Prima che tu spenda tempo e denaro sulla miriade di unghie gel in commercio, dai un’occhiata a questi suggerimenti: sono appena stati rilasciati dall’esperta Simcha Whitehill su diverse riviste specializzate nel trattamento unghie!

1 – Unghie gel: manicure da salone o prodotti acrilici da negozio?

I gel unghie a basi acriliche sono formulati immergendo una polvere inorganica in un solvente. Sono sostanzialmente utilizzate o per allungare l’unghia o per fornire un layer protettivo più forte sopra l’unghia naturale. A volte sono colorate, altre volte vengono utilizzate del colore naturale dell’unghia.
Una volta messo, il gel unghie viene indurito facendo essicare il solvente tramite lampade a LED o a raggi UV.

2 – Unghie gel: indeboliscono davvero l’unghia?

I gel unghie effettivamente indeboliscono la base delle tue unghie ma solamente durante il processo di rimozione del gel!
Molte persone sono erroneamente preoccupate a causa della non traspirazione dell’unghia a causa della presenza del gel.
In realtà le unghie non necessitano di respirare, essendo una fatte di tessuti morti. Al contrario, il letto ungueale è estremamente importante e deve essere trattato con delicatezza in prossimità della cuticola. E’ più sicuro farsi rimuovere le unghie in un salone specializzato, anche se il costo oscillerà fra i 5 e 15 euro. E’ fondamentale dunque che la rimozione del gel sia fatta in maniera delicata senza rimuovere strati di cheratina dall’unghia. In questo modo non si farà del danno alle unghie!

3 – Unghie gel: come rimuoverle in maniera sicura?

Se vogliamo risparmiare denaro e un viaggio al salone di bellezza, si può rimuovere il gel da soli. Bisogna solo essere molto attenti: è necessario il usare acetone puro al 100%, o meglio ancora un dispositivo di rimozione del gel che si può prendere in qualsiasi negozio di bellezza o di makeup. Questi prodotti tendono ad essere più costosi, ma sono formulati per essere meno aggressivi dell’ acetone puro. Per rimuovere il gel unghie, immergere il vostro batuffolo di cotone nell’acetone e posizionarlo sulla parte superiore della vostra unghia. Avvolgere tutto in una pellicola di carta stagnola. Quindi, avvolgiamo le mani in un asciugamano – questo incoraggia il processo di rimozione. A seconda del gel, la rimozione potrà richiedere dai 15 minuti a un’ora, a seconda dei prodotti utilizzati. Quando il gel si sta sgretolando potremo rimuovere i pezzetti con un raschia cuticola.

Importante! Non raschiamo la superficie dell’unghia! Dobbiamo mantenere il la superficie dell’unghia integra.
L’esperta Whitehill consiglia di utilizzare olio per cuticole, particolarmente idratante. “Anche se non si dispone di un gel per le mani, questi prodotti aiuteranno le unghie a rimanere sani e forti, anche se si mantiene il gel unghie per periodi particolarmente lunghi” dice.

4 – Unghie gel: lampada per unghie

La saggezza popolare suggerisce che una esposizione non necessaria ai raggi UV sia da evitare, dice l’intervistata, ma i raggi UV sono da sempre utilizzati nei saloni di bellezza. Queste luci di colore porpora necessarie per asciugare le tue unghie sono in realtà luci Ultraviolette. Simcha Whitehill preferisce evitare sistemi che asciugano con raggi UV o lampade polimerizzanti perchè ha una storia familiare di predisposizione di tumori alla pelle, come dice lei in americano: “it’s better to be safe than sorry”, che potremmo tradurre con “meglio prevenire che curare”. Se ami la tua lampada UV per il gel, meglio utilizzare una crema solare o una lozione in grado di proteggerti. Fortunatamente sono stati fatti grandi passi avanti nella tecnologia gel, e molti brand si sono convertiti a particolari LED che non hanno gli stessi effetti collaterali dei raggi UV. Società come OPI, Essie, CND utilizzano oggi solo raggi LED. Io ti consiglio vivamente di chiedere al tuo estetista di utilizzare quest’ultima tecnologia!

5 – Unghie gel: e usare un kit domestico?

Beh, diciamo che ci si può provare. Alcune marche come Sally Hanson, Ciate e Kiss hanno costruito kit casalinghi che ora montano piccole lampade LED. Se vuoi provare a risparmiare un po’ di soldi e avere tu il controllo di quello che fai alle tue unghie, questa è un buona scelta che potresti provare. Generalmente questi kit permettono di durare anche qualche giorno in più, anche 10 giorni, ma come effetto collaterale non vi nascondo che non hanno la stessa qualità che può garantirvi un salone di bellezza o la vostra estetista di fiducia. Per avere un risultato discreto dovete seguire le istruzioni alla lettera e riuscire ad avere la mano perfettamente salda per applicare alla perfezione il gel unghie.

6 – Unghie gel: parliamo di costi

Quanto dovrai sborsare per poter pagare un buon trattamento gel unghie, dipende sostanzialmente da dove vivi e dal tipo di look che vorresti ottenere. Un buon gel unghie di base parte da circa 35 euro. Generalmente salvo sconti speciali, questa è la cifra minima per acquistare un buon gel che ti permetta una durata discreta.

 – Unghie gel: durano circa da 2 a 3 settimane

La cosa migliore dei prodotti unghie gel è la loro durata. Se vai incontro ad una serie di eventi mondani, uscite, cene, vacanze, colloqui di lavoro o se vivi una vita molto piena in cui hai poco tempo da dedicare alla cura delle unghie, questa soluzione ti permette di risolvere il problema per 2 o 3 settimane ed avere le unghie perfette. Ricorda però che la durata del trattamento gel unghie dipende in realtà dalle caratteristiche chimiche del tuo corpo, dai prodotti che stai utilizzando e come sono applicati i prodotti. In ogni caso qualunque sia la durata del gel, sono sicura che le unghie gel ti piaceranno!

Ormai ben più sugli "anta" che gli "enta", ho un'esperienza decennale in ambito cosmetico, sia per quanto riguarda la selezione degli ingredienti che per quanto riguarda l'analisi dei makeup. Nella mia carriera ne ho viste -letteralmente- di tutti i colori (stravagantissimi Vip compresi). Nel 2015 ho deciso di aprire un blog di makeup con una mia socia, viste le continue richieste di consigli. Ciò di cui parlo l'ho sperimentato sulla mia pelle...e sulla pelle degli altri!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here