyceryl Isostearate, Bisabolol, Polyquaternium-10, Citric Acid, Laureth-2, Sodium Laureth Sulfate, Sodium Benzoate, Sodium Salicylate.

Eucerin – Shampoo Dermo Capillare pH 5, 250 ml – Prezzo (Amazon.it): 17,30 euro


4. Difa Cooper – Triconac Uso Frequente

shampoo trapianto capelli

Triconac è uno shampoo ultra delicato di Difa Cooper, un’azienda di dermocostmetica interamente italiana.

Triconac è uno shampoo specifico per la detersione di capelli e cuoio capelluto grassi e/o con forfora.

Ciò che lo caratterizza è la presenza di N- acetil-cisteina nella formula, che assicura un fisiologico aumento del turnover cellulare che libera i capelli ed il cuoio capelluto da inestetiche desquamazioni ed accumuli sebacei.

La presenza di sostanze antimicrobiche, attive sulla malassezia furfur, come il Piroctone Olamine contenuto in questo shampoo, favoriscono il controllo del microambiente di superficie contrastandone la colonizzazione.

Oltre a questo notiamo la completa assenza di sls, sles, conservanti, profumi e allergeni che lo rendono incredibilmente delicato e adatto a qualsiasi tipo di pelle.

Non a caso è uno shampoo particolarmente indicato nella cura e detersione di capelli trattati e stressati (permanenti, tinture, stiraggi ecc..) perché capace di attenuare visibilmente eventuali capelli stressati o sfibrati.

Insomma, complessivamente si tratta di uno degli shampoo per uso frequente più delicati in assoluto, adatto anche (e soprattutto) nei casi di desquamazioni o forfora.

INCI

Aqua, Magnesium Coceth Sulfate, Cocamidopropyl Betaine, Disodium Cocoamphodiacetate, Trehalose, Polysorbate 20, Polyquaternium-10, Acetyl Cysteine, Parfum, Caprylyl Glycol, Glyceryl Laurate.

Difa Cooper – Triconac Uso Frequente, 200 ml – Prezzo (Amazon.it): 9,49 euro


3. Bioderma – Nodé

bioderma shampoo trapianto capelli

Un’altra eccellente proposta molto discussa nei forum specializzati di shampoo post trapianto.

Quelli di Bioderma Nodè è uno shampoo ultra delicato, adatto ad un utilizzo frequente per qualsiasi tipo di cute o per qualsiasi tipo di capello.

Può anche essere utilizzato in associazione a shampoo trattanti. La base lavante non delipidizzante permette di rimuovere le impurità e l’eccesso di sebo rispettando il film idrolipidico.

È adatto anche su bambini oltre che su adulti con pelli delicate. La formulazione è profumata, senza cocamidopropilbetaina, ed è testata per il nichel.

Per l’utilizzo è possibile applciarlo su cuoio capelluto bagnato, massaggiando delicatamente e formando una schiuma, senza aggredire i capelli.

Il tempo di risciacquo deve essere sempre superiore al tempo di lavaggio. Lasciare asciugare i capelli all’aria o, se si utilizza un asciugacapelli, fare attenzione che l’aria non sia troppo calda (l’eccesso di calore stimola le secrezioni di sudore e di sebo e rende i capelli elettrici).

Notiamo anche che si tratta di uno shampoo post trapianto di capelli molto utile anche dopo le prime fasi del trapianto, grazie ad un effetto volumizzante molto apprezzato da chi ha i capelli sottili.

Dunque, se amiamo avere i capelli gonfi dopo il lavaggio, questo è uno shampoo sicuramente da considerare.

INCI

Aqua, caprylyl/capryl glucoside, peg-150 distearate, peg-6 caprylic/capric glycerides, sodium lauroyl oat amino acids, peg-15 cocopolyamine, disodium edta, quaternium-80, propylene glycol, mannitol, xylitol, rhamnose, fructooligosaccharides, sodium hydroxide, lactic acid, methylparaben, propylparaben, fragrance (parfum).

Bioderma – Nodé, 400 ml – Prezzo (Amazon.it): 14,83euro


2. Unifarco Ceramol – Shampoodoccia

unifarco shampoo trapianto capelli

Unifarco è un’associazioni di farmacie italiane, e lo shamopoo doccia Ceramol è sicuramente una delle scelte made in Italy migliori che si possano fare.

Si tratta di uno shampoo molto valido perché privo di profumi e allergeni, sostanzialmente adatto alla grande maggioranza di pazienti in cerca di uno shampoo post trapianto delicato.

È un prodotto perfetto sia per i capelli che per il cuoio capelluto, agendo infatti anche come detergente corpo. Rispetta i lipidi e il pH della pelle, garantendo una buona idratazione e un’azione ristrutturante grazie alle ceramidi (ceramide 3), che sono dei “mattoncini” idratanti.

È adatto persino all’uso sui bambini.

Come texture si presta ad essere uno shampoo post trapianto utile in caso di cute secca e capelli indeboliti, utile anche in fase di controllo di dermatite e nel caso sia necessario un detergente delicato leggermente schiumogeno.

Uno shampoo di grado farmaceutico ideale per rispettare la cute e mantenere idratati i capelli. Adatto praticamente in ogni occasione post trapianto.

INCI

Aqua, Sodium Myreth Sulfate, Laureth-6 Carboxylic Acid, Sodium Cocoamphoacetate, Sodium Chloride, Ceramide 3, Piroctone Olamine, Capryloyl Glycine, Caprylyl Glycol, Citric Acid, Lauryl Glucoside, Peg-55 Propylene Glycol Oleate, ​Polyquaternium-10, PPG-5-Ceteth-20, Propylene Glycol, Undecylenoyl Glycine.

Unifarco Ceramol – Shampoodoccia, 200 ml – Prezzo (Amazon.it): 11,50 euro


1. Bionike Defence Hair – Shampoo Dermolenitivo

migliore shampoo post trapianto capelli

Lo shampoo Demolenitivo di Bionike è uno shampoo consigliatissimo nei casi di cute sensibile e irritabile, con tanto di azione protettiva e lenitiva.

Non solo è uno shampoo di ottima qualità, ma è anche una scelta molto intelligente in termini di qualità prezzo, grazie alla confezione da 400 ml.

È formulato con Pro-Vitamina B5 particolarmente utile a fornire un’ azione idratante e protettiva nei confronti del cuoio capelluto, penetrando nel capello e ripristinandone l’idratazione e contrastando i danni indotti da agenti atmosferici e da trattamenti aggressivi.

Presente anche estratto di Ninfea d’acqua ad azione lenitiva e utile a ridurre la sensibilità al calore e agli agenti irritanti di natura chimica.

Infine è presente una buona concnetrazione di Aloe barbadensis (presente a metà dell’INCI), che offre una potente azione protettiva e addolcente, particolarmente utile per alleviare il rossore post trapianto.

Fra le note di merito sottolineiamo il fatto che è in alcuni forum specializzati è citato anche dai consulenti della leggendaria clinica Hasson & Wong, punto di riferimento mondiale nel settore dei trapianti per capelli.

INCI

aqua (water), sodium myreth sulfate, decyl glucoside, PEG-200 hydrogenated glyceryl palmate, disodium cocoamphodiacetate, 1,5-pentanediol, acetamide MEA, cocamidopropylamine oxide, panthenol, sodium palmitoyl proline, aloe barbadensis extract, nymphaea alba flower extract, ethylhexylglycerin, PEG-7 glyceryl cocoate, polyquaternium-70, caprylyl glycol, dipropylene glycol, citric acid, tropolone, trisodium ethylenediamine disuccinate, parfum (fragrance).

Bionike Defence Hair – Shampoo Dermolenitivo, 400 ml – Prezzo (Amazon.it): 13,90 euro


Conclusioni

Quelli che abbiamo appena visto sono decisamente alcuni dei migliori shampoo post trapianto, ultra delicati e idratanti.

Ognuno di questi shampoo è adatto per capelli delicati e dunque perfetto nelle immediati fasi del post trapianto.

La selezione è stata fatta concentrandoci sugli shampoo di facile reperibilità in Italia (ogni link rimanda alla relativa offerta Amazon), analizzando i più consigliati fra le numerose opzioni discusse fra cliniche, chirurghi e forum specializzati.

La qualità degli shampoo di cui sopra, è assoluta.

Dubbi domande o curiosità? Siamo a disposizione nei commenti.

Articolo precedenteFresa Unghie: le 8 TOP per qualità/prezzo [Classifica 2023]
Articolo successivoPelle Secca: 9 Rimedi per combatterla e 5 Creme TOP
Avatar photo
Ormai ben più sugli "anta" che gli "enta", ho un'esperienza decennale in ambito cosmetico, sia per quanto riguarda la selezione degli ingredienti che per quanto riguarda l'analisi dei makeup. Nella mia carriera ne ho viste -letteralmente- di tutti i colori (stravagantissimi Vip compresi). Nel 2015 ho deciso di aprire un blog di makeup con una mia socia, viste le continue richieste di consigli. Ciò di cui parlo l'ho sperimentato sulla mia pelle...e sulla pelle degli altri!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here