Una spazzola lisciante è uno strumento fondamentale per gran parte di noi.
E sceglierlo in maniera intelligente, è il regalo migliore che potremo fare ai nostri capelli!

Si tratta essenzialmente di uno strumento in grado di spazzolare e lisciare i capelli allo stesso tempo, districando anche i nodi più ostici.

Risulta comodissima a causa del fatto che permette di velocizzare i tempi rispetto alla sola piastra per capelli o all’utilizzo di spazzola e asciugacapelli.

A differenza delle varie “guide di non si sa chi” del web, io sono sempre a disposizione nei commenti in fondo all’articolo: non esitare a chiedermi consigli o dirmi la tua opinione!

Dopo aver visto quindi le migliori maschere per capelli, utili a rinforzare e proteggere la struttura del capello, oggi vedremo una panoramica sulle migliori spazzole liscianti che mi hanno veramente convinto da quando lavoro in salone.

Naturalmente vedremo anche quelle per un uso professionale, che si possono perfettamente prestare all’utilizzo domestico.

Descriverò anche le caratteristiche principali di cui tenere conto al momento della scelta, in modo che ognuna di noi possa fare un acquisto consapevole, al di là dei consigli di chiunque.

N.B: Aggiorno periodicamente la classifica, e i prodotti restano aggiornati nel tempo!


Le migliori Spazzole liscianti [Classifica Aggiornata]

Spazzola lisciante: La più economica

6) Elehot – Iron Brush

La spazzola lisciante Elehot è una spazzola popolarissima grazie al suo prezzo decisamente vantaggioso. Parliamo di una spazzola con grande varietà di dimensioni delle setole in un modello progettato per la massima distribuzione del calore, che lo rende perfetto per capelli spessi, ricci, indisciplinati e lunghi.

La confezione comprende una ricca varietà di accessori: un cavo extra-lungo, una custodia, un piccolo pennello per la pulizia del dispositivo e un guanto protettivo termico.
La piastra può riscaldare fino a 200 °C e viene fornita con 6 livelli di temperatura e una funzione di spegnimento automatico di 20 minuti. Grazie allo speciale design anti-scottatura, è sempre piacevole al tatto e non ho mai riscontrato difficoltà nell’utilizzo.

Da notare che il produttore dice che raggiunge la temperatura entro 45 secondi. Diciamo che forse quando è estate raggiunge il livello 1 in quel tempo, ma generalmente per raggiungere le temperature più alte impiega qualche minuto. Nulla di male, sia chiaro, ma ci tenevo a precisarlo!

Materiale e design: la spazzola Elehot misura 28 cm in lunghezza e presenta la piastra riscaldante in ceramica che garantisce un calore costante. Il corpo e le setole sono fatti di plastica solida (non in ceramica), tuttavia a mio parere c’è un piccolo difetto di progettazione. Le setole nel mezzo della superficie di riscaldamento sono molto spesse e non sembrano in grado di raddrizzare i capelli molto corti.

Il design è in ogni caso leggero e quindi facile da gestire durante il processo di spazzolamento. Il suo cavo ruota di 360 gradi, il che lo rende flessibile e comodo.
Purtroppo, probabilmente a causa della conformazione della testa mi è capitato che a volte strappasse qualche capello, che rimaneva intrappolato fra le setole. Al di là di questo però resta una spazzola lisciante dal rapporto qualità prezzo molto buono.

Riassumendo, la consiglio a:

Alle indecise. Elehot non pretende di creare una spazzola lisciante top di gamma, ma al prezzo a cui è proposta questa spazzola è un best buy. Ha tutte le principali funzioni che ci servono per lo scopo e svolge bene il suo dovere. Se non siamo sicure dell’acquisto, acquistando questa spazzola spenderemo poco e porteremo a casa un buon prodotto.

Elehot – Iron Brush – Prezzo: 29,90 EUR


Spazzola lisciante: La più semplice da usare

5) Rowenta – Instant Straight

spazzola lisciante rowentaSe cerchiamo una spazzola lisciante semplice da usare, che funzioni in maniera veloce e che abbia un prezzo limitato, la Rowenta può fare decisamente al caso nostro.

Questa spazzola possiede un’ampia superficie in ceramica capace di raddrizzare i capelli dal primo passaggio. Le setole riscaldate e la finitura in tormalina ceramica sono molto delicate per i capelli, quindi non ci sarà il pericolo di capelli danneggiati. Il generatore di ioni elimina l’elettricità statica e l’arruffamento che tutte conosciamo.

Possiede un comodo display che rappresenta la temperatura raggiunta, con quella ottimale di lavoro che è di 210 ° C. Si tratta di una temperatura leggermente alta, ma tutto sommato ancora adatta alla maggior parte dei capelli. Comodo il cavo girevole a 360° e la forma ergonomica per l’utilizzo nel modo più confortevole possibile.

Riassumendo, la consiglio a:

Essenziale. Per chi cerca una spazzola senza frondoli, di una società seria e ben nota (compreso servizio clienti capillare). Il prezzo è basso per il tipo di prodotto, ma la spazzola lisciante ha tutto quello che le serve per un semplice e rapido utilizzo. Naturalmente, non ha gli optional di altre più costose come quelle che vedremo più avanti.

Rowenta – Intant Straight – Prezzo: 39,99 EUR


Spazzola lisciante: La più “veloce”

4) Imetec – Magic Straight

spazzola lisciante imetecLa spazzola Imetec Magic straight è una spazzola eccellente per lisciare i capelli dando una enorme lucentezza. La superficie in formato XL della spazzola raddrizzante ha 69 setole interne ed esterne in plastica che assicurano una presa migliore e 40 setole riscaldanti centrali, che sono il vero cuore della spazzola.

Le setole riscaldanti levigano i capelli senza danneggiarli grazie ad un rivestimento ceramico lucido, che consente una distribuzione uniforme del calore e assicura una corsa estremamente liscia del pennello sui capelli.

Inoltre, Magic Straight è in grado di idratare e lucidare i capelli riducendo al minimo l’effetto crespo grazie alla Tecnologia Ion, un sistema di ionizzazione che può essere attivato con il pulsante di accensione della spazzola.

Nota di merito alla velocità di raggiungimento temperatura della piastra: non avendo una regolazione di temperature, appena la si accende va molto velocemente alla temperatura di default. Parliamo di poche decine di secondi. Una caratteristica fantastica per chi ha sempre i minuti contati!

Fra i difetti che non ho potuto non notare c’è il fatto che abbia una sola temperatura (200 °C), naturalmente, può aiutare molto le indecise e chi va di fretta, ma è anche un optional in meno rispetto ad altre che vedremo più avanti.
Io sinceramente preferisco avere la possibilità di impostare la temperatura migliore per il tipo di capelli che ho.

Detto questo è comunque una spazzola lisciante capace di fare bene il suo dovere, che non deluderà la maggior parte delle utilizzatrici.

Riassumendo, la consiglio a:

A chi va sempre di fretta. Un’unica temperatura raggiungibile significa che all’accensione va subito alla temperatura di default, in pochissimi minuti.
Fa bene il suo lavoro, ed è una spazzola lisciante perfetta per chi ha sempre i minuti contati!

Imetec – Magic Straight – Prezzo: 34,90 EUR


Spazzola lisciante: La più venduta

3) Remington – Straight Brush

spazzola lisciante remingtonInfine la spazzola Remington è un’altra ottima spazzola lisciante, anch’essa al top della categoria.
Remington è caratterizzata da un’ampia testa della spazzola, di circa 30 cm, che si presta molto bene per le chiome particolarmente voluminose e disordinate (penso per esempio alle più ricciolute di noi).

Mi piace a causa della sua capacità di mantenere un buon volume della chioma, anche dopo aver lisciato i capelli. Questo probabilmente è dovuto al rivestimento antistatico che limita l’effetto crespo al massimo e non crea elettrostaticità fra i capelli.La spazzola prevede 3 step di temperatura: 150°, 190° e 230 °C e infatti è una delle più potenti spazzole liscianti in assoluto.

Ho trovato anche ottimi i tempi per il riscaldamento della spazzola, che in 40-60 secondi arriva alla massima temperatura. La spazzola in ogni caso è davvero ben fatta e riesce a scivolare senza impigliarsi o strappare i capelli, senza provocare staticità.

Riassumendo, la consiglio a:

La più grande e potente fra tutte le spazzole. La consiglio a chi ha i capelli più spessi e disordinati e cerca qualcosa di piuttosto energico. Ovviamente non va presa per una vera e propria piastra, ma saprà sicuramente aiutare moltissimo quelle di noi che hanno a che fare con i capelli più difficili!

Remington – Straight BrushPrezzo: 59,90 EURSconto (44%) – Prezzo: 34,00 EUR


Spazzola lisciante: La migliore per qualità prezzo

2) Babyliss – Liss Brush

spazzola lisciante babylissLa spazzola lisciante più efficace per rapporto qualità prezzo (anche se non la più efficace in assoluto). Babyliss trovo che sia molto avanti in questo campo, e mi piace molto per aver creato una spazzola efficace, tecnologica, ma anche semplice da utilizzare.

Partiamo dai materiali. Le setole riscaldanti sono rivestite in ceramica distribuendo in maniera perfetta il calore e garantendo una scorrevolezza ottima, senza avere strattonate mentre la si passa. La spazzola comprende anche 2 generatori di ioni per eliminare alla radice l’effetto crespo. Il design moderno include setole anti scottature che ti permettono di pettinare tutti i fili di capelli dalle radici alle punte senza grovigli.

La dimensione della spazzola è eccellente, di 44x82mm. È una dimensione consona a spazzolare anche le chiome più consistenti in tempi rapidi. Le temperature sono regolabili su 3 step: 160, 180 o 200 °C tramite schermo LED. Io non uso mai temperature più elevate dei 200 °C e questa spazzola professionale mi ha sempre dato la conferma che forse è anche dannoso superare tale temperatura.

Riassumendo, la consiglio a:

Una spazzola lisciante professionale, molto famosa. Comprende tutto ciò che ci si aspetta da una spazzola di ultima generazione. Costa qualcosina in più delle altre, ma se la troviamo in sconto vale decisamente la spesa. Per rapporto qualità prezzo a mio avviso la migliore in assoluto.

Babyliss – Liss BrushPrezzo: 69,90 EURSconto (41%) – Prezzo: 42,90 EUR


Spazzola lisciante: Professioale migliore al Mondo

1) GHD – Gilde Hot Brush

spazzola-lisciante-professionale-ghd

Quando la Gilde Hot Brush è entrata in commercio nel 2019 è esaurita a livello globale in due settimane, graziealla sua capacità di lisciare i capelli completamente annodati in un solo colpo.

Da allora ne ha fatta di strada, tanto che ad oggi la GHD è considerata la spazzola lisciante migliore per professionisti (o per chiunque voglia un prodotto professionale).

Ma non solo dal mio punto di vista, è un prodotto made in UK che ha fatto il giro del pianeta ed oggi si vede in numerosissimi saloni USA Europei o Asiatici.

Le caratteristiche principali?

Intanto la velocità incredibile di passata. La combinazione di setole corte e lunghe, unita alla incredibile velocità di raggiungimento della temparatura in meno di 1 minuti permettono di ordinare una chioma veramente in circa 3 minuti, rispetto ai circa 5-10 delle altre spazzole. Per un professionista questo di per sè non ha prezzo.

GHD è una spazzola ideata per lavorare bene, ma soprattutto lavorare velocemente. E’ tra le più vendute al Mondo, nonostante il prezzo, perchè riduce della metà i tempi di utilizzo rispetto ai competitor. E’ su questo aspetto che dobbiamo capire se vale la pena l’acquisto anche per noi!

Da apprezzare anche la tecnologia ionica, infatti la spazzola impiega uno ionizzatore antistatico per inviare cariche negative a capelli caricati positivamente. Questo permette di evitare che i capelli si gonfino a causa dell’elttrostaticità anche se passiamo velocissimamente la spazzola fra i capelli.

Naturalmente le setole (divise fra corte e lunghe) creano tensione per modellare i capelli, 36 punte medie proteggono il cuoio capelluto dalla piastra riscaldata e 88 setole lunghe si districano fino alla radice.

Da apprezzare anche la temperatura impostata. 185 °C, il numero magico. Perché? È la temperatura richiesta affinché i capelli entrino nella da rigido a malleabile. In questo scenario significa che i capelli possono essere pettinati senza causare danni o doppie punte.

Infine troverete infiniti test su internet sul fatto di come la GHD sia tra le più resistenti spazzole liscianti al Mondo. In alcuni test la spazzola lisciante è stata lasciata cadere oltre 500 volte senza rompersi. Sì, insomma, la possiamo mettere nella borsa della palestra senza che ci sia il rischio che si rompa.

Insomma, al di là di tutto questa è una spazzola lisciante conosciutissima in tutto il Mondo studiata a progettata per ridurre al minimo i tempi di utilizzo, pur garantendo risultati eccellenti.

La domanda è: quanto vale per te impiegare la metà del tempo per lisciarti i capelli?

Riassumendo, la consiglio a:

GHD si è sforzata di creare una spazzola lisciante che garantisse risultati perfetti venendo incontro a chi doveva ridurre al minimo i tempi di utilizzo. E ci è riuscita, con un utilizzo dall’accensione allo spegnimento che comporta 3-4 minuti max di trattamento.
Se cerchiamo un prodotto professionale, oppure volgiamo semplicemente un prodotto TOP che ci faccia risparmiare tempo, è semplicemente la migliore spazzola lisciante ad oggi in commercio.

GHD – Gilde Hot BrushPrezzo: 129,00 EUR


[Guida all’acquisto]: tutto quello che devi sapere sulle spazzole liscianti

Come funziona una spazzola lisciante?

La spazzola lisciante è un dispositivo per la cura dei capelli relativamente nuovo che combina, come suggerisce il suo stesso nome, l’azione di una spazzola a quella di una piastra lisciante.

Permette di poter dare un’acconciatura ai capelli in maniera più pratica e rapida rispetto ad una piastra per capelli tradizionale oppure all’utilizzo di spazzola e asciugacapelli.

spazzola lisciante-3Proprio per come è strutturata la spazzola, l’aspetto principale della spazzola lisciante sono proprio le setole della testa.

A differenza delle setole delle spazzole normali, le setole della spazzola lisciante sono riscaldate elettricamente, permettendo di dare l’effetto lisciante ai capelli.

Le setole sono di 3 tipi, ognuna con una funzione ben precisa. Perimetrali, riscaldate o spazzolanti.

Setole perimetrali: sono setole non riscaldate che funzionano come un pettine per veicolare il capello verso le setole più interne. La loro funzione dunque è quella di districare i nodi dei capelli senza farci subire dolori o strappi!

Setole riscaldate: sono il vero e proprio fulcro su cui si basa la spazzola lisciante. Sono setole che si riscaldano e riescono a lisciare il capello mentre sono in contatto con esso. I materiali possono essere di vario tipo, dalla resina alla ceramica, ed inoltre possono avere varie parti riscaldanti. Ovviamente materiali più nobili e maggiori parti riscaldanti definiranno le spazzole migliori.

Setole spazzolanti: non sempre presenti. Si tratta di setole morbide (solitamente siliconiche) che favoriscono la pettinatura riducendo attrito e sfregamento sulla cute. A volte si trovano indipendenti, altre volte sono un prolungamento delle setole riscaldanti, che in questo modo non entrano mai in contatto con la cute rischiando di scaldarla eccessivamente. Non tutte le spazzole liscianti le possiedono, ma io personalmente le ritengo essenziali.

Di che materiale scelgo la spazzola lisciante?

Una spazzola lisciante di buon livello è costituita essenzialmente di ceramica. I due elementi caratterizzanti che possiamo trovare nelle spazzole liscianti di ultima generazione sono il rivestimento in ceramica e lo ionizzatore.

spazzola lisciante strutturaIl rivestimento in ceramica ha un duplice scopo. Per prima cosa è molto utile per ridurre l’attrito della spazzolatura, evitando i tipici strattoni che ci diamo quando utilizziamo una normale spazzola in plastica.

Seconda cosa è un ottimo termoregolatore, e garantisce una distribuzione omogenea della temperatura lungo tutta la setola. Questo contribuisce a ridurre eventuali microtraumi causati dalle temperature troppo elevate della setola, evitando stress ai capelli e al cuoio capelluto.

Lo ionizzatore invece ha l’effetto antistatico, specifico per evitare l’effetto crespo causato dalla carica elettrostatica dopo una spazzolatura. Il risultato è una massa di capelli più voluminosa, ma allo stesso tempo più morbida e liscia.

A che temperatura è meglio usare la spazzola lisciante?

Prima di approfondire te lo dico subito, perchè è molto importante. Non superare MAI i 220°C con la spazzola lisciante, anche se ne è in grado!

Abbiamo già visto come le spazzole liscianti più performanti abbiano dei sistemi per distribuire in maniera uniforme il calore emesso. Uno fra tutti il materiale di cui sono costituite le setole.

Tuttavia nella maggior parte delle spazzole liscianti ci viene data la possibilità di selezionare fra un ampio spettro di temperature, e sta a noi capire qual è la temperatura ottimale per il nostro tipo di capello.

Il mio consiglio più importante: in generale cerchiamo di lavorare con temperature basse.

spazzola lisciante temperatureCapisco perfettamente che a volte ci venga voglia di alzare la temperatura per stirare e ordinare meglio i capelli, però è anche vero che se usiamo spesso la spazzola lisciante rischiamo di creare dei danni.

In generale un buon range di temperatura ci permetterà di regolarci sull’utilizzo del nostro particolare tipo di capelli. A seconda dello spessore dei capelli infatti la temperatura che dovremmo utilizzare varierà di molto!
Ricordiamoci infatti che una spazzola lisciante solitamente avrà una temperatura impostabile fra i 150 e i 220 °C.

In generale, le società di produzione di queste spazzole raccomandano sempre le stesse temperature, che sono:

  • Capelli fini / sbiancati: 150 °C
  • Capelli scuri: 170 °C
  • Capelli normali o leggermente ricci: 190 °C
  • Capelli spessi / ricci / ondulati: 220°C

La mia temperatura preferita di lavoro è fra i 170 e i 190 °C, difficilmente lavoro con temperature più elevate, perché nonostante tutto il capello tende a stressarsi.

In ogni caso se abbiamo un tipo di capello particolarmente sottile e delicato cerchiamo di restare intorno ai 160 °C. I nostri capelli ci impiegheranno un pochino di più a lisciarsi, ma ne acquisteranno in salute!

È meglio utilizzare una spazzola lisciante o una piastra?

spazzola lisciante-copPer prima cosa non possiamo non sottolineare la rapidità nell’utilizzo della spazzola lisciante.

Una buona spazzola entra in temperatura di utilizzo già in 30-90 secondi e può lisciare tutta la nostra chioma in 5 o 10 minuti al massimo.

Rispetto alla piastra per capelli è decisamente più salutare, a causa delle temperature di lavoro nettamente più basse. Infatti lavorando a temperature non eccessive si evita di stressare la cheratina del capello, che rimane forte e vigoroso senza perdere di volume.

La spazzola lisciante diventa quindi una scelta obbligata (e ormai irrinunciabile) per tutte coloro che amano pettinature lisce ed eleganti quotidianamente e cercano un buon risultato nel minimo tempo.

Come si usa una spazzola lisciante?

Ogni spazzola lisciante ha istruzioni all’interno della sua scatola certamente specifiche per il modello e per le funzioni specifiche. Il mio primo consiglio è senza dubbio di leggerle attentamente.

Tuttavia, ecco alcune regole comuni e di base:

– Non usiamo la spazzola lisciante su capelli bagnati. MAI.

– Per migliorare la capacità di lisciare i capelli a volte è utile districare velocemente i nodi più grossi con una spazzola normale. Una volta che si sono sfoltiti i nodi principale, si può passare alla spazzola lisciante.

spazzola lisciante-2– Se il dispositivo non dispone di una funzione di spegnimento automatico, spegniamolo sempre dopo l’utilizzo e facciamo attenzione alla temperatura delle setole.

Utilizziamo la spazzola lentamente, limitando gli strattoni. Utilizzandola con calma, in maniera rilassata, il calore si distribuirà in maniera uniforme e graduale lungo tutto il corpo del capello. È il modo migliore per non stressarlo e per lisciarlo nella maniera più efficace possibile.

– Nei casi in cui si notasse un capello sfibrato o per i capelli sottili può essere utile utilizzare prodotti per la protezione dal calore. Sinceramente non è una soluzione che adotto spesso, ma nei casi più problematici so che può aiutare.

Tutto sommato, mi sento di dire con certezza che la spazzola lisciante sia stata una delle migliori novità nell’industria dei capelli degli ultimi 10 anni.
La velocità di utilizzo unito agli ottimi risultati la rendono veramente uno strumento ideale da usare a casa propria, anche in maniera frequente.

Usando gli accorgimenti visti sopra saremo in grado di scegliere e utilizzare la spazzola nella maniera migliore senza mai stressare i capelli.

In ogni caso è uno strumento che non costa molto, che io consiglio in maniera spassionata anche per un uso domestico, perchè può semplificare veramente la vita!


Ecco dunque le spazzole liscianti con cui mi sono trovata meglio in assoluto, che mi sento di consigliare per ogni tipo di “utilizzatrice”!

So perfettamente che ce ne sono molte altre, e seguendo le indicazioni che ho riportato nella guida ognuna di noi sarà in gradi di fare una scelta più che consapevole e azzeccata.

Ricordo che la classifica viene costantemente aggiornata con le nuove uscite, che provo regolarmente. Dunque troverai sempre le migliori dell’ultimo periodo!

Come sempre per qualsiasi tipo di dubbio, domanda o chiarimento non esitare a contattarmi nei commenti. Sarò felice di risponderti!

A presto e un saluto!

Laura
Ormai ben più sugli "anta" che gli "enta", ho un'esperienza decennale in ambito cosmetico, sia per quanto riguarda la selezione degli ingredienti che per quanto riguarda l'analisi dei makeup. Nella mia carriera ne ho viste -letteralmente- di tutti i colori (stravagantissimi Vip compresi). Nel 2015 ho deciso di aprire un blog di makeup con una mia socia, viste le continue richieste di consigli. Ciò di cui parlo l'ho sperimentato sulla mia pelle...e sulla pelle degli altri!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here